Immensi Fabio Scozzoli e Federica Pellegrini

Immensi Fabio Scozzoli e Federica Pellegrini
Non basta una super Italia nella 4×100 SL per salire al podio…ma il futuro è nelle loro mani!

Si è chiusa la 9^ giornata dei Mondiali di Nuoto di Shanghai, la 1^ per il nuoto in vasca e le emozioni non sono certo mancate!
La finale dei 400 Stile Libero donne è stato un vero e proprio spettacolo che ha lasciato a bocca aperta gli spettatori! Federica Pellegrini ha mostrato una padronanza tale di questa distanza da staccare le avversarie già alla virata dei 250 metri! La campionessa del Mondo in carica ha

fededifeso a dir poco bene il titolo di Roma 2009 dimostrando sicurezza e convinzione dei propri mezzi, dominando la batteria davanti a tutte in 4’01”97, miglior tempo di sempre realizzato nell’era post-gommati! Federica è la seconda donna a vincere due Mondiali di seguito nei 400 Stile Libero, dopo Laure Manaudou che vinse nel 2005 e nel 2007. Argento per la britannica Rebecca Adlington che parte in sordina dalla corsia 1 ed arriva in 4’04”01 davanti alla francese Camille Muffat che tocca la piastra a 4’04”06.

È Park il nuovo campione dei 400 SL uomini invece! Il campione olimpico in carica della Corea del Sud ha sfoggiato una gran gara con un negativo pazzesco, risalendo negli ultimi 50 metri in 26”43 su 28”01 girati al primo 50, chiudendo in 3’42”04! Argento per il Cinese Sun Yang che arriva a 3’43”24 e solo Bronzo per il tedesco campione del Mondo di Roma 2009 Paul Biedermann che chiude in 3’44”14. Medaglia di legno per l’atteso Peter Vanderkaay. Lo statunitense chiude in 3’44”83.

4x100_SL_uominiL’Australia sale sul tetto del mondo con la bellissima staffetta 4×100 Stile Libero uomini chiusa in 3’11” netti! Apre le danze un inarrestabile James Magnussen che stacca la sua frazione con un imbattibile 47”49 che cancella assolutamente il 47”84 di Pieter van den Hoogenband  realizzato con i costumi in tessile alle Olimpiadi del 2000! Magnussen stupisce tutti realizzando una prova maiuscola nonostante abbia trascorso le ultime due settimane a letto con un principio di polmonite! Tutti sulla soglia dei 47” gli Australiani con Sullivan che non delude le aspettative chiudendo la sua frazione in 47”72, chiudendo davanti alla Francia (3’11”04) e gli USA (3’11”96)! Tallone d’Achille dei francesi si rivela niente meno che Alain Bernard che chiude la sua frazione in 48”75. Deludenti anche gli Stati Uniti che arrivano solo al Bronzo in 3’11”96. Amarezza nelle parole dei nostri azzurri a fine gara, dopo aver trovato solo un 4° posto nonostante una prestazione eccezionale chiusa in 3’12”39!
Apre Luca Dotto con un buon 48”56, lanciando Marco Orsi che si mantiene sulla stessa linea, segnando un 48”51. Attacca Michele Santucci che magnini_stafftira via qualche centesimo dando l’ultimo cambio a 48”01, segnando un parziale di 2’25”08. Un rinato Pippo Magnini segna un bellissimo 47”31 tentando di riagganciare gli USA ma alla fine chiudiamo in 3’12”39 ad un soffio dal podio! I 4 ragazzi azzurri hanno dato davvero l’anima per questa staffetta e lo spirito è stato evidente, anche dopo la gara. “Siamo il gruppo più giovane, il tempo è dalla nostra parte e questo vuol dire tanto” ha dichiarato Michele Santucci a termine della gara ed è vero perché ora come ora, il futuro della velocità del nuoto mondiale è nelle mani di questi ragazzi e le Olimpiadi di Londra non sono lontane..! “Abbiamo dato un segnale forte, con un tempo incredibile che solo poco tempo fa ci avrebbe portato a vincere tutto ma evidentemente gli altri sono migliorati più di noi. Siamo però i più giovani e tra qualche tempo tutti dovranno temerci” – chiude Luca Dotto.

olanda_4x100_SL_donneNella 4×100 SL donne è l’Olanda che si conferma la squadra da battere mantenendo il titolo di Roma 2009: restano sul tetto del Mondo le Olandesi volanti guidate dalla Dekker e dalla strepitosa Kromowidjojo che insieme alla Veldhuis e la Heemskerk chiudono in 3’33”96 davanti a USA con 3’34”47 e Germania con 3’36”05. Ai piedi del podio le padrone di casa della Cina con 3’36”36. Le Olandesi proseguono così la scia di vittorie che dura dalle Olimpiadi di Pechino 2008!

Fabio Scozzoli si conferma tra i best del Mondo della rana! L’azzurro si qualifica per la finale dei 100 Rana con il 3° tempo assoluto grazie al 59”83 che gli vale di migliorare il suo vecchio Record Italiano! “Arrivare in finale con i record Italiano mi da una marcia in più” – afferma Scozzoli subito dopo la sua gara. Avrà da battere sulla carta il norvegese Oen Dale e il nipponico Kitajima ma anche se parte in sordina, bisognerà sempre fare attenzione anche a Cameron Van der Burgh.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Nelle altre specialità il cinese Bo Qiu è campione del Mondo nei tuffi dalla piattaforma da 10 metri. Argento per lo Statunitense Boudia e Bronzo per il tedesco Klein.
Vince la 25 km in acque libere la brasiliana Marcela Cunha davanti alla tedesca Maurer. Fantastico Bronzo per la nostra azzurra Alice Franco! Si piazza al 5° posto Martina Grimaldi che ha già conquistato un Argento nella 5 km!
Per gli uomini è il bulgaro Stoychev a salire sul tetto del Mondo, davanti al russo Dyatchin ed all’ungherese Gercsak. Crolla ed è solo 19° il nostro Valerio Cleri!

Intanto domani ci aspettano i quarti di finale di Pallanuoto nei quali il “setterosa” se la vedrà con l’Australia ed il “settebello” sfiderà la Spagna!  

Attualmente il medagliere vede i padroni di casa della Cina dominare su tutti con ben 22 medaglie in cassa forte! Seguono Russia con 13 e Germania con 9. L’Italia è 5^ insieme all’Australia con 4 medaglie, dietro agli USA fermi a quota 5.

Per i risultati completi dei Mondiali di Shanghai 2011 clicca qui!

Clicca qui per il sito ufficiale dei Mondiali di Shanghai 2011!

Paco Clienti

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights