AlicaiCarretero_070

Mondiali Master, la prima medaglia per l’Italia è riccionese! Alicia Carretero è oro dal trampolino di 1 metro.

Mondiali Master, la prima medaglia per l’Italia è riccionese!
Alicia Carretero è oro dal trampolino di 1 metro.

AlicaiCarretero_070di Paco Clienti.
Siamo seconda giornata dei Campionati Mondiali di Nuoto Master che si sono aperti con un minuto di silenzio in memoria delle vittime del terremoto in Emilia e sotto il segno di una pioggia scrosciante che certo non facilita le performance di pallanuotisti e, soprattutto, tuffatori.

L’italo spagnola Alicia Carretero (nella foto a destra), responsabile tecnico della sezione tuffi della Polisportiva Comunale Riccione ed atleta master dello stesso team, è la prima protagonista azzurra ad andare a medaglia nei Tuffi dal trampolino da 1 metro!
Alicia vince una gara in progressione fra le 15 master della categoria M35: 3^ dopo le prime tre serie di tuffi, dal quarto tuffo mette in programma delle difficoltà che le altre non riescono ad eseguire e “va in fuga”. La Carretero che i Mondiali li aveva già vissuti da atleta professionista, è stata per anni fra le tuffatrici top in Europa. La ragazza originaria delle Canarie vince con 256,50 punti, davanti all’americana Cheryl Meltz con 237,10 punti ed alla ungherese Stefanka Sarkozy con 229,85 punti.
“Sono soddisfatta del risultato – commenta la Carratero – ma vorrei fare bene anche dai tre metri e dalla piattaforma”.

ViolaTecchi_042Altro risultato della giornata nei Tuffi è di Viola Tecchi (nella foto a sinistra), categoria M25 che si è esibita dal trampolino da un metro. La Tecchi è arrivata 6^ con 194,20 punti punti in una classifica che ha visto vittoriosa la ceca Marie Damborska con 275,35 punti.
Nel trampolino maschile da 3 metri M30, piazzamenti dal 10 posto in giù per i due alfieri della Polisportiva: 10° Federico Nardi con 62,05 punti e 14° Marco Facchini con 50,60. Vittoria per il russo Pavel Poliakov con 165,45. Sempre dal trampolino da tre metri, l’ex nazionale Francesco Priori della Canottieri Mincio ha vinto la categoria M35 con 355.40 punti. Si classificano al 12° posto Francesco Galeano, con 143.05 punti e 13° posto Filippo Saulle con 137.15 punti, entrambi atleti di casa della Pol. Com. Riccione.

Bella partita anche nella Pallanuoto che ha visto la compagine della  Pol. Com. Riccione (nella foto a destra) misurarsi con i venezuelani del Tiburones. Dopo una partita emozionante e dai risultati altalenanti, i venezuelani si aggiudicano la partita per 8 a 4.
Riccionetime-out_052“Risultato più che onorevole – commenta l’allenatore degli azzurri Pandolfini – considerando che noi siamo qui solo perché squadra ospitante e che la nostra pallanuoto è prettamente amatoriale”. 
Domani i riccionesi affronteranno la corazzata Brescia che ha sconfitto i Venezuelani 15 a 8 con in vasca l’olimpico Bovo ed altri campioni. Poi, salvo clamorose sorprese, giocheranno per un piazzamento nel girone degli sconfitti.

Ufficio stampa PolCom Riccione.com

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights