cristiana-diego

Amore per il nuoto e nuoto per amore! Non solo nuoto: le coppie master nate a bordo vasca

Non solo nuoto: le coppie master nate a bordo vasca

Se oggi dovreste rispondere in maniera dettagliata a “cosa significa per te nuoto master?” cosa rispondereste? Di sicuro è un movimento nato per uno scopo di aggregazione, sport, salute e amicizia e con il tempo diventato anche abbastanza competitivo. È un settore cresciuto in maniera esponenziale negli anni e che conta oggi oltre 20.000 tesserati in tutta Italia. È un modo per conoscersi. Sono nati tanti rapporti di amicizia importanti ed anche tanti amori ed è proprio grazie al nuoto master che sono nate alcune coppie di nuotatori che si sono poi unite in matrimonio!

Ma di chi stiamo parlando?

La settimana scorsa abbiamo avviato questa mini serie per raccontarvi di alcune coppie di nuotatori master che si sono conosciuti in vasca e non si sono più lasciati. Abbiamo iniziato con i freschi sposi Alfonsina Irace e Massimiliano Quagliani, uniti in matrimonio proprio nella scorsa settimana! Se vi siete persi l’articolo, cliccate qui!

Oggi vi parliamo di Cristiana Scaramel e Diego Villani, meglio conosciuti come “Crissy & Villo”, entrambi atleti della neo Milano Nuoto Master, ex Corsico Nuoto Master.

cri_nuotoCristiana Scaramel è originaria di Novi Ligure, categoria M35, è una pura fondista. Il suo Palmares da Master vanta:

- un titolo di campionessa Italiana dei 1500 SL, conquistato a Trieste 2005;
- Argento nei 1500 SL e 400 SL, conquistati ai Campionati Italiani di Palermo 2008;
- tre Bronzi, negli 800SL conquistato ai Campionati Italiani di Trieste 2005, nei 1500 SL, conquistato a    Riccione 2006 e nei 200 Misti, conquistato a Palermo 2008;
- 2^ della Classifica Speciale dell’Iron Master M25 del 2005;

VilloDiego Villani viene da Vigevano, anche lui categoria M35, è un delfinista velocista, specializzato quindi nelle distanze dei 50 e 100 metri. Il suo Palmares vanta:

- un Bronzo nei 100 Farfalla ai Campionati Italiani di Riccione 2008.

Cristiana e Diego, iniziamo dalla vostra passione per il nuoto! Come è nata e in quali circostanze?

Cristiana: io ho imparato a nuotare a tre anni, con papà, il vero campione della famiglia ( il noto atleta master Giannantonio Scaramel, M55, n.d.r.) ed il mio  fratellone Luca (M35 n.d.r.). Sono stata agonista di medio livello, partecipando anche agli Italiani di Categoria, prendendo parte alle gare come atleta di staffette. I migliori risultati sono arrivati però nel Salvamento: tra le numerose vittorie conquistate, nel 1992 sono stata Campionessa Italiana con record dei 100 nuoto con sottopassaggi. Ho nuotato fino al 2003, dopo di che ho preso un anno sabbatico per laurearmi in Ingegneria Elettronica. Sono tornata a nuova vita, natatoriamente parlando, nel 2004, nella categoria Master!

Diego: io invece ho imparato a nuotare a cinque anni. Sono stato anche io agonista di medio livello, partecipando ai Campionati Italiani sempre come atleta di staffette e ho nuotato come agonista assoluto fino al 1993. Anche io ho ricominciato come master nel 2004.

cri_e_diCome vi siete conosciuti?
Ci siamo conosciuti nel lontano 2004, in occasione del trofeo del Circuito Supermaster di Legnano. Entrambi dovevamo competere per la gara dei 200 Stile Libero, casualmente chiamati nella stessa batteria e l’incrocio a bordo vasca è stato  fatale!

Cosa è successo dopo che vi siete conosciuti? È scattato il colpo di fulmine?
Cristiana: ci siamo rivisti qualche volta in vasca e ci siamo dati il primo appuntamento l’anno successivo, sulla scia del mio entusiasmo per aver terminato il 200 Farfalla e l’Iron Master e da marzo in poi ci siamo visti praticamente in ogni weekend!

Le gare erano una buona scusa per incontrarvi?
Si, soprattutto il primo anno in cui eravamo insieme, ogni gara era una buona scusa per trovarci e non a caso poi nella stagione 2006/2007, partecipammo entrambi a circa venti trofei, da Innsbruck a Napoli!

CriDie_Chiesa2Quando è arrivata l’evoluzione del vostro rapporto?
Nel 2010 siamo andati a convivere e il 27 agosto abbiamo coronato il nostro sogno e ci siamo sposati!

Al vostro matrimonio c’è stato uno sfondo dedicato in qualche modo anche al nuoto?
Naturalmente al nostro matrimonio non poteva mancare la piscina e anche se non era “regolare”, la festa in acqua c’è stata per amici e parenti.

Come avete gestito il problema distanza durante il vostro fidanzamento?
Sei anni di fidanzamento a distanza non sono stati facili, ma abbiamo superato tutto e alla fine eccoci qui insieme.

Pensate di dovere molto al nuoto?
Quando ci siamo conosciuti uscivamo entrambi da storie importanti. Siamo partiti con la giusta cautela (non eravamo più dei “pischelli”), il sentimento è cresciuto giorno per giorno e direi che l’abbiamo coltivato bene. La passione comune del nuoto ci ha unito e aiutato molto, senza di lei non ci saremmo mai incontrati.

Obiettivi di entrambi per questa stagione?
Cristiana: ricominciare a nuotare dopo due anni di stop per l’intervento subito alla spalla (lesione ai tendini n.d.r.) e spero di riuscire a partecipare ai mondiali di Riccione.
Diego: semplicemente partecipare ai mondiali di Riccione

CrissyLa prossima settimana conosceremo la storia di Samuela Magnelli e Fabio Rosini, due tra gli atleti master più interessanti a livello internazionale, sia per simpatia che per competitività!

Non mancate quindi alla prossima puntata di questo “speciale coppie master”.

Se siete una coppia master e volete raccontare la vostra storia, scriveteci a info@swim4life.it. Saremo felici di pubblicare un articolo per voi!

Paco Clienti

Paco Clienti

Paco Clienti
Responsabile Redazione Swim4Life Magazine

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>