bacio-del-sole

Ecco l’energia gratuita e legale per ricaricarsi prima di una gara!

Alla portata di tutti i nuotatori e per tutti i livelli

L’Energia per eccellenza è quella solare: il sole infatti è la sorgente responsabile di ogni altra energia rinnovabile e tramite la fotosintesi clorofilliana è la fonte primaria di energia per lo sviluppo biologico dei vegetali terrestri e/o acquatici che a loro volta, nella catena biologica, permettono la sopravvivenza delle altre specie viventi, compreso l’uomo.
La Luce solare inoltre è la medicina più potente della quale l’essere umano possa attingere, ma questa possibilità non è conosciuta né utilizzata su larga scala. Cosa c’entra tutto questo con il nuoto?

superdaitarnPerché il sole è così importante per noi?

La vitamina D è il nostro elisir di lunga vita. È molto importante per il nostro organismo in quanto stimola l’assorbimento a livello intestinale del calcio e del fosforo. Ciò è importante per il cuore, il sistema nervoso e stimola inoltre la risposta immunitaria. 
È possibile assumere vitamina D attraverso alimenti come l’olio di fegato di merluzzo, il latte, il formaggio e le uova ad esempio, ma per raggiungere il fabbisogno giornaliero, occorrerebbe mangiarne quantità esagerate. 
Con il sole, invece, basta esporsi per 15 minuti! È infatti comprovato che il 90% della vitamina D del nostro organismo ha origine dai raggi solari dai quali siamo irradiati.
Studi approfonditi sull’argomento, spiegano che la luce solare è un vero e proprio nutrimento per il nostro corpo e per il nostro essere, tanto che una cattiva illuminazione causa gli stessi effetti di una cattiva alimentazione: a lungo andare si diventa pallidi, apatici, si tende alla depressione, si riduce l’energia vitale, l’efficienza del sistema immunitario cala e si tende anche ad ingrassare.

Una scarsa esposizione alla luce solare può quindi creare una serie infinita di problematiche che si possono manifestare sul piano fisico, su quello emozionale, sulla qualità dei nostri pensieri e in generale sullo stile di vita che conduciamo. Sempre rigorosi studi scientifici ne dimostrano l’enorme potere terapeutico, evidenziando come la vitalità e lo stato di salute dell’uomo siano enormemente influenzati dalla quantità di luce a cui ci si espone quotidianamente.
L’essere umano è nato per vivere in un ambiente illuminato dal sole e quindi può sfruttare al meglio il suo potenziale quando conduce uno “stile di vita solare”, ovvero con una presenza quotidiana sufficiente di luce del sole.

Dos-SupermanReturns_26Il Sole quindi è l’alimento e la medicina gratuita più potente che possa esserci ed è a nostra disposizione, gratis!

Un’alternativa potrebbero essere pochi minuti di solarium, ma con apparecchiature calibrate e a norma di legge. Va bene esporsi ai raggi Uvb infatti, ma quelli Uva invece, possono provocare un melanoma maligno, soprattutto nelle persone che hanno una carnagione chiara. Per questo motivo le prolungate esposizioni sono sconsigliate anche ai giovanissimi e ai bambini. In tal caso, l’effetto dell’esposizione alla luce del sole, avrebbe conseguenze negative anziché positive come detto prima.

Viene un po’ naturale fare riferimenti a Superman e Daitarn III, personaggi fantastici che conosciamo un po’ tutti che traggono la loro forza dal sole prima di una battaglia…anche noi, con 15 minuti di esposizione, possiamo fare il carico di energia prima di una gara!  

Swim4life – All rights reserved

Paco Clienti

Paco Clienti
Responsabile Redazione Swim4Life Magazine

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*