CTO_ESPAA_OPEN_MASTER_INVIERNO_piscina

Spagnoli Master, Calmasini è Record del Mondo! Ci sono anche un Europeo e tre spagnoli alla prima giornata!

Spagnoli Master, Calmasini è Record del Mondo!
Ci sono anche un Europeo e tre spagnoli alla prima giornata!

CTO_ESPAA_OPEN_MASTER_INVIERNO_piscinadi Paco Clienti
Campionati Spagnoli Master invernali che iniziano col botto a Barcellona ,dove ieri, al Nova de l’Escullera del Club Nataciò Barcelona, è iniziata la 19esima edizione della manifestazione nazionale spagnola, svolta in vasca corta ed in versione open, ovvero aperta anche agli stranieri, che terminerà domenica 10 febbraio 2013!

Alla prima giornata di gare infatti arrivano subito un record del mondo, uno europeo e tre spagnoli, oltre ad un bel numero di batterie entusiasmanti che più volte hanno coinvolto il pubblico spagnolo presente sugli spalti.
Protagonista assoluto della giornata è stato un italiano, Fabio Calmasini (nella foto a sinistra), classe 1968, categoria M45 in forza alla Masternuoto Fidenza che ha sfoderato un 800 stile libero che ha superato, e di molto, la perfezione assoluta! Il veneto ha toccato la piastra chiudendo la sua straordinaria gara in 8’31”48, stracciando in mille pezzi il Record del Mondo detenuto dal 2009 dal tedesco Michael Prufert con 8’39”81!

Fabio_CalmasiniCalmasini cancella inoltre lo storico record italiano di Marco Colombo, detenuto dal 2007 con 8’50”30!
Nella stessa batteria infuocata di Calmasini arriva anche un altro record, spagnolo questa volta, con 
Dani Serra, M45 della CN Catalunya che trascinato dal veneto, tocca la piastra a 9’00”30 segnando il nuovo limite nazionale M45.
Ma lo spettacolo era già iniziato nelle batterie precedenti degli 800 stile con lo spagnolo Roberto Alberiche del club Master Murcia (nella foto in basso a destra fornita dalla RFEN) che con una splendida gara chiusa in 12’59”22 ha strappato il Record Europeo detenuto proprio da un italiano, il mitico Giulio Divano che nella scorsa stagione aveva fissato il limite a 13’02”25!
Ottimi risultati anche per gli altri italiani in gara. Valeria Vergani, M40 della Pratogrande Sport sfiora l’impresa sempre negli 800 stile libero, segnando il crono di 9’16”28, il migliore della categoria in gara, fermandosi ad un passo dallo stabilire il nuovo limite europeo detenuto dalla svizzera Picard Amanda con 9’16”07 dal 2008! La Vergani deve quindi accontentarsi di aver limato in ogni caso il suo personale, stabilendo comunque il nuovo primato italiano che era da lei stessa detenuto con 9’19”15 dal 2011!
Buoni anche gli 800 di Florentina Ciocilteu, M35 della Sport Mamagement, prima con 10’27”85, Ugo De Luca, M40 della AS Olbia, settimo con 10’46”66, Massimo Pola, M35 della Olbia Nuoto, quarto con 9’40”45.

Roberto_AlbericheLa prima giornata si è conclusa con i 200 dorso che hanno regalato altri due record spagnoli, uno con Mercedes Rodríguez, M75 della Tenerife Masters che ha segnato 5’20”03, migliorando il predente record già di sua appartenenza di circa 3 secondi e l’altro con Hilda Jiménez, M70 della CE Mediterrani che ha segnato 4’12”96, migliorando il 4’17”19 detenuto dal 2011 da Francisca Esteban.
Entusiasta dai risultati sorprendenti di questa prima giornata, l’organizzazione spagnola si aspetta piacevoli sorprese e grande spettacolo anche per le restanti giornate di gare!

Clicca qui per i risultati completi della prima giornata



Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares