Immagine_1

Fiato sospeso per i Campionati Italiani Master 2011

Fiato sospeso per i Campionati Italiani Master 2011
Ostia offrirà spettacolo!!!

Immagine_1Manca pochissimo all’inizio dei Campionati Italiani di Nuoto Master 2011 ed Ostia già vibra di passione! Sarà un evento che accoglierà circa 3.000 atleti iscritti e si stimano oltre 8.000 presenze gara con circa 800 gare complessivamente, escluse le staffette, il tutto a documentare come il movimento master sia sempre in grande aumento!

Abbiamo dato un’occhiata alla starting-list ed abbiamo voluto evidenziare tra le tantissime gare interessanti, alcune che sicuramente sono tra quelle da non perdere:

i 400 SL trovano un infinito Giulio Divano della Amatori Nuoto Savona iscritto con un tempo già proiettato a migliorare il suo Record Europeo di cat. M80 nella specialità. Ma Giulio Divano ha una nomination per i protagonisti dell’evento anche per la gara dei 200 Farfalla dove è pronto a stracciare il Record del Mondo della cat. M80 dello Statunitense Thomas Maine fissato a 3’54″51 del 2006!

I 200 Misti avranno tra i protagonisti sicuramente Susanna Sordelli del Forum Sport Center che minaccia il Record Europeo M55 di Merten Brigitte, tedesca, fissato a 2’53″72, vecchio del 2004! Ma c’è anche Silvia Parocchi della Molinella Nuoto pronta a prendersi il Record Europeo M45 di Wilde Lesley fissato a 2’40″09 fatto ai Mondiali di Riccione del 2004!

Si assapora una bella sfida per il primato della cat. M45 uomini dei 200 Misti:

Francesco Pettini del Forum Sport Center iscritto con 2’30″30 si batterà con Gianluca Sondali del Circolo Canottieri Aniene iscritto con 2’30″00.

C’è un’altra bellissima sfida per primato della cat. M45 nei 200 Farfalla: Cappelletti Mauro della Ice Club Como iscritto con 2’15″00 si contende il primato con Laveglia Antonello del Forum Sport Center iscritto con 2’15″00, tempo che minaccia inoltre il R.I. di Cappelletti!

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Appassionante sfida nei 200 Rana uomini M45, in 4 per il titolo di Campione Italiano:

Possanzini Renato della Simply Sport

Servadio Fabio del Centro Nuoto Bastia

Amoroso Vincenzo della Waterpolo Palermo Sikelia

Pacini Stefano della On Sport Sestri Levante

Con Amoroso che a nostro avviso è il favorito!

Interessante sarà la gara dei 100 Farfalla di Silvia Parocchi, iscritta con 1’10″00 ma lo stato di grazia della Silvia mostrato nelle ultime gare, ci fa pensare che non sia impossibile raggiungere il Record Europeo della Russa Matveeva Natalia fissato a 1’07″18 in occasione dei Mondiali di Göteborg!

Sono in tre a contendersi il titolo M40 dei 100 Farfalla donne, tutte rappresentanti d’eccellenza del Sud Italia:

Paola Rodighiero, classe 69′ del Forum Sport Center di Roma iscritta con 1’13″00

Raffaella Perrotta, classe 69 della Mediterraneo Sp. di Taranto, iscritta con 1’12″00

Giulia Noera, classe 67′ della Waterpolo Palermo Sikelia iscritta con 1’10″50

Noi pronostichiamo un bel testa a testa finale al centesimo di secondo tra la Perrotta e la Noera!

Ha un conto in sospeso invece Andrea Toja della ASA Cinisello che tenterà ancora di battere il Record Europeo dei 100 FA M45 attualmente del Portoghese Jorge Faria fissato a 59″97 in occasione degli Europei di Cadiz e noi si Swim4life puntiamo sull’esito positivo!

Bella contesa anche per il primato della cat. M40 dei 100 FA e la sfida si farà tra le punte del nord Italia:

Bettin Andrea, classe 70′ dei Nuotatori Padovani iscritto con 1’05″00

Persico Erich, classe 71′ della DDS srl iscritto con 1’05″00

Losa Eros, classe 68′ della Bergamo Swim Team asd iscritto con 1’04″00

Il nostro pronostico è per Andrea Bettin!

Il 200 Stile Libero fornirà una sfida affascinante per il titolo M50 che vedrà il triangolo Sicilia-Lazio-Umbria contendersi la vittoria finale:

Gioia Fabio, classe 60′ dello Swimming Città di Palermo iscritto con 2’16″60

Fanti Giovanni, classe 59′ dello Sporting Club Tuscolano iscritto con 2’16″30

Giglietti Gianluca, classe 61′ del Centro Nuoto Bastia iscritto con 2’15″00

Il nostro pronostico qui va a Giglietti!

Ardua e affascinante anche la sfida per il titolo della cat. M35 dei 200 SL ed è lotta tra Centro e Nord Italia per la vittoria finale:

Lococciolo Raffaele, classe 72′ degli Amici Nuoto Firenze iscritto con 2’04″00

Hernandez Perez Ronald, classe 76′ della Latina Aquateam iscritto con 2’03″00

Stell Davide, classe 73′ del Busto Nuoto iscritto con 2’02″40

Il pronostico qui è difficile ma puntiamo sulla tenacia del Toscano Lococciolo!

Tra le donne è curioso notare il nome della prima in starting-list della cat. M40 della gara dei 100 SL: PELLEGRINO FEDERICA! L’atleta della Nuoto Nautilus di Roma gareggerà come favorita con il tempo di iscrizione di 1’02″00 e minaccia anche il Record Italiano di Daniela De Ponti fissato a 1’01″02 nel 2009!

Derby romano per il primato M30 dei 100 SL donne: Alfonsina Irace dello Sporting Club Tuscolano iscritta con 1’02″00 che in realtà è originaria di Termoli e Angela Grillo del Circolo Canottieri Aniene iscritta con 1’01″50. Difficile dire chi l’avrà vinta ma puntiamo sulla protagonista dell’Australiana di Firenze al meeting di Marzo, la Irace, mai doma in vasca e sempre pronta alle sfide difficili!

La categoria M60 riserva grosse sorprese nella gara dei 100 SL uomini con una grande sfida per il primato: due Livornesi, Dino Samaritani iscritto con 1’08″00 e Ilio Barontini iscritto con 1’07″80 entrambi della DLF Nuoto Livorno, contendono il titolo di Campione a Bruno Iossa della San Mauro Nuoto di Napoli iscritto con 1’07″50. Voci di corridoio però dicono che in realtà Iossa tenterà addirittura di conquistare il Record Italiano di Vittorio Ermirio fissato a 1’04″93 nel lontano 2001!

Molto bella anche la sfida per il titolo M40:

Enrico Capitani della Dimensione Nuoto Pontedera iscritto con 56″80, Cristiano Baldini dell’Aquatic Team Ravenna iscritto con 55″00 e Massimiliano Gialdi della Bergamo Swim Team asd iscritto con 54″00. Pronostico favorevole per Gialdi che minaccia anche il Record Italiano di Angelo Savino Metello fissato a 53″98!

Molto interessante la sfida per il podio M35:

Hernandez Perez Ronald della Latina Aquateam – 55″50

Stell Davide della Busto Nuoto – 55″50

Lococciolo Raffaele degli Amici Nuoto Firenze – 55″00

Huez Klaus della Nuoto Master Verona ASI – 54″00

Davvero difficile pronosticare ma noi qui ci buttiamo sul veterano Huez!

Non è da meno la sfida tra gli M25:

Bonistalli Simone della DLF Nuoto Livorno – 55″00

Romano Giorgio del Team Insubrika asd – 55″00

Terzi Stefano della Villa Bonelli Nuoto di Parma – 55″00

Pezzuto Dario dell’Icos Sporting Club – 54″90

Palermo Sacha del Flaminio Sporting Club – 54″00

Difficile dire chi occuperà il podio ma di sicuro puntiamo sull’ottima forma di Sacha Palermo che aveva dimostrato nelle ultime gare!

Nei 50 Rana non possiamo fare a meno di notare Rico Rolli del Centro Nuoto Bastia iscritto con 29″80 che prova l’assalto al Record Europeo del Russo Zagrebenko Vladislav fissato a 29″70 e realizzato in occasione degli Europei di Cadiz!

Affascinante la sfida per il titolo M30:

Priori Marco della Rari Nantes Aprilia – 31″90

Messina Stefano del Circolo Canottieri Aniene 31″50

Ramelli Umberto del Team Insubrika – 31″00

Puntiamo sulla “sorpresa” Messina!

Interessante la sfida al vertice per la cat. M45 dei 50 Dorso tra Andrea TOJA iscritto con 30″00 ed Erminio SPIEZIA iscritto con 29″90.

Assolutamente da non perdere la gara finale dei 50 Farfalla donne cat. M30! La campionessa uscente Irace Alfonsina iscritta con 30″20 è minacciata dalla Siciliana Corbino Valeria del Tennis Cl. Match Ball di Siracusa iscritta con lo stesso tempo!

Altra gara da non perdere è la finale della cat. M45 che vedrà alla contesa del podio dei 50 Farfalla Cappelletti Mauro (27″90), Maini Gabriele della Tuatha De’ (27″50), Toja Andrea (27″00) e Rolli Rico (26″60).

Sarà sfida al centesimo di secondo invece tra il Sardo Careddu William dell’Accademia Sportiva Olbia (26″70) ed il Piemontese Galvagno Michele della Derthona Nuoto (26″50) per la vittoria finale dei 50 Farfalla M30!

Nei 100 Rana M35 si ripropone la sfida dell’anno scorso che vide Simone Battiston vincere di un soffio su Raffaele Notte dopo una gara avvincente ed una risalita di Notte nei metri finali da grande suspense! Il tempo di iscrizione favorisce sulla carta Battiston di mezzo secondo!

Roberta Crescentini della Larus Nuoto proverà di nuovo a prendersi il Record Europeo M35 dei 50 SL dell’Ungherese Marosi Melinda fissato a 27″14, operazione già provata e fallita a Pescara ma ora Roberta sarà più motivata!

Tra gli M45 uomini invece c’è Rico Rolli che vuole assolutamente il Record Europeo dell’altro Italiano Nicolao Andrea fissato a 24″50 in occasione degli Italiani del 2009 di Riccione!

Immagine_2Infine vi sottolineiamo la grande sfida accesa per formare il podio della cat. M30 per il 50 SL:

Colombo Marco classe 81′ del Caronno Pertusella Nuoto – 25″50

Giorgini Diego classe 81″ della Rari Nantes Aprilia – 25″30

Romani Francesco classe 81′ della Larus Nuoto – 25″10

Careddu William classe 77′ dell’Accademia Sportiva Olbia – 25″00

Messina Stefano classe 80′ del Circolo Canottieri Aniene – 25″00

Quagliani Massimiliano classe 78′ dello Sporting Club Tuscolano – 24″90

Galluzzo Andrea classe 81′ della AICS Pavia Nuoto – 24″50

Galvagno Michele classe 78′ della Derthona Nuoto – 24″50

Davvero arduo puntare su qualcuno in particolare ma noi si Swim4life scommettiamo sulla voglia di vincere di Max Quagliani e sulla “sorpresa” di Francesco Romani!

Tra le società sembra che la Waterpolo di Palermo sia imprendibile sulla carta!

I verdetti saranno pronti tra poco più di una settimana ma lo spettacolo è assicurato!!!

E se volete dire la vostra, scriveteci come sempre alla Posta dei Master all’indirizzo info@swim4life.it!

Paco Clienti

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights