Saronno_1

Parte a razzo la stagione Master! Alla terza tappa di Circuito si vedono già forme da Mondiale!

Parte a razzo la stagione Master!
Alla terza tappa di Circuito si vedono già forme da Mondiale!

Saronno_1Apriamo il report delle gare di nuoto master di questo week end con un pensiero alle vittime dell’alluvione in Liguria, unendoci al lutto cittadino che vige oggi a Genova, in seguito alle 6 vittime di venerdì. Il maltempo sta purtroppo facendo tantissimi danni in questo primissimo autunno e sono già tante anche le persone scomparse in conseguenza ai forti temporali, dal Nord al Sud Italia. Siamo vicini a tutte le famiglie colpite da queste tragedie.

Torniamo alla cronaca sportiva, iniziando dal trofeo più sentito del week end, il 3° Trofeo città di Saronno in vasca da 25 mt. che conta oltre 800 atleti partecipanti, tra cui tanti nomi noti che caratterizzano le batterie finali di alcune gare, dando spettacolo già dalla 3^ tappa del Circuito Super Master 2011/2012.

Tra le gare più esaltanti di Saronno troviamo sicuramente molto appassionante quella dei 50 Rana, dove dagli M25 agli M35, restano tutti sulla soglia del 30-31 secondi! Tra i protagonisti troviamo atleti non da poco: Massimo Brigo, Michele Ferrante, Umberto Ramelli ed Ennio Franco, sono tra i protagonisti della rana italiana attuale. 

Altra battaglia epica è quella dei 50 SL tra gli M30, nella quale si vince al centesimo di secondo: Marco Colombo del CARONNO è primo con 24″66. Alle sue spalle si piazzano Michele Galvagno del DERTHONA NUOTO con 24″69 e Matteo Mattacchione della Rari Nantes SARONNO con 24″96!
Si vede finalmente il nuovo nome della neo Milano Nuoto Master (che prende il posto del Corsico Nuoto Master, n.d.r.) che partecipa con la squadra al completo o quasi, conquistando il 5° posto della classifica generale!

Saronno_2Ottimo l’inizio di stagione di Daniela De Ponti dell’NC MILANO che chiude il 50 Farfalla in 30″93 portando a casa 960,56 punti, risultato vicino al suo R.I. 30”20 fatto l’anno scorso.
Non disdegna nemmeno Diletta Lugano della DERTHONA NUOTO che termina il 100 Misti in 1’09″95, a 1” netto dal Record Italiano ufficiale di Monica Benevnuti del 2006 (non è stato ancora ufficializzato il tempo fatto da Nicoletta Coica, 1’08”16 nel 2011, n.d.r.).
È a dir poco impressionante la forma brillante che dimostra Alberto Montini della neo TIBIDABO SSD in questo inizio stagione: 58″38 e 971,05 punti è il risultato dei sui 100 Misti, tempo incredibilmente vicino al 56”64 del 25 ottobre 2008, quando lo stesso Montini registrò il R.I. utilizzando i costumi super tecnologici, oggi banditi dalla FINA!
Buona anche la prova dei 100 Farfalla di Andrea Toja dell’ASA CINISELLO: 59″73 con 976,23 punti, non lontano dal suo migliore che è Record Italiano (58”65 n.d.r.)
Interessante capire l’attribuzione di punti della 4×100 misti in mistaffetta. La gara non rientra tra quelle omologate da regolamento FIN e infatti non esistono nemmeno tabelle record.
Il trofeo se lo aggiudica la Rari Nantes Legnano (nella due foto a destra di Laura Massimiliani, n.d.r.).

LAquilaStorica vittoria dei romani dello Zero9 SSD che al Meeting della solidarietà de L’Aquila in vasca da 25 mt. trovano il primato davanti alla più blasonata Aquatic Forum grazie ad una differenza di circa 2.000 punti.
Subito in gran forma Marco Tenderini del FLAMINIO SPORTING CLUB che vince il 200 Farfalla della cat. M45 in 2’14″79 che vale 982,12 punti, vicino di 1” al R.I. di Mauro Cappelletti, registrato meno di un anno fa.
Sempre smagliante Monica Soro dell’OLIMPIA FITNESS SSD che vince i 100 Misti cat. M40 in 1’08″54  che valgono 993,00 punti, vicinissima allo storico R.I. di Silvia Parocchi fissato in 1’08”18 il lontano 29 gennaio 2006! La Soro non frena nemmeno nei 50 Dorso chiudendo la sua gara in 32”10, vicino al suo tempo record di 31”50 fatto un anno fa.
Si è svolto a Palermo in vasca da 50 mt. il 1° Trofeo dedicato al Giudice Paolo Borsellino, nel quale la particolarità che salta all’occhio è la partecipazione di una società Lombarda, i Nuotatori Milanesi, sulle 15 società presenti, tutte Siciliane. La società Milanese presenzia con un solo atleta, Antonino Trippodo, che tra l’altro vince le sue due gare della cat. M35, il 50 e 100 dorso, avvicinandosi in quest’ultima al tempo da Record Italiano detenuto dal 2009 da Raffaele Lococciolo: chiude infatti in 1’02″88 che gli valgono 957,38 punti ad un passo dall’1’01”87!
Protagonista anche Maria Alwine Eder  della POLISPORTIVA NADIR che vince i 100 Sl cat. M50 in 1’07″14  con 945,93 punti, ad un solo centesimo di secondo dal R.I. del 2010 di Laura Sterni! La Eder minaccia anche il R.I. dei 50 Dorso di Cristina Tarantino: 36″38 contro 36”23 registrato nel 2005!
Si fa notare anche la solita Giulia Noera della POL. WATERPOLO PALERMO, da questa stagione passata alla cat. M45. La Noera vince i 100 Farfalla in 1’11″65 che valgono ben 943,75 punti e i 50 Farfalla in 31″99  che valgono ben 930,29 punti!
Si conferma in gran forma Oriana Burgio, M30 del TENNIS CLUB MATCH BALL che vince i 50 e 100 dorso rispettivamente con 32″65 che valgono 930,78 punti e 1’09″90 che valgono 945,21 punti.
Bene anche Valeria Corbino,  M30 sempre del TENNIS CLUB MATCH BALL, Master di questa Settimana di Swim4life, rubrica curata da Antonio Izzo, che vince  i 50 e 100 Farfalla rispettivamente in 30″72 che valgono 930,01 punti e 1’10″74 che valgono 894,40 punti.
Il 1° Trofeo Borsellino se lo aggiudica la Polisportiva Waterpolo Palermo!

Paco Clienti

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine