terremoto-emilia

L’Emilia crolla sotto i colpi del terremoto. L’Italia del Nuoto si mobilita per aiutare!

L’Emilia crolla sotto i colpi del terremoto.
L’Italia del Nuoto si mobilita per aiutare!

terremoto-emiliadi Paco Clienti.
La terra trema ancora in Emilia e continua a distruggere la realtà di ogni singola persona che vive in questa Regione, colpita da un incredibile terremoto che va avanti da dieci giorni!
Anche stanotte ci sono state altre 60 scosse che si sono susseguite da mezzanotte alle 6,30 del mattino, con epicentro localizzato tra i comuni di San Felice sul Panaro, Mirandola e Cavezzo.

Sono purtroppo 16 le vittime accertate ad oggi ed un disperso.
Sono rimasti in attesa tutta la notte ad assistere alle operazioni di soccorso i parenti e gli amici degli operai rimasti sotto il crollo della fabbrica Haemotronic di Medolla, in provincia di Modena, uno dei comuni più colpiti.
intanto il governo sta organizzando la parata del 2 giugno per la festa nazionale, quasi lasciando i cittadini al loro destino…

È incredibile questa Italia…La terra continua a tremare senza che si plachi un momento – ha scritto il campione Marco Orsi sul suo profilo Facebook – Ci penseremo noi, Nazionale Italiana di nuoto che al trofeo Sette Colli uniremo i nostri premi per darli in beneficenza!

Decisione presa dunque, i ricavati economici dei premi per i primi tre classificati saranno donati in beneficienza per aiutare le popolazioni vittime del terremoto. L’idea è partita da

Sebastiano Ranfagni che ha trovato subito complici i due compagni di nazionale Marco Orsi e Mirco Di Tora ed insieme stanno coinvolgendo tutti quanti gli altri, compresa la Federazione.

Marco-Orsi

Un’iniziativa da ammirare, da prendere da esempio e da imitare! I ragazzi del Nuoto si sono dimostrati ancora una volta persone semplici, umili e sensibili, da un cuore grande e disponibili alle cause di bisogno.

sms-terremoto-emiliaQuesto gesto per noi è poco ma per loro è tanto…almeno proviamoci a fare qualcosa, facciamogli vedere che siamo italiani! Ha dichiarato Orsi contattato dalla redazione di Swim4life.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Possiamo fare qualcosa anche noi da casa, con un semplice sms inviato al 45500 per donare 2 euro alle vittime di questa strage.
Lo sport è anche coesione, gruppo, coinvolgimento, quindi non restiamo indietro e facciamoci avanti tutti per un contributo!

Swim4life resta a disposizione della Federazione Italiana Nuoto per contribuire in qualche modo alla causa!

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares