pellegrini

Olimpiadi Londra 2012: scatta il toto-porta bandiera dopo il NO della Pellegrini – Ma la campionessa del Mondo cambia idea e fa un passo indietro!

Olimpiadi Londra 2012: scatta il toto-porta bandiera dopo il NO della Pellegrini
Ma la campionessa del Mondo cambia idea e fa un passo indietro!

pellegriniSembra essere ormai più osannata dai gossip che dai tifosi del nuoto, lo sport praticato in acqua e non fuori! La realtà è che negli ultimi quattro mesi Federica Pellegrini è sulle pagine dei giornali più per quello che fa fuori dalle piscine che per quello che realizza in acqua. Ultimo episodio è stato quello del Porta Bandiera alle prossime Olimpiadi di Londra 2012. Alla proposta fatta dal Presidente del Coni, Petrucci, alla pluricampionessa mondiale infatti, si è dovuto incassare un secco NO per fare da porta bandiera per l’Italia in occasione della cerimonia di apertura della manifestazione! In conseguenza a questa risposta, si è scatenato un vero inferno: Non mi è andata giù la risposta negativa della Pellegrini ha commentato subito il Presidente del Coni Gianni Petrucci Portare la bandiera alle Olimpiadi non è una via crucis!

Criticata da tutti, perfino screditata in un servizio andato in onda in una trasmissione televisiva Mediaset,Pomeriggio Cinque”, condotta da Barbara D’Urso, guarda caso, conduttrice anche del programma “Baila” nel quale la D’Urso ha voluto fortemente la partecipazione di Luca Marin, ex della Pellegrini! Federica è stata dipinta nel servizio come una diva capricciosa che pensa più al gossip che allo sport e che deve la sua notorietà non solo ai suoi successi in vasca: “Stare sui tacchi a una sfilata di moda, non affatica i muscoli?”. Così la voce del servizio commenta le immagini di Federica, fino ad invitarla a dedicarsi più al nuoto e meno alla cronaca rosa!

Dura la reazione della Pellegrini in risposta a tutte le critiche ricevute per non aver dato la sua disponibilità. Ecco il testo integrale pubblicato sul suo blog, nel quale la Pellegrini sfoga il suo disappunto sull’argomento:

“Chi non capisce che per me stare otto ore in piedi il giorno prima della GARA OLIMPICA (GARA CHE PREPARO DA 4 ANNI) e’ impossibile, o non e’ dotato di molta intelligenza, o non sa cosa vuol dire stare otto ore in piedi. MA SECONDO VOI A ME PIACE AVER FATTO 2 OLIMPIADI E NON ESSERE MAI RIUSCITA, PROPRIO PER QUESTO MOTIVO, A VEDERE UNA CERIMONIA DI APERTURA??!! DIREI PROPRIO DI NO MA NON E’ COLPA MIA SE IL NUOTO E’ IL PRIMO SPORT CHE PARTE CON IL PROGRAMMA GARE LA MATTINA DOPO LA SERATA DI APERTURA DEI GIOCHI.”

valentina_vezzaliA questo putiferio è scattato il “toto porta bandiera” per trovare l’atleta che rappresentasse il nostro Paese alla presentazione di Londra 2012:

la prima candidata ideale è Valentina Vezzali (nella foto a sinistra), la campionessa di scherma, sei volte campionessa mondiale individuale e tre volte campionessa olimpica ed europea, a nove mesi dalla sua quinta Olimpiade, dovrebbe aver tolto ogni dubbio al Coni, che per annunciare la decisione sta formalmente aspettando di conoscere tutti gli atleti azzurri qualificati per Londra 2012;

josefa_idemrivale della Vezzali per il ruolo di porta bandiera è la canoista Josefa Idem (nella foto a destra)! La Idem (tedesca e naturalizzata italiana n.d.r.) ha alessandra_sensinivinto per l’Italia un bronzo alle Olimpiadi di Atlanta ’96, due argenti  alle Olimpiadi di Atene 2004 e Pechino 2008 ed un oro bellissimo all’indimenticabile olimpiade di Sydney 2000. Londra 2012 sarà la sua ottava Olimpiade alla quale parteciperà, alla tenera età di 47 anni!

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

La campionessa di windsurf, Alessandra Sensini (nella foto a sinistra), a 42 anni, è la terza candidata. La Sensini, in occasione di Londra 2012, parteciperà alla sua sesta Olimpiade!

Ma proprio nel momento in cui si fanno i nomi dei papabili in alternativa alla Pellegrini, arriva il dietro front della campionessa di nuoto!

Iene_2011_argentero_blasi_brignanoNella puntata di stasera del programma televisivo Mediaset, “Le Iene Show”, condotto da Luca Argentero, Enrico Brignano e Ilary Blasi, andrà in onda un servizio nel quale il “Moralizzatore” ed  il “Menestrello”, due personaggi delle Iene, hanno, deciso di inseguire per tutta Verona la nuotatrice italiana, aspettandola anche fuori dal centro sportivo, con l’intento di farle la predica in risposta alla sua decisione ed ottenere quindi il pentimento sulla vicenda. La Pellegrini, esausta, dopo il pressante inseguimento delle Iene, finisce col cedere e si dichiara disposta a portare la bandiera alle prossime Olimpiadi, affermando “Ok, porterò la bandiera d’Italia alle prossime Olimpiadi a condizione che mi facciano fare solo il giro di campo senza altre ore in piedi”.

Era necessario l’intervento delle “Iene” per arrivare ad un cambio parziale di decisione della Pellegrini? Cosa accadrà adesso? Quale sarà la risposta del Coni a questo punto?

Paco Clienti

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights