Jiangbo_Xia_paralympic_games_london2012

Paralimpiadi senza pausa di emozioni, ieri 11 Record del Mondo! Finali show, anche l’Aquatic Centre si esalta.

Paralimpiadi senza pausa di emozioni, ieri 11 Record del Mondo!
Finali show, anche l’Aquatic Centre si esalta.

Jiangbo_Xia_paralympic_games_london2012di Paco Clienti.
Sono incredibili i risultati che stanno venendo fuori da queste Paralimpiadi che si stanno svolgendo a Londra, con gare ricche di protagonisti ed innumerevoli Record del Mondo, ben 11 solo nelle finali di ieri sera! Si tratta di un successo che rende merito al lavoro svolto dai tecnici di tutto il mondo che si dedicano al settore, sempre più in crescita, che vuol dire una seconda vita per molti ragazzi e ragazze che convivono felici con la loro disabilità. Un esempio per tutti, come abbiamo già detto.

Le finali di ieri sera non hanno dato pausa ai circa 19.000 spettatori che hanno assistito ad un vero e proprio spettacolo sotto i riflettori dell’Aquatic Centre che in questo contesto così particolare ed emozionante, sembra quasi prender vita!

Ecco i record stabiliti nelle finali di ieri:

Vendetta consumata nei 100 stile libero femminile classe S3 vinti dalla cinese Jiangbo Xia (nella foto a destra) che con il crono di 1’44”32 si riprendere il Record del Mondo fatto nelle eliminatorie con 1’49”01, perso dopo pochi minuti nella batteria successiva per mano dell’ucraina Olga Sviderska che aveva segnato 1’45”34! L’ucraina è letteralmente crollata in finale, arrivando 2^ con 1’52”91.
Ancora cinesi protagonisti con Bozun Yang che nei 100 rana maschile classe SB11 segna il nuovo record a 1’10”11!
I 200 misti maschile classe SM6 hanno visto trionfare il cinese Qing Xu che ha segnato 2’38”62 fissando il nuovo Record Mondiale, seguito dal britannico Sascha Kindred che ha siglato il nuovo Record Europeo con 2’41”50!
Elenoir_Simmonds_paralympic_games_london2012Nei 200 misti femminile classe SM6 la britannica Eleanor Simmonds (nella foto a destra) ha toccato la piastra a 3’05”39, migliorando il 3’06”97 fatto nelle eliminatorie, già Record del Mondo.
Dopo il Record del Mondo siglato ieri nei 200 misti classe SM6 con 2’10”47, fatto nelle batterie eliminatorie il cinese Yang Yang ha segnato il nuovo limite anche nei 100 stile libero maschile classe S2, portandolo a 2’03”71.
Si conferma in gran forma la svedese Maja Reichard che nei 100 rana femminile classe SB11 segna 1’27”98, migliorando ulteriormente il crono fatto in qualifica, già Record del Mondo, di 1’28”51.
Nei 200 misti femminile classe SM12 la russa Oxana Savchenko sigla il limite a 2’28”00.
Altro Record del Mondo per il bielorusso Ihar Boki nei 100 dorso maschile classe S13 dove segna il crono di 56”97. Boki aveva preso il Record del Mondo già alle eliminatorie con il tempo di 58”19.
Doppietta anche per il russo Denis Tarasov che nei 50 stile libero maschile classe S8 migliora il 25”92 fatto nelle qualificazioni, portando ora il limite mondiale a 25”82!
Emozioni fino alla fine della serata con la bellissima staffetta della 4×100 stile libero femminile, vinta dall’Australia che segna il nuovo Record del Mondo con 4’20”39!

podio_Veraska_Nevolin-Svetov_Punko_paralympic_games_london2012Gli Azzurri in gara ieri sera hanno confermato il loro stato di forma e migliorando ancora il crono personale che vale anche come Record Italiano.
Il padovano Bettella (ASPEA Padova) qualificatosi con l’8° tempo, nuota la finale in 2’31″17 e finisce al 7° posto dei 100 stile libero classe S2, gara in cui la medaglia d’oro è stata vinta dal 15enne cinese Yang Yang che ha sigillato un altro Record del Mondo come già messo alal cronaca.
Il 19enne Fabrizio Sottile (Fiamme Gialle) va appena sopra la prestazione fatta nelle eliminatorie dei nei 200 misti classe SM12, segnando 2’21″92 contro il 2’21″75 (nuovo record italiano) fatto in mattinata, ottenendo così l’8° posto. Podio tutto marcato Europa fredda con l’oro all’ucraino pluricampione Veraska che ha segnato 2’12”42 e l’argento ed il bronzo ai due russi Nevolin-Svetov, 2’14”45 e Punko, 2’14”83 (i tre vincitori nella foto a destra).

Stamattina sono stati quattro gli Azzurri impegnati in gara a caccia di una finale, obiettivo centrato al 50% grazie alle prestazioni di Federico Morlacchi ed Efrem Morelli (nella foto a sinistra).
morlacchi_morelli_paralympic_games_london2012Morlacchi (PolHa Varese) ha raggiunto il 4° posto nelle qualifiche dei 400 stile libero classe S9 siglando anche il nuovo Record Italiano con 4’24″06 (precedente 4’26″18).
Davanti a lui l’australiano Hall, 4’21”69 e i due spagnoli Collado, 4’23”57 e Mari Alcaraz, 4’23”88. Il podio non è impossibile per il “principe”!
L’altra finale è stata guadagnata dall’atleta della Polisportiva Bresciana No Frontiere per i 100 rana classe SB4. Morelli ha fermato il crono a 1’47″30, afferrando il 6° posto. Da segnalare nella stessa gara il nuovo Record del Mondo messo a segno ancora dal brasiliano Daniel Dias con 1’35”82!
Forte delusione e rammarico per l’alfiere delle Fiamme Gialle Fabrizio Sottile che nei 100 stile libero classe S12 ha chiuso la sua gara in 56″11 classificandosi al 9° posto, fuori dalla finale solo per un centesimo di secondo!
Ed è fuori dalla finale anche la napoletana Emanuela Romano (Nuotatori Campani) che chiude i 50 stile libero classe S6 in 38″79, 12° tempo assoluto.
Nella stessa gara è da mettere alla cronaca il Record Paralimpico segnato dalla statunitense Victoria Arlen con 35”48, battuto poi nella batteria successiva dall’olandese Mirjam De Koning-Peper che ha fermato il crono a 35”05!

Due Record del Mondo messi a segno dal bielorusso Ihar Boki con 4’02”83 nei 400 stile libero classe S13 e dall’ucraina Nataliia Prologaieva con 1’44”90 nei 100 rana classe SB4.

Stasera si divertiranno molto i britannici che avranno 15 beniamini in finale!

Ricordiamo ancora le finalissime degli Azzurri con Federico Morlacchi nei 400 stile libero S9 a partire dalle 18.59 ora italiana ed Efrem Morelli nei 100 rana SB4 a partire dalle 20.03, sempre ora italiana.

Clicca qui per il programma gare completo.

Clicca qui per i risultati in tempo reale.

Per seguire la diretta gare invece, vi consigliamo di provare cliccando qui.

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights