lisogor

Alla scoperta dei Mondiali Masters!

Alla scoperta dei Mondiali Masters!
Curiosità su gare e partecipanti: i 50 farfalla e 50 dorso.

lisogorProsegue la nostra rubrica “Alla scoperta dei Mondiali Masters” con una sbirciatina sui 50 dorso e 50 farfalla! Iniziamo dai 50 farfalla che saranno una vera e propria sfilata di ex campioni!
La categoria M30 vede assoluto favorito l’ucraino Oleg Lisogor (nella foto a destra) segnato con il crono di 24″88 e ci mancherebbe non fosse così visto che stiamo parlando dell’ex primatista mondiale dei 50 rana sia in corta che in lunga! L’ucraino vanta ben 32 ori, 11 argenti ed 11 bronzi tra Mondiali, Europei ed Universiadi, di le ultime vinte nel 2008 ai Mondiali in corta di Manchester ed agli Europei di Eindhoven!
La categoria M40 vede favorito sulla carta il russo Vladislav Bragin segnato con 25″88. Il russo è attuale primatista mondiale master in lunga da M35 nei 50 e 100 rana e da M40 nei 100 rana dopo aver battuto il crono precedente di un certo Alberto Montini…
Seguono nella start-list M40 l’irlandese John Cunningham segnato con 25″96, protagonista già a Goteborg 2010 e l’italiano Enrico Follese segnato con 26″00.

Ryk_NeethlingLa categoria M35 vede in testa alla start-list il sud africano Ryk Neethling (nella foto a sinistra), segnato con 24″04. Tra le vittorie internazionali conquistate da Neethling, ricordiamo le più importanti con il bronzo ai Mondiali di Montreal nel 2005 nei 100 stile libero e l’oro alle Olimpiadi di Atene 2004 con la staffetta 4×100 SL! Ultima apparizione internazionale da professionista è stata nel 2006 ai mondiali in vasca corta di Shanghai.
La categoria M65 trova favorito Folkert Meeuw con 31″ 00. L’ex nazionale tedesco che ha partecipato alle Olimpiadi nel 1968 e 1972, parteciperà ai mondiali insieme ai compagni ex nazionali Horst Lehmann e Bernd Schroeder, segnati al 2° e 3° posto con 31″05.
Nota di merito ed orgoglio Azzurro per la categorie M75, M80 ed M85 che vedono favoritissimi gli italiani Osvaldo Bertuccelli, segnato con 41”00, Giulio Divano, segnato con 39”00 e Silvano Danieli, segnato con 53”70.
Rolli_e_TojaLa categoria M45 ripropone la stessa sfida dei 50 SL tra Rico Rolli, segnato con 26″23, tempo con il quale ha conquistato l’attuale primato europeo in lunga un anno fa e l’ucraino Vladimir Tkachenko, segnato con 26″29, campione europeo nei 50 SL a Bonn 1989 e bronzo agli Europei di Atene 1991! 
Altri due italiani in lista per un posto tra i primi 10 sono Andrea Toja (nella foto a destra con Rolli), segnato al 12° posto con 27″50 e Gabriele Maini, segnato al 10° posto con 27″40. I tre atleti hanno formato il podio M45 degli ultimi Campionati Italiani Master!
BreusLa categoria M25 vedrà in gara l’ucraino Breus Sergey (nella foto a sinistra) segnato con 24″87. Breus ha vinto un bronzo nei 50 farfalla ai mondiali del 2005 in Russia e nello stesso anno è stato anche medaglia d’oro alle Universiadi nei 50 e 100 farfalla, oltre ad un altro argento vinto alle Universiadi del 2003! Partirà con il 2° tempo in start-list, alle spalle di Sergey Mukhin, 24″60 e davanti all’italiano Manuel Ciurli, 25″07, primatista italiano in vasca corta per i 50 e 100 dorso.

Passiamo alle donne a partire dalla categoria M35. Anche in questo caso si ripete la sfida dei 50 SL con l’ex nazionale azzurra Roberta Crescentini (nella foto a destra), finalista ai Mondiali di Fukuoka 2001, segnata con il miglior crono di 28″21, davanti alla ceca Sandra Kazikova, 28″85, ex olimpionica fino all’edizione di Pechino 2008. La Kazikova ha nuotato in mezzo ai professionisti fino all’anno scorso!
Roberta_CrescentiniTerzo crono in start-list per Yuliya Sinitsina del Kazakhstan, segnata con 29″05 che proprio ai Mondiali di Riccione 2004 arrivò 3^ nei 50 farfalla M25 alle spalle di Alfonsina Irace ed Elizabeth Bellinger. La Irace stavolta parte con l’8° tempo in start-list di 29″ 70.
La categoria M45 vede favorita l’attuale detentrice del Record del Mondo dei 50 SL, la sud afriana Edith Ottermann, segnata con 29″30.
Altra categoria di fuoco sarà la M50 che trova in start-list nell’ordine la statunitense Lisa Dahl, segnata con 30″80, la connazionale Laurie Ditommaso con 31″07 che è stata capace di fare anche meno, 29”75 da M45 e la nipponica Shizuko Hiraishi, segnata con 31″50, frequentatrice assidua delle classifiche Top Ten FINA. Proverà a scardinare questo autentico muro d’acqua l’italiana pluri primatista mondiale Monica Corò, segnata con 31″66!
KHUDYAKOVAChiudiamo con la categoria M25 che trova super favorita l’ucraina Nataliya Khudyakova (nella foto a sinistra), segnata con 28″50 che tra le varie manifestazioni importanti di carattere internazionale a cui ha partecipato da professionista, ricordiamo le Olimpiadi di Pechino nel 2008 ed i Mondiali di Barcellona 2003, dove tra l’altro arrivò in finale e poi fu squalificata per due anni dalla FINA per uso di doping! Le daranno noie l’italiana della Derthona Nuoto Giulia Anfossi, segnata con 29″05 e l’ex nazionale francese Melanie Salducci, segnata con 29″50.

Passiamo ai 50 dorso iniziando stavolta dalle donne e non abbiamo potuto fare a meno di notare ed annotare i tempacci segnati in categoria M25 che in start-list trova al primo posto la bella Stefania Roncolini della Chimera Nuoto, segnata con 31″56, tempo ma realizzato prima d’ora nemmeno in vasca corta! Stesso discorso per Leda Bubola del 2Mila, segnata al 2° posto con 32″00 e Claudia Crialese, segnata successivamente con 32″02!

diletta_lugano_regionali_Piemonte

L’atleta che può realmente puntare ad un titolo mondiale è Diletta Lugano (nella foto a destra), segnata al 4° posto con 32 “06, tempo fatto agli ultimi italiani master del 2011 (32”04). La Lugano potrebbe trovare la concorrenza della brasiliana Beatriz Hasckel, segnata con 32″20.
La categoria M35 vede favorita la venezuelana ex campionessa juniores Maria Rivera con 31″10, davanti alla nipponica Nahomi Shirata, segnata con 32″00, tempo già superato a Goteborg 2010 quando segnò 31”08! Terza in start-list l’italiana Olga Budasz con 32″62, tempo che però ultimamente non ha mai realizzato, così come l’altra italiana che segue in start-list Vivienne Nuccio, segnata con 32″70.
Katie_BirchallLa categoria M30 vedrà protagonista la britannica Katie Birchall (nella foto a sinistra), tornata alle competizioni di nuoto nei master dal 2007 dopo essere stata atleta professionista con Olimpiadi ed Europei alle spalle! Segnata con 30″82, troverà la concorrenza della francese Firenze Riera, 30″83 e della tedesca Bianca Lintker, 30″98.
Può sognare un titolo mondiale M40 Monica Soro (nella foto a destra) segnata con il 4° tempo di 32″02 dietro a concorrenti che non sembrano irresistibili, a parte la tedesca Monika Schaefer segnata con il 3° tempo di 31″ 80.
Grande attesa anche per i risultati della categoria M50 che trova la siciliana Maria Alwine Eder, protagonista di una eccellente stagione, segnata con il 4° tempo di 34″97, dietro la statunitense Lisa Dahl (nella foto a sinistra), segnata con 34″01, la britannica Lucy Williams, 34″02 e la tedesca Ute Romberg, 34″06.
La categoria M60 vedrà impegnata la stratosferica Laura Val, ultracampionessa con primati senza precedenti, di cui abbiamo parlato nello speciale dedicato ai 200 SL (clicca qui per leggere l’articolo).

soro

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

ultima nota femminile la lasciamo per la categoria M90 che vedrà l’italiana Alba Buti contendersi il titolo con l’unica pretendente partecipante, la francese Michèle Guillais!

JANDER_VINICIO_MELLO_LAZARONIPassiamo agli uomini a partire dalla categoria M25 che vede favorito il brasiliano ex professionista Jander Vinicio Mello Lazaroni (nella foto a sinistra), segnato con 26″40. Il brasiliano ha vinto i 50 e 100 dorso agli ultimi campionati Panamericani Master di Rio de Janeiro e troverà come rivali sulla carta il connazionale Ken Hamada Sorgi, 26″53, anche lui ex professionista che ha fatto incetta di medaglie ai Campionati Panamericani Master del 2011 che si sono svolti a Rio de Janeiro. Primo italiano in start-list è Manuel Ciurli con 27”04 seguito da Entoni Cantello con 27”09.
Tra i favoriti della categoria M30 c’è Davide Beligotti, Riccionese della Pol. Comunale, ex nazionale giovanile, segnato con 27″00 anche se in realtà è arrivato al massimo a 29”04 in gara! Davanti a lui in start-list ci sono l’ucraino Shyrshov Vyacheslav con 26″50 ed il russo Dmitrii Andreev con 27”00. Interessanti e da vedere gli atleti “nascosti” di casa Italia, con Diego Giorgini segnato al 7° tempo con 28″78 e soprattutto Massimiliano Quagliani, segnato al 17° tempo con 29″34, crono ampiamente suerato in corta dove quest’anno ha segnato 27″16! Da vedere anche il pugliese Giovanni Carlo Perulli segnato subito dopo con 29″50, tempo avvicinato nell’ultima gara in lunga della stagione al Gabbiano Napoli con 29″68!
Serkan_ATASAYChiudiamo con la categoria M40 che trova partecipanti che infiammeranno l’ultima batteria con il favorito Serkan Atasay (nella foto a destra) che è stato tra i grandi protagonisti degli ultimi Campionati Europei Master, segnato con un crono da Record del Mondo di 27″15! Pronti a dar battaglia al turco ci saranno il brasiliano Edilson Silva Junior segnato con 27”38, stesso tempo fatto ai Mondiali di Goteborg 2010 ed il russo Vladimir Selkov, tre argenti olimpici nei 200 dorso e 4×100 mista a Barcellona ’92 e nella 4×100 mista ad Atlanta ’96, ma soprattutto oro ai Mondiali di Roma ’94 nei 200 dorso, segnato con 27″70!

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights