Regionali_Nuoto_Master_Puglia_2013DSC_6369

Regionali Master Puglia, la GP Modugno annuncia la vittoria! A Monopoli ipoteca il titolo con una giornata d’anticipo.

Regionali Master Puglia, la GP Modugno annuncia la vittoria!
A Monopoli ipoteca il titolo con una giornata d’anticipo.

Regionali_Nuoto_Master_Puglia_2013DSC_6369Domenica 17 febbraio si è svolta la seconda giornata dei Campionati Regionali di Nuoto Master Puglia 2013 che si sono disputati presso la piscina comunale di Monopoli (BA). La struttura, un impianto di vecchia costruzione con vasca da 25 metri e 8 corsie, ha ospitato molti atleti, soprattutto durante la mattinata visto la presenza di gare particolarmente ambite come i 100 stile libero, 100 dorso, 50 farfalla e 100 misti. Nel pomeriggio per i 100 rana e gli 800 stile libero il numero di partecipanti è stato inferiore e questo ha consentito una migliore gestione degli spazi, soprattutto durante la fase di riscaldamento.

La competizione è partita subito alla grande con i 100 stile, 248 atleti che si sono sfidati ottenendo ottimi risultati sia in campo femminile che in campo maschile. Tra le donne spicca Silvia Gemma Mazzilli, M25 della Piscina 90, che con il suo 1’05’’46 e 870,30 punti vince contro Fernanda Zannoli del CUS Bari (1’09’’07 e 824,82 punti). Tra le M35 buono il risultato di Maria Pia Argentieri della G.P. Modugno che ha chiuso in 1’09’’52 e 836,88 punti. Da annotare anche la prestazione di Marisa Giannoni, classe 1940, M70 della G.P. Modugno, una veterana della squadra che è sempre pronta a gareggiare e dare il suo contributo in pieno stile master che ha concluso la sua gara in 2’40″58 e 500,12 punti.

Regionali_Nuoto_Master_Puglia_2013DSC_6393La sfida più avvincente è stata sicuramente tra gli uomini. La categoria M25 è stata vinta da Domenico Petrara del Pianeta Benessere con il tempo di 57’’37 e 870,49 punti, davanti a Lorenzo Gemma (1’01’’44 e 812,83 punti) e Antonio De Santis (1’01’’60 e 810,71 punti) entrambi dell’AS Sottosopra. Tra gli M30 ottima la prestazione di Dario Pezzuto della Icos Sporting Club che ha vinto con 57’’22 e 877,14 punti, secondo Vincenzo Giove (nella foto a destra con Paolo Cavalluzzi) dell’AS Sottosopra con 58’’21 e 862,22 punti davanti a David Colletta della Feel Good con 1’00’’93 e 823,73 punti. I buoni risultati continuano anche tra gli M35 come quello di Pasquale Sozio dell’Aquatika con 1’01’’15 e 835,32 punti, tra gli M40 Alberto Abbadessa della G.P. Modugno con 1’01’’53 e 845,12 punti e tra gli M45 Giovanni Perugino dell’Archimede Brindisi con 1’03’’42 e 840,74 punti.
Nei 100 dorso tra le donne Ilaria Rosati, M35 della Icos Sporting Club ha chiuso in 1’18’’71 e 823,55 punti segnando così il nuovo record regionale, mentre tra gli uomini segnaliamo Giuseppe Giordano, M35 del Pianeta Benessere con 1’08’’02 e 845,63 punti e Dario Lovascio, M50 della G.P. Modugno con 1’17’’26 e 799,90 punti. Anche quest’ultimo risultato abbassa di poco il record regionale appartenente allo stesso atleta.
Nei 50 farfalla da segnalare il primo posto di Cinzia Tarantini, M30 del CUS Bari che chiude in 33’’88 e 832,64 punti e tra gli uomini la vittoria di Daniele Stramaglia, M25 della XSporting con 29’’58 e 820,15 punti e Pasquale Maselli, M30 della G.P. Modugno con 28’’84 e 846,39 punti. Buone le prestazioni anche di Luca Guadalupi, M40 dell’AS Sottosopra con 29’’61 e 864,57 punti e di Virgilio Panarese, M50 con 31’’39 e 850,27 punti.
Regionali_Nuoto_Master_Puglia_2013_DSC_6231Tra i pretendenti ai 100 misti spicca sicuramente il nuovo record regionale di Alessio Casalino, M25 della Icos Sporting Club che ha fermato il crono a 1’01’’83 con 910,56 punti.
Nei 100 rana buona la prestazione di Martina Fariello, M25 della G.P. Modugno che ha migliorato di molto i suoi tempi chiudendo in 1’31’’63 e 770,63 punti. Tra gli uomini, come annunciato, è stata battaglia nell’ultima batteria con l’ottima prestazione di Vincenzo Giove, M30 dell’AS Sottosopra che ha fermato il crono a 1’07’’69 e 911,36 punti, seguito da Antonio Verri, M25 della Piscina 90 con 1’11’’61 e 865,66 punti, Flavio Guadalupi, M40 dell’AS Sottosopra con 1’16’’63 e 835,18 punti e Virgilio Panarese, M50 compagno di squadra di Flavio e Vincenzo, che ha chiuso in 1’16’’61 e 905,10 punti.
Ultima gara della giornata è stata quella degli 800 stile libero. Qui è necessario spendere due parole sull’organizzazione! Le batterie sono state preparate in modo tale da far gareggiare due atleti per corsia, il primo che ha tenuto la destra per tutta la gara e il secondo, partito a distanza di 25 metri dall’altro costretto invece a nuotare sulla sinistra. A parte la difficoltà da parte dei giudici di gestire tanti atleti per quanto riguarda i tempi, il conteggio delle vasche, la regolarità nella traiettoria, è stato richiesto da parte dei nuotatori un impegno ancora maggiore per cercare di concludere al meglio la gara senza incorrere in scontri frontali con il compagno di corsia. Sebbene la tipologia di gestione della gara adoperata è prevista in termini di regolamento tecnico in caso di elevato numero di partecipanti, non era la vasca adatta ad essere utilizzata in tal modo!
Regionali_Nuoto_Master_Puglia_2013DSC_6397Sarebbe stato più opportuno magari destinare gli 800 stile libero da fare in due per corsia in una piscina che si prestava meglio alla situazione, con corsie più larghe in modo da permettere una nuotata più serena. È stato comunque tra gli 800 stile libero uomini che si è registrata la migliore prestazione tabellare della giornata, quella di Mauro Manno, M25 della Icos Sporting Club nascosto nelle retrovie della starting-list ma che ha stupito tutti chiudendo in 9’04’’20 e 924,40 punti davanti a Francesco Guglielmi dell’Aironclub bio-sport (9’10’’80 e 913,33 punti).

La classifica di società parziale, a meno una giornata di gare, vede la G.P. Modugno al comando che con 81.951,91 punti, sembra ormai imprendibile! La seguono la AS Sottosopra con 55.444,80 e l’Icos Sporting Club con 45.537,83, ma rincorrono il podio delle prime tre anche la Piscina 90 a quota 35.003,73 punti ed il CUS Bari con 34.280,14 punti.

L’appuntamento è per la prossima domenica, ultima giornata di gare, presso la piscina del Centro Sportivo e Benessere “Nadir” di Putignano. Il programma gare prevede per la mattina 200 farfalla, 200 stile e 50 rana e per il pomeriggio 400 misti, 50 stile e 200 dorso…stay tuned!

Clicca qui per i risultati completi delle prime due giornate

Clicca qui per la galleria fotografica

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Alessandra Ferrara

Laureata in Medicina Veterinaria e Giornalista presso la rivista sportiva “SUPTIME” che tratta di surf.
Shares
Verified by MonsterInsights