Coopernuoto_Parma

Report della settimana: Paoletti è da Record nei 400 misti! Colombo vola, De Giampietro infinito.

Report della settimana: Paoletti è da Record nei 400 misti!
Colombo vola, De Giampietro infinito.

Coopernuoto_Parmadi Paco Clienti.
Tra i protagonisti del fine settimana di gare del Circuito Supermaster FIN c’è anche il freddo e la neve che fermano molti atleti!
A Sondrio infatti la percentuale di assenze che si è verificata per il 6° Meeting LIB SNEF è arrivata al 28,4%, trovando 320 presenti alle gare! Il trofeo, svolto sabato 15 dicembre nella piscina comunale di Sondrio, vasca da 25 metri ad 8 corsie, ha trovato tra i suoi protagonisti la solita Valeria Vergani, M40 della Pratogrande Sport che in apertura di gare, con i 400 stile libero, ha realizzato subito la migliore prestazione tabellare assoluta fermando il crono su 4’32″29 per 1.001,62 punti! Da segnalare in questa gara anche Paola Brusadelli, M35 della Leccolimpica Nuoto con 5’14″87 per 853,15 punti per le donne e Massimiliano Colombi, M30 della Bergamo Swim Team con 4’13″27 per 952,46 punti e Bernardo Bordonali, M50 della Verolanuoto con 4’44″44 per 918,61 punti per gli uomini.
Grande prova di Daniela De Ponti della NC Milano che nei 50 farfalla si ferma a 30″75 per 962,93 punti, oltre 7 decimi dal Record Italiano M45 detenuto dalla Parocchi!

6_meeting_SNEFNei 100 stile libero segnaliamo due atleti, risultati i più veloci e con i migliori tabellari, entrambi di cat. M30: Chiara Pulvirenti della DDS con 1’06″03 per 860,37 punti per le donne e Massimiliano Colombi della Bergamo Swim Team con 56″52 per 888,00 punti per gli uomini.
Nei 50 rana la migliore prestazione è di Stefania Monti, M40 della Can. Lecco che fa segnare il punteggio più alto con 949,66 punti, strappando anche il crono più veloce con 35″76 ai danni della più giovane Valentina Brambilla, M25 della Lib. Merate Due con 36″81 per 885,09 punti.
Vittorio al fil di cotone per il crono assoluto più basso degli uomini dove la spunta Alessandro Di Dato, M25 della Gestisport Coop con 32″11 per 878,54 punti, davanti a Roberto Sturaro, M35 della DDS che però segna il punteggio più alto con 32″42 per 888,65 punti.
Ancora la De Ponti protagonista nei 100 farfalla dove segna il crono di 1’08″50 per 978,83 punti che segna miglior crono e punteggio. Gli fa eco per gli uomini Davide Ceriani, M25 della Caronno PN con 58″96 per 923,17 punti.
Buoni i risultati dei 50 stile libero tra i quali segnaliamo sempre miglior punteggio e crono ottenuti in tot da Maddalena Forni, M40 della Leccolimpica Nuoto con 29″18 per 920,15 punti ed Alberto Sala, M25 del Team Nuoto Lombardia con 24″35 per 925,67 punti.
Nei 50 dorso si impone Monica Giovanna Teresa Rubini, M45 della Can Lecco, indecisa sul nome ma decisa in gara con la migliore prestazione assoluta della specialità con 33″82 per 934,06 punti!
La giornata si chiude con i 200 m che trovano ancora la Vergani sovrana con il risultato di 2’30″58 per 968,32 punti. Ottimo anche il crono di Alberto Sala che segna 2’18″26 per 894,33 punti.
La classifica finale, venuta fuori  sommando i punteggi dei primi 16 classificati di ogni gara, premia la Gestisport Coop che raggiunge quota 58.235,55 punti e si impone davanti a Can Lecco con 42.361,30 punti, Caronno PN con 39.867,32 punti e Rari Nantes Legnano con 35.196,91 punti.

meeting_degli_auguri_LivornoBuono il successo del 14° Meeting degli auguri (foto CSI Nuoto Prato), manifestazione organizzata dalla DLF Livorno alla quale si presentano 537 atleti su 596, con gli utili della manifestazione destinati alle ONLUS Emergency, Cure Palliative, Bhalobasa (Adozione a distanza), Medici Senza Frontiere,Telethon e Fausto Picchetto (diversamente abili), così come nella passata edizione.
L’evento, svolto domenica 16 dicembre presso l’impianto olimpionico da 8 corsie “Simeone Camalich” di Livorno, valido anche come Campionato Italiano Nuoto Masters U.N.V.S giunto alla 10^ edizione, ha offerto un Record Italiano, messo a segno da Giorgio Paoletti della DLF Nuoto Livorno che nei 400 misti ha fermato il crono su 4’45”40 per 970,22 punti, cancellando il primato precedente di Alessandro Foglio con 4’51”68 fatto ai Mondiali di Riccione, anche lui a Record questo fine settimana nei 400 stile libero del Trofeo Città di Tortona!
Tantissime le prestazioni di rilievo, con diversi nomi di spicco del panorama master italiano presenti all’occasione, ma con l’assenza di alcuni altri “di casa” tra cui la livornese doc Lucia Bussotti.

Nei 200 stile libero segnaliamo Susanna Sordelli, M55 dell’Aquatic Forum che segna 2’33”58 per 960,67 punti e Marco Colombo, M50 della Butterfly che chiude in 2’11”28 per 944,01 punti che sarebbe  stato Record Italiano se fatto nel 2013, causa passaggio di categoria avvenuto quest’anno!
A caccia di Record anche Andrea Cavalletti, M25 del Team Marche Master che nei 100 dorso segna 1’01”67 per 942,60 punti, prima di far segnare un crono assolutamente lontano dai suoi migliori nei 200 rana, 2’30”45 per 943,84 punti. E nei 200 rana si rende protagonista ancora Susanna Sordelli che con 3’22”34 per 942,42 punti si avvicina tantissimo al primato nazionale da lei stessa detenuto! Da segnalare anche il mitico Mario De Giampietro, M90 della Polisportiva Garden che nei 200 rana segna 6’06”59 per 966,37 punti. anche questo Record Italiano se fatto nel 2013 e di molto più basso dell’attuale, detenuto dal simpaticissimo Francesco Giannetta con 9’38”42!
Nelle gare a dorso sono diversi i risultati di rilievo da segnalare, tra cui annotiamo Valentina Engle, M30 del Circolo Nuoto Lucca che nei 100 dorso segna 1’17”07 per 857,27 punti, battendo sul crono Chiara Benvenuti, M35 della Firenze Nuota Master con 1’17”65 per 867,48 punti e Marco Colombo con 1’09”61 per 932,77 punti.

Nei 50 invece il risultato di Valentina Fioriti, M25 della Nuoto Piombino risulta il miglior crono e punteggio femminile con 35”67 per 859,27 punti. Per gli uomini le fa eco Raffaele Lococciolo, M40 della Nuotopiu’ Academy con 29”95 per 940,23 punti, ma è da segnalare anche la bellissima sfida per il podio M25 che classifica i primi tre nell’arco di 3 decimi: Andrea Tonni della CSI Nuoto Prato con 31”45 per 851,83 punti è oro, davanti al compagno di squadra Riccardo Sanesi con 31”71 per 844,84 punti e Jacopo Conti della Uisp Nuoto Valdimagra con 31”73 per 844,31 punti!
nella gare a dorso presente anche Andrea Prayer, M55 del Firenze Nuota Master, Consigliere Federale con delega al settore Master e Segretario dell’Organo Mondiale di Nuoto in Acque Libere che segna 1’29”07 per 765,91 punti nei 100 dorso, classificandosi al 2° posto e 41”54 per 744,34 punti nei 50, guadagnando l’oro.
14_meeting_degli_auguri_LivornoDeludono i 100 stile libero maschile che vedono Simone Bonistalli, M25 della Gymnasium Spilimbergo, unico atleta insieme a Valerio Serrani, M25 del Team Marche Master, ad andare sotto il minuto, con i rispettivi risultati di 56”80 per 910,39 punti e 55”57 per 930,54 punti!
Pochi i velocisti della giornata anche sui 50, tra i quali segnaliamo Diego Piattelli, M25 della DLF Nuoto Livorno che nei 50 farfalla segna 26”47 per 940,69 punti ed ancora Valerio Serrani che nei 50 stile libero segna 24”69 per 947,75 punti. Per le donne invece segnaliamo il 50 stile di Lara Bianconi, M35 della Nuotopiu’ Academy che segna 29”50 per 910,85 punti ed Giulia Malcotti, M25 della CSI Nuoto Prato con 29”65 per 899,83 punti.
Alla cronaca infine alcuni risultati dei 50 rana con Mario De Giampietro ancora “sulle brecce” con 1’04”02 per 987,66 punti ed Enrico Capitani, M40 della Dimensione Nuoto Pontedera con 32”27 per 933,06 punti.
La classifica di società premia la padrona di casa DLF Nuoto Livorno che fa anche incetta di medaglie, totalizzando 115.810,17 punti. Per esclusione dalla classifica per gentilezza di ospitalità, il trofeo va alla Dimensione Nuoto Pontedera che segna 74.706,84 punti, davanti a CSI Nuoto Prato con 50.705,03 punti e Firenze Nuota Master con 39.377,50 punti.

Coopernuoto_Parma_piscina_di_MoletoloFa il suo esordio nel Circuito Supermaster FIN il Trofeo Coopernuoto (foto Coopernuoto) svolto domenica 16 dicembre con 500 partecipanti, su circa 600 iscritti, presso la piscina comunale da 25 metri ad 8 corsie “G. Onesti” della splendida Parma. L’evento rientra nel “Trittico Emiliano” che comprende anche le manifestazioni di Bologna con il De Akker svolto l’11 novembre ed il Nuovo Nuoto che si terrà il 24 marzo 2013.
Le gare più esaltanti si consumano in quelle di pura velocità e la sfida più bella avviene proprio nella gara regina dei 100 stile libero dove Silvia Parocchi della Molinella Nuoto, batte con 1’02″48 per 971,03 punti la rivale di cat. M45 Daniela De Ponti della NC Milano con 1’02″54 per  970,10 punti, tra l’altro detentrice dell’attuale Record Italiano!
Sfide interessanti anche tra gli uomini: nella cat. M45 la spunta Michelotti Leonardo della Can Baldesio con 56″22 per 948,42 punti (miglior punteggio della specialità), davanti a Leonardo Draghetti del Molinella Nuoto con 57″87 per 921,38 punti; nelal cat. M25 vince Matteo Salomoni della Can Baldesio con 53″11 per 940,31 punti, il crono più veloce, davanti a Stefano Terzi della Villa Bonelli Nuoto con 54″87 per 910,15 punti.
Nei 50 stile libero bella prova di Nicoleta Coica, M30 della Molinella Nuoto che segna 28″51 per 910,91 punti. Da annotare anche l’appassionante sfida per il podio M25 nel derby tutto emiliano vinto per un solo centesimo da Chiara Ruggeri della NC 91 Parma con 29″62 per 880,49 punti davanti a Giulia Ferrari della Nuotatori Modenesi con 29″63 per 880,19 punti!
tra i maschi la prova più adrenalinica è di Entoni Cantello, M25 della Master Brescia con il crono di 23″88 per 943,89 punti! Ma sono diversi i bei risultati maschili della specialità, tra cui Andrea Florit, M50 della S.S. Rovigo Nuoto con 26″22 per 940,88 punti, Leonardo Draghetti, M45 della Molinella Nuoto con 25″77 per 934,81 punti ed Alessandro Visini, M40 della Leaena con 25″53 per 927,93 punti.
Montini_Coopernuoto_ParmaTantissimi i crono di rilievo anche nei 50 farfalla dove la migliore prestazione tabellare è di Matteo Salomoni, M25 della Can Baldesio che segna 24″94 per 972,73 punti, sfiorando per 2 centesimi il Record Italiano da lui stesso detenuto dalla scorsa stagione!
Tra le donne la più veloce è Martina Ghillani, M25 della NC 91 Parma con 30″65 per 915,50 punti, con Monica Vaccari, M50 della Padovanuoto miglior punteggio con 33″58 per 917,21 punti.
Tra i maschi podio tutto Master Brescia nella cat. M50 con Dario Bertazzoli oro con 28″10 per  949,82 punti, Franco Olivetti argento con 29″02 per 919,71 punti e Marco Borriello bronzo con 29″19 per 914,35 punti. Da segnalare ancora Entoni Cantello con 25″82 per 939,58 punti, Ettore Ansaloni, M40 sempre della Master Brescia con 27″23 per 940,14 punti e Leonardo Michelotti, M45 della Can Baldesio con 27″71 per 941,18 punti.
Molti risultati di spicco ancora nelel gare di velocità con i 50 rana dominati al femminile da Nicoleta Coica con miglior crono e punteggio di 35″39 per 930,77 punti! Tra i maschi c’è l’imbarazzo della scelta: Mauro Zanetti, M30 della Master Brescia con 30″82 per 910,12 punti è il più veloce, affiancato da Alberto Montini (nelal foto a destra), M45 della Tibidabo che totalizza anche il miglior punteggio assoluto della manifestazione con 30″88 per 978,95 punti, seguiti da Alessandro Visini con 31″83 per 913,60 punti ed Andrea Florit con 32″47 per 960,27 punti.
AICS_Brescia_Coopernuoto__parmaMontini si prende anche la migliore prestazione per la specialità dei 400 stile dove ferma il crono su 4’20″00 per 974,19 punti!
Vince il trofeo la lombarda Master AICS Brescia (foto a destra), davanti alle emiliane Nuotaortori Modenesi e CN Uisp Bologna!

Clicca qui per lo speciale sul Tofeo Città di Tortona

Clicca qui per i risultati completi del 6° Meeting LIB SNEF Sondrio

Clicca qui per i risultati completi del 14° Meeting degli auguri Livorno

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Clicca qui per i risultati completi del 1° Trofeo Coopernuoto Parma

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine