Paltrinieri

Fenomeno Paltrinieri e super Italia! Tre pass olimpici per gli azzurri agli Europei di Debrecen.

Fenomeno Paltrinieri e super Italia!
Tre pass olimpici per gli azzurri agli Europei di Debrecen.

paltrinieri

di Paco Clienti.
Avvincenti e spettacolari come forse non ci si aspettava, gli Europei in vasca lunga in corso a Debrecen (foto in basso a destra) da lunedì 21 maggio e che termineranno domenica 27 maggio, hanno già visto tre pass olimpici conquistati dagli azzurri che carichi come molle stanno balzando sul tetto d’Europa per sognare Londra!

Oggi si è vista volare una fantastica Ilaria Bianchi, 22enne e campionessa Europea dei 100 farfalla con il crono di 58″31 che le consente di preparare le valige per Londra e partecipare alle Olimpiadi, avendo raggiunto il traguardo del tempo limite di 3 decimi, a 21 centesimi dal suo record italiano!
La Bianchi divide la stanza dell’hotel di Debrecen con l’altra fresca olimpionica Arianna Barbieri che ieri nei 100 dorso ha registrato il nuovo Record Italiano a 1’00″26, trovando la qualificazione per i Giochi Olimpici di Londra andando sotto il tempo limite di 4 decimi! Il Record Italiano era detenuto con 1’00”89 di Elena Gemo dal 5 marzo 2009, tempo registrato in occasione degli Assoluti di Riccione.

DebrecenMa ieri è stata doppia l’emozione e la festa per il Nuoto Azzurro vista la gara letteralmente spettacolare che il baby fenomeno Gregorio Paltrinieri (nella foto a destra) ha fatto nei 1500 Stile Libero che ha concluso in 14’48″94! Un miglioramento netto di 14 secondi sul suo personale e timbro con pass olimpico anche per lui che ha stabilito la terza prestazione mondiale stagionale ed il record dei campionati! Paltrinieri aveva dimostrato già agli Italiani di Riccione il suo valore ed aveva fatto sperare i sostenitori italiani per una sua impresa. Il fenomeno non ha stupito, diventando la scoperta assoluta del nuoto azzurro degli ultimi tempi, fermandosi ad un passo dal Record Italiano detenuto da Federico Colbertaldo dai Mondiali di Roma 2009 con il crono di 14’48”28 realizzato con costumone gommato!

Alle imprese da pass olimpico di Paltrinieri, Bianchi e Barbieri, si aggiunge una splendida medaglia d’oro conquistata da Fabio Scozzoli nei 100 rana di martedì, con il  crono di 1’00″55. Il campione Romagnolo ricorda con affetto l’amico e fuoriclasse norvegese Dale Oen, scomparso tragicamente poche settimane fa. All’oro di Scozzoli si aggiunge il bronzo di Mattia Pesce, assemblando la prima doppietta italiana nella specialità!
Gyurta_La 4×100 sl maschile, già qualificata per i Giochi ha conquistato un argento con 3’14″71 (Rolla 49″84, Orsi 48″15, Santucci 49″11, Magnini 47″97), mentre la 4×100 sl femminile stabilisce il record italiano, avvicinandosi soltanto al limite olimpico mancato per 14 centesimi, fermando il crono a 3’39″84.

Tra i risultati delle gare di oggi si è visto un buon Daniel Gyurta (nella foto a destra) che nei 200 rana ha chiuso in 2’08”60. 5° posto per l’italiano Flavio Bizzarri che chiude in 2’12”47.

Belli anche i 400 misti femminili che hanno visto l’oro dell’altra ungherese Katinka Hosszu che ha toccato la piastra a 4’33”76 davanti alla bella compagna di squadra Zsuzsanna Jakabos con 4’35”68.

Cseh_

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Ancora un atleta ungherese campione d’Europa con la doppietta di Laszlo Cseh (nella foto a destra) che conquista l’oro nei 200 misti con 1’56”66 e nei 200 farfalla con 1’54”95.

Clicca qui per i risultati completi

Clicca qui per seguire le gare in diretta

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights