DSCN6155

Speciale III Trofeo Gabbiano di Napoli: L’essenza del nuoto master

Speciale III Trofeo Gabbiano di Napoli
L’essenza del nuoto master

DSCN61556.6.2011, il III Trofeo “Il Gabbiano” di Napoli è stato un trofeo singolare per tanti aspetti, da raccontare agli amici, da ricordare negli anni, da segnare in bacheca! Non si sono fatti record, ma le gare sono state ugualmente esaltanti e coinvolgenti. La vasca da 50 metri della Scandone di Napoli ha ospitato oltre 600 atleti con amici e parenti al seguito tra sabato e domenica, assistendo a tutte le specialità in gara. La giornata del sabato è stata al quanto veloce, terminando definitivamente prima delle 13.00 motivo per il quale chi veniva da fuori ha potuto trascorrere un sabato pomeriggio di sole nella bella Napoli! La Domenica è stata una giornata di pioggia ma era solo un dettaglio visto che fortunatamente il trofeo si svolgeva in un impianto al chiuso. Ma lo stupore è stato ugualmente grande quando gli atleti entrati presso l’impianto hanno scoperto che la vasca aveva “perso” acqua! Un black-out notturno e la mancanza di un impianto all’avanguardia hanno fatto andare in tilt il sistema di compensazione dell’acqua il che ha fatto si che almeno 70 cm d’acqua fossero mancanti dalla vasca! La situazione ha messo in subbuglio un po’ tutti ma è stato bello vedere come si sono prodigati alcuni rappresentanti di altre società per aiutare gli organizzatori a risolvere in qualche modo il problema senza mettere in pericolo il continuo del trofeo. Lo spirito master era il vero motivo per il quale tutti erano lì, ritrovarsi, aggregarsi, fare festa e vivere insieme un

week end di divertimento che va oltre il risultato sportivo, visto che nessun nuotatore master, per quanto forte possa essere, è un vero campione! Questo purtroppo qualcuno lo ha dimenticato domenica, tirando giù considerazioni “tecniche” inopportune in quella situazione ma fortunatamente quel qualcuno era un numero irrilevante sulla maggioranza. Fatto sta che le potenti pompe sono state attivate prontamente e che il trofeo si è svolto regolarmente ottenendo il miglior risultato finale che si potesse ottenere: coinvolgimento del pubblico, divertimento degli atleti, soddisfazione di tutti i presenti! I complimenti tutti meritati vanno all’organizzazione esemplare della società “Il Gabbiano” di Napoli che ha Immagine_2fronteggiato tantissimi problemi che si sono verificati ad opporsi alla riuscita di questo evento: dalla grande difficoltà di avere in concessione la vasca comunale fino all’ultimo, alla mancanza sorprendente d’acqua della domenica, fino allo spazio “rubato” dal campionato di pallanuoto e il conseguente cambiamento forzato del programma. Nulla però ha fermato i Gabbiani che mai domi hanno portato avanti un meeting di successo e che ha messo in evidenza il significato del nuoto master, da prendere in esempio!
Al III Trofeo Il Gabbiano di Napoli si è scritta una pagina di storia del nuoto maser: Monica Priore è stata la prima nuotatrice Master diabetica a terminare l’Iron Master concorrendo alla gara dei 200 Farfalla a Napoli! Monica aveva sfiorato l’impresa a Putignano due settimane fa ma si ritirò non riuscendo a portare a termine la gara in vasca corta. Monica si è presa una grande rivincita riuscendo a centrare l’impresa in vasca lunga! È stato bellissimo vedere gli spalti gremiti tifare solo per lei, le persone a bordo vasca urlarle di non mollare fino all’ultima bracciata quando Monica ha toccato la piastra e ha sentito il boato del pubblico e dei suoi sostenitori diabetici accorsi per sostenerla! Monica è stata premiata dall’organizzazione del gabbiano per questa impresa storica con una medaglia di riconoscimento per la sua forza di volontà, il suo coraggio e l’esempio che ha saputo dare a tutti noi con questo suo grande gesto! Qui potete vedere la sua impresa!
Il Trofeo è stato vinto dai “Nuotatori Campani” seguiti dalla “Delphinia” e una sorprendente “San Mauro Nuoto”. Qui si trovano tutti i risultati.

Trofeo ricco di premi: in combinata con il Memorial Pinacoli di Gualdo Tadino come sapevamo, sono state premiate le 5 migliori prestazioni fatte tra Gualdo e Napoli con un pacco di prodotti tipici ed un costume Jaked! Ancora sono stati premiati coloro che hanno portato a termine l’Iron Master in occasione del trofeo. Premio inoltre alle tre migliori prestazioni assolute maschili e femminili del trofeo “Il Gabbiano” ed infine è stato consegnato il premio “Aldo Caputi” alla migliore prestazione assoluta ottenuta sommando le due gare fatte al Gabbiano! Aldo Caputi è stato un nuotatore del Gabbiano Napoli ed è stato un esempio per tutti ed è ancora un punto di riferimento per il nuoto master! Aldo è scomparso questo Febbraio all’età di 95 anni dopo aver nuotato, gareggiato e segnato record storici fino alla fine dei suoi giorni!

DSCN6190Un ringraziamento speciale dall’organizzatore Lello Viscardi va agli sponsor che hanno sostenuto il grande evento tra cui Pasta Ferrara che ha regalato pasta a tutti i partecipanti e lo sponsor sportivo Hand che ha regalato zainetti a tutti i partecipanti.

Grande partecipazione del pubblico anche allo stand di “Quelli che…il nuoto lo amano” per la vendita di beneficenza delle cuffiette blu il cui ricavato va alla Fondazione ONLUS “Giorgio Castelli” impegnata per la prevenzione della salute degli sportivi. Il sostegno di chi acquista una cuffietta si trasforma in corsi atti all’intervento di soccorso con l’utilizzo del defibrillatore e donazione dell’apparecchiatura a strutture natatorie che ne sono sprovviste!

Anche questo è per noi un trofeo da segnare tra quelli da non perdere, insieme al Pinacoli di Gualdo Tadino per concorrere all’avvincente gara in combinata e raccogliere i frutti del sacrificio dell’Iron Master!

Presto disponibile la Photo Gallery del trofeo ed alcuni video dell’evento tra cui l’impresa di Monica Priore tra gli applausi del pubblico!

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Penserete che segniamo tutti i trofei ai quali siamo presenti come da non perdere ed invece non è così. Swim4life ha presenziato a molti trofei quest’anno e non sempre ha fatto uno speciale, proprio per evitare di parlare male di alcune organizzazioni risultate insufficienti. Come però ci siamo presi carico, ora che la stagione è terminata, ben presto vi elencheremo alcuni trofei da non perdere ed anche alcuni di scarsa organizzazione, secondo quanto raccolto dagli atleti partecipanti e dalla nostra diretta esperienza!

A presto, su Swim4life!

Paco Clienti

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights