progetto_bimbi_ambientamento

Ambientamento baby, nasce la nuova rubrica Progetto Bimbi.

Il primo passo più importante è quello fatto in acqua.

L’insegnamento in ambiente acquatico, non solo per campioni, ma per tutte le fasce d’età e soprattutto per i più piccoli, perché chi ben comincia è a metà dell’opera, è un argomento molto importante.
Diventa quindi altro e tanto importante informare bene i genitori, proiettati verso l’educazione dei propri figli allo sport ed in particolare alla pratica del nuoto.
È per questo che Swim4life propone la nuova rubrica “Progetto Bimbi” con la quale approfondiremo la tematica e che sarà trattata a cura di Valeria Corbino, atleta master siciliana e docente di Scienze Motorie e Sportive da 14 anni nella scuola dell’infanzia ed elementare parificata più rinomata di Siracusa, “Disneyland”, in attività da ben 44 anni. Oltre ad essere docente presso la scuola siracusana, Valeria è anche una Terapista della riabilitazione e psicomotoria in acqua,  Preparatore atletico, Specializzata in Posturologia clinica applicata al corpo umano e Chinesiologia dell’età evolutiva.
Il nuoto, uno sport atraumatico e privo di controindicazioni se praticato con moderazione ed impartito con lezioni da parte di istruttori, allenatori ed addetti ai lavori competenti in materia e qualificati, è a volte utilizzato nella preparazione atletica di altri sport, in quanto è in grado di integrare e completare l’allenamento, permettendo a tutti i gruppi muscolari di lavorare in scarico.

L’ambientamento ed il primo approccio con il mondo acquatico è un periodo fondamentale da non prendere sottogamba e prima si comincia, anche come un gioco, e migliori risultati si possono attenere.
Il nuoto, anche attraverso giochi da fare in acqua, è per i bambini di fondamentale importanza per la migliore crescita, formazione e presa di coscienza del proprio corpo.
Inoltre da recenti studi fatti su scala europea, risulta che i bambini portano a far sport anche Mamma e Papà e proprio il Nuoto, la corsa e la bicicletta, sembrano essere il nuovo trand del momento. Il Triathlon risulta essere la disciplina “madre” di questo nuovo modello educativo sportivo, ma sarà così anche in Italia?
Se volete saperne di più sull’ambientamento in acqua per i più piccoli, restate collegati a Swim4life per seguire le pubblicazioni periodiche della rubrica “Progetto Bimbi”.

Stay tuned on Swim4life!

Swim4life – All rights reserved

Valeria Corbino

Valeria Corbino
Docente di Scienze Motorie e Sportive - Terapista della riabilitazione e psicomotoria in acqua – Preparatore atletico – Specializzata in Posturologia clinica applicata al corpo umano – Chinesiologia dell’età evolutiva.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>