arianna_talamona

Azzurri del Nuoto Paralimpico pronti alla chiamata. Archiviato Berlino, si aspetta Londra!

Azzurri del Nuoto Paralimpico pronti alla chiamata.
Archiviato Berlino, si aspetta Londra!

arianna_talamonadi Paco Clienti.
Si è chiuso domenica il 26° Meeting Internazionale IDM di Berlino che ha visto i ragazzi del Nuoto Paralimpico impegnati in vasca per l’ultimo grande appuntamento internazionale che precede le Paralimpiadi di Londra 2012 che si svolgeranno dal 29 agosto al 9 settembre prossimi.

In realtà il calendario del nuoto paralimpico vede in programma i Campionati Italiani Assoluti che si svolgeranno a Roma, dopo gli ultimi negli anni ’70, presso il Centro Sportivo FIN di Pietralata, dal 13 al 15 luglio, ma ormai l’attenzione e la concentrazione per gli Azzurri è tutta finalizzata a trovare la migliore forma per Londra!

A Berlino si è distinta, senza sorprese, la solita Cecilia Camellini che dopo l’oro nei 100 dorso  con miglior prestazione tabellare grazie al crono di 1’19”64 e l’argento nella finale open dei 50 stile libero, guadagna un bronzo nella finale open dei 400 stile libero nei quali stabilisce anche il nuovo record italiano con 5’16″34!
Ancora gloria azzurra con la medaglia d’oro della staffetta maschile 4×50 misti maschi composta da Bettella, Morelli, Ferrarin e Cavaliere che hanno chiuso in 3’16″80.

Si ferma ad un passo dal podio dei 200 stile libero Stefania Chiarioni che chiude in 4’26″02 che le vale il 4° posto della classe S5. La Chiaroni si riscatta poi nei 200 misti con il crono di 5’01″48 che le vale il 3° posto per la classe SM5. Sempre nei 200 misti è immensa Immacolata Cerasuolo che con 3’07″43 raggiunge il 2° posto per la classe SM8 e guadagna la finale B.
Alberto Pavan (CC Aniene) vince l’argento nei 200 dorso chiusi in 2’27″19.

Un argento ed un bronzo arrivano anche nei 100 stile libero rispettivamente per Francesco Bettella con 2’31″94, classe S2 e Francesco Bocciardo con 1’12″36, classe S7.
Exploit di Arianna Talamona nei 100 rana classe SB6 che chiude in 1´57″04, conquistando l’argento ed il nuovo Record Italiano!
Podi ancora nei 50 delfino con Michele Ferrarin, 31″58, 3° posto classe S8 ed Efrem Morelli, 44″39, 2° posto classe S5.
Oro per Francesco Bettella nei 100 dorso classe S2 con 2´33″45, crono che gli dà accesso alla finale B. Nella stessa gara arriva un oro anche per Carlo Ludovici con 2’28″61, classe S3.
Tra i tanti ottimi risultati raggiunti a Berlino, annotiamo anche l’argento per la classe S6 nei 400 SL di Emanuela Romano con 5’57″91 che le vale anche il nuovo Record Italiano e la finale A, il bronzo e Record Italiano di Arianna Talamona con 5’58″65 per la classe S7 sempre dei 400 SL ed il bronzo di Antonio Cavaliere con 5’57″39 per la classe S6 e Francesco Bocciardo con 5’21″22 per la classe S7 ancora nei 400 SL.
Nei 100 rana Efrem Morelli raggiunge il bronzo classe SB4 con 1’48″13. Stesso gradino del podio tocca anche a  Francesco Bettella e Carlo Ludovici nei 50 SL, rispettivamente con 1’14″94 nella classe S2 e 1’10″72 nella classe S3.

Berlino non ha sciolto gli ultimi dubbi sulla formazione Azzurra che andrà a Londra e quindi bisognerà aspettare il 15 luglio per le convocazioni ufficiali che arriveranno subito dopo gli Italiani Assoluti.

Tra gli uomini il ballottaggio è ampio con 7 posti disponibili su 12 nomi: Nicolò Bensi (C.C. Aniene), Francesco Bettella (Aspea Padova Onlus), Francesco Bocciardo (Asd Formidabile), Antonio Cavaliere (Sporting Club Flegreo), Michele Ferrarin (G.P. S.Michele Verona), Carlo Ludovici (S.S.D. Santa Lucia Roma), Efrem Morelli (Pol. Bres. No Frontiere), Fabrizio Sottil e Federico Morlacchi.

Per le donne il dubbio è leggermente inferiore visto che il ballottaggio sarà per 4 posti su 5 nomi papabili: Emanuela Romano (A.S.D. Nuotatori Campani), Arianna Talamona (Pol.Ha Varese), Cecilia Camellini (Asd Tricolore), Stefania Chiarioni (C.C. Aniene), Imma Cerasuolo (Nuotatori Campani).

Il 16 luglio è la data ultima comunicare i nomi degli atleti che formeranno la nazionale Azzurra paralimpica.

Il ritiro Azzurro per la preparazione finale in vista di Londra 2012 è fissato dal 9 al 19 agosto presso il Centro Federale di Ostia. Partenza per la capitale inglese fissata invece per il 24 agosto.

Clicca qui per i risultati competi del meeting di Berlino cliccando sulla voce “Ergebnis” riportata per ogni gara.

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights