Regionali_Master_Toscana_2013_03

Regionali Master Toscana, Firenze Nuota Master si conferma padrona! Ancora un doppio Record Italiano per Franceschi!

Regionali Master Toscana, Firenze Nuota Master si conferma padrona!
Ancora un doppio Record Italiano per Franceschi!

Regionali_Master_Toscana_2013_03di Paco Clienti
foto di A. Zocca
Sabato 9 e domenica 10 febbraio si sono tenuti i Campionati Regionali di Nuoto Master della Toscana, svolti presso la Piscina Comunale di Massarosa, in vasca corta a 6 corsie. Oltre 950 gli atleti ai blocchi di partenza, in rappresentanza di 61 società, hanno dato vita a due giorni di gare molto intense e spettacolari nelle quali si sono realizzati tre record italiani, con Giovanni Franceschi protagonista di una strepitosa doppietta che ha messo fuori tabella record Gianluca Giglietti in entrambi i primati stabiliti!
Le gare hanno avuto inizio sabato mattina con il mezzo fondo dei 1500 stile libero nei quali segnaliamo le buone prestazioni di Cristina Valori, M35 della Nuoto Libertas Rosignano con 21’37”20 ed 817,39 punti ed Isabella Toti, M45 della Pol. Amatori Prato con il miglior punteggio con 21’47”50 ed 852,15 punti ma è da sottolineare il netto miglioramento di Claudia Fantechi, M30 della Nuotopiù Academy che tocca la piastra a 21’33”40 ed 810,86 punti, polverizzando il suo personale della scorsa stagione di ben 20 secondi! Tra gli uomini Gabriele Salini, M30 della Artiglio Nuoto Viareggio stacca il tempo più basso con 17’37”80 e 924,74 punti che è anche la migliore prestazione della specialità. Lo seguono Diego Taddei, M35 della Hidron Sport con 17’54”30 e 904,16 punti e Raffaele Lococciolo, M40 della Nuotopiù Academy con 18’04”50 e 913,47 punti.

SANY2406

Archiviati i 1500 stile, si continua sul mezzo fondo con gli 800 stile nei quali tra le donne si mettono in evidenza due fuori gara, Rita Nardini, M50 della Chiavari Nuoto con 11’23”40 ed 867,56 punti e Serena Cardi, M30 della Andrea Doria con 10’33”10 ed 868,69 punti. Elena Desideri, M40 della Nuoto Livorno segna la miglior gara ufficiale con 11’09”60 ed 845,22 punti. Tra gli uomini buona prestazione per Marco Pucci, M30 della Firenze Nuota Master con 9’11”70 e 921,37 punti, superato però sia in crono che punteggio dal compagno di squadra Jacopo Vannucci che vince la cat. M35 in 8’58”60 e 945,47 punti. Da segnalare anche Marco Casati, M45 della Firenze Nuota Master con 9’23”90 e 936,55 punti.
Dopo la pausa al termine della sessione gare del mattino, si riprende nel pomeriggio con i 100 farfalla, dominati al femminile da Sara Papini, M25 della Firenze Nuota Master che segna 1’06”42 per 934,66 punti. Tra i maschi grande gara per Alessio Malfatti, M30 della Dimensione Nuoto Pontedera che segna 57”74 e 945,96 punti.
Nei 100 dorso ottima la prestazione di Priscilla Pieralli, M40 della Firenze Nuota Master, miglior crono e punteggio femminile con 1’11”13 e 933,92 punti. Batteria stellare quella finale che vede tre toscani doc contendersi la velocità assoluta! In questa avvincente competizione la spunta Marco Maccianti (nella foto a destra), M30 della Firenze Nuota Master che nuota in 56”44 e 993,09 punti che gli valgono il nuovo primato italiano, battuto il precedente di Nicolò Dell’Andrea con 56”93 del 2010! Toccano la piastra dopo di lui Niccolò Ceseri, M25 della Amici Del Nuoto Firenze in 59”50 e 931,76 punti e Raffaele Lococciolo, caldo ancora dei 1500 stile, in 1’01”25 e 950,04 punti.
Si va avanti con i 100 rana in cui segnaliamo per le donne Giulia Ventisette, M25 della Klab Nuoto Master con 1’19”43 e 889,34 punti ed Alessandra Bertacche, M40 della Artiglio Nuoto Viareggio con 1’21”40 e 910,57 punti e tra gli uomini Niccolò Salvagnini, M30 della CSI Nuoto Prato con 1’08”24 e 904,02 punti ed Enrico Capitani, M40 della Dimensione Nuoto Pontedera con 1’09”87 e 915,99 punti.
Giovanni_Franceschi_Regionali_ToascanaDopo gli spunti di velocità si torna alle gare toste con i 400 misti nei quali, nonostante si presenti in una forma lontana da quella dei record, risulta ancora Lucia Bussotti, M30 della Firenze Nuota Master, la migliore prestazione della specialità al femminile con 5’28”51 e 916,62 punti. Tra gli uomini segnaliamo Giorgio Paoletti, M25 della DLF Nuoto Livorno che segna un crono lontano dal suo primato personale e nazionale con 4’31”94 e 987,31 punti. Da segnalare anche Diego Taddei, M35 della Hidron Sport con 4’58”98 e 925,58 punti.
Si torna alla velocità pura, con la gara regina dei 100 stile nei quali è Giulia Fucini, M25 della Chimera Nuoto a mettere la mano davanti a tutte le donne in 1’02”31 e 914,30 punti, seguita da Priscilla Pieralli, M40 della Firenze Nuota Master con 1’04”88 e 914,00 punti. Tra gli uomini è una batteria stellare quella che si presenta per ultima ai blocchi di partenza, nella quale è Marco Maccianti, M30 della Firenze Nuota Master che comanda in 52”34 e 958,92 punti, seguito da Niccolò Ceseri, M25 della Amici Del Nuoto Firenze con 53”67 e 930,50 punti, ma è un grande Giovanni Franceschi (nella foto a destra) a rubare la scena! L’ariete della Nuotopiù Academy tocca la piastra in 56”10 e 977,72 punti che valgono il nuovo Record Italiano M50 che fa fuori lo straordinario 56”88 di Gianluca Giglietti fatto la scorsa stagione! Curioso osservare che il record sarebbe stato battuto anche Marco Colombo della Butterfly che ha segnato 56”66 e 968,06 punti! Buono anche Stefano Dieterich, M60 della DLF Nuoto Livorno che segna 1’02”20 e 955,95 punti, leggermente al di sopra del suo tempo da record italiano.
Le gare del sabato si chiudono con i 100 misti nei quali segnaliamo Chiara Gualandi, M25 della DLF Nuoto Livorno con 1’12”78 e 889,80 punti e Alessandra Bertacche, M40 della Artiglio Nuoto Viareggio con 1’14”27 e 911,27 punti per le donne e Giordano Sabatini, M35 della Esseci Nuoto con 1’02”64 e 924,49 punti e Marco Colombo, M50 della Butterfly con 1’04”97 e 966,91 punti per gli uomini.

rudy_goldinSi riprende la domenica mattina con i 400 stile dominati al femminile da Chiara Benvenuti, M35 della Firenze Nuota Master con 4’49”20 e 928,87, Tra gli uomini diversi ottimi crono tra cui segnaliamo Marco Pucci, M30 della Firenze Nuota Master con 4’26”47 e 905,28 punti, Matteo Ammannati, M40 del Centro Nuoto Montecatini con 4’26”61 e 920,86 punti, Marco Casati, M45 della Firenze Nuota Master con 4’32”27 e 930,29 punti, Emanuele Taccetti, M50 della Firenze Nuota Master con 4’34”89 e 950,53 punti e Marco Alessandro Bravi, M55 della Esseci Nuoto che però peggiora parecchio segnando 4’44”86 e 953,70 punti, ben oltre il proprio personale, quasi di dieci secondi!
Nei 50 farfalla si rivede in vasca Rudy Goldin (nella foto a destra), oggi M25 della Butterfly che nel recente passato è stato uno dei migliori delfinisti italiani, dieci volte campione italiano negli assoluti! Goldin segna il crono di 25”52 e 950,63 punti, ben lontano dai suoi tempi da assoluti, ma in marcia verso nuovi traguardi da master! Si comporta bene anche Alessio Malfatti, M30 della Dimensione Nuoto Pontedera con 26”32 e 927,43 punti. Tra le donne fanno la differenza Sara Papini, M25 della Firenze Nuota Master con 30”23 e 928,22 punti e Laura Bertolucci, M45 della Artiglio Nuoto Viareggio con 31”63 e 936,14 punti.
Si prosegue con i 200 dorso ei quali è ancora Chiara Benvenuti a distinguersi con 2’38”68 e 893,56 punti. Tra i maschi Jacopo Conti, M25 della Uisp Nuoto Valdimagra segna il miglior crono con 2’13”98 e 912,08 punti, seguito da Marco Alessandro Bravi, M55 della Esseci Nuoto con 2’37”60 e 912,44 punti. I 50 rana che chiudono la prima sessione, trovano protagoniste per le donne Antonella De Lisio, M35 della Hidron Sport con 37”60 e 891,22 punti e Laura Bertolucci, M45 della Artiglio Nuoto Viareggio con 37”67 e 917,44 punti. Tra gli uomini si riscopre ranista Nicola Di Giusto, M40 della Nuotopiù Academy che segna il miglior crono con 31”74 e 916,19 punti, davanti a Jonathan Solfanelli, M30 della Nuoto Uisp 2003 con 33”17 e 845,64 punti. Da segnalare anche Gino Alessandri, M50 della Nuotopiù Academy con 34”03 e 916,25 punti.
Si riprende nell’ultima sessione con i 200 stile libero, meno partecipati del solito della Toscana, in cui segnaliamo Claudia Rauty, M30 della Nuotopiù Academy con 2’22”29 e 886,50 punti e Grazia Gavoglio, M60 della Nuotatori Rivarolesi in fuori gara con 2’50”62 e 909,98 punti per le donne e Federico Bongini, M25 della Firenze Nuota Master, miglior crono con 2’04”61 e 892,06 punti, superato in punteggio da Emanuele Taccetti, M50 della Firenze Nuota Master con 2’12”39 e 920,69 punti per gli uomini.
Regionali_Master_Toscana_2013_04Nei 200 rana ottima gara per Giulia Ventisette, M25 della Klab Nuoto Master che segna 2’49”16 e 910,62 punti. Tra gli uomini il crono più veloce è di Daniele Chelli, M25 della DLF Nuoto Livorno con 2’35”05 ed 893,20 punti, superato in punteggio da Damiano Bolognesi, M40 della Dimensione Nuoto Pontedera con 2’38”01 e 905,26 punti ma è da segnalare anche l’ottimo Matteo Geri, M35 della Nuotopiù Academy con 2’43”05 ed 855,75 punti. Il dominio femminile della velocità dei 50 stile va a Irene Paoli, M25 della Esseci Nuoto che segna 29”33 ed 889,19 punti, superata in punteggio dalla ormai solita Simona Burini, M40 della Nuotopiù Academy con 29”82 e 900,40 punti. Tra gli uomini ancora Rudy Goldin sugli scudi con 24”43 e 922,64 punti, miglior crono della specialità, in cui sono parecchi i crono sotto il 26” tra cui Andrea Vecchiarelli, M25 della Amatori Nuoto Follonica con 24”69 e 912,92 punti, Lorenzo Miniati, M35 della Firenze Nuota Master con 25”05 e 915,77 punti e Marco Ceccarelli, M30 della Hidron Sport con 25”16 e 895,07 punti, Andrea Capalbo, M40 della Klab Nuoto Master con 25”59 e 925,75 punti e Nicola Di Giusto (nella foto a destra) che abbassa il suo ultimo crono con 25”64 e 923,95 punti, ma è ancora Giovanni Franceschi che ruba la scena a tutti staccando in 25”22 e 978,19 punti che vale il nuovo primato italiano M50, battuto il precedente, sempre di Gianluca Giglietti con 25”66 del 2011! Ancora bene Stefano Dieterich, M60 della DLF Nuoto Livorno che segna 27”94 e 943,81 punti, appena due decimi sopra il suo personale, attuale record italiano. Pochissimi gli atleti partenti nei 200 farfalla, in cui segnaliamo Pascual Lopez Martinez, M35 della Klab Nuoto Master con 2’19”03 e 906,85 punti e Davide Cerpelloni, M45 della Nuotopiù Academy con 2’33”90 e 854,00 punti. I Regionali Master Toscana si chiudono con i 200 misti nei quali segnaliamo ancora Lucia Bussotti con 2’34”38 e 916,96 punti e Giorgio Paoletti, M25 della DLF Nuoto Livorno con 2’09”97 e 951,37 punti.

Come da facili pronostici è la Firenze Nuota Master che porta a casa la vittoria con 165.891,43 punti, davanti alla Dimensione Nuoto Pontedera con 98.837,43 punti e DLF Nuoto Livorno con 94.780,58 punti, confermando il podio toscano che si è verificato anche nella scorsa stagione. Tra le solite note delle prime otto posizioni, si inserisce la nuova Nuotopiù Academy che raggiunge il 7° posto con 49.495,24 punti e la straordinaria media punti di 811,40, la migliore di tutte le società! Escluso il 7° posto della Nuotopiù, si piazzano tra il 4° e l’8° posto, utili per un trofeo, la CSI Nuoto Prato, la Pol. Amatori Prato, la Amici Del Nuoto Firenze e la Hidron Sport.

Clicca qui per i risultati completi

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights