Polo_Natatorio_Ostia_Regionali_Master_Lazio_2013

Regionali Lazio, il Flaminio è ancora imprendibile! Solo un record italiano nella staffetta 4×50 stile libero.

Regionali Lazio, il Flaminio è ancora imprendibile!
Solo un record italiano nella staffetta 4×50 stile libero.

Polo_Natatorio_Ostia_Regionali_Master_Lazio_2013di Paco Clienti
Tra sabato 16 e domenica 17 febbraio si sono conclusi i Campionati Regionali del Lazio ai quali hanno preso parte ben 1.522 atleti su oltre 1.700 iscritti, almeno il 20% in più rispetto alla scorsa edizione, oltre 2.600 presenze gara individuali e 192 staffette che hanno dato vita ad oltre 30 ore di gare spettacolari nel corso delle cinque giornate disputate tra Ostia e Civitavecchia, tutte rigorosamente in vasca corta, anche se queste ultime due giornate sono state un po’ in contro tendenza rispetto alle prime, con un solo record italiano registrato nelle staffette 4×50 stile libero, per un totale di nove primati nazionali registrati in questi Campionati Regionali che ricapitoliamo di seguito:

Zaottini 50 e 200 Do – maschile M70
Tiberti 400 SL – maschile M50
Cornelli 50 Fa – femminile M55
Menotti 50 Do – femminile M30 (Prima Frazione Di Staffetta Della Larus)
Larus Nuoto 4×50 Mista – femminile M120-159
Flamino Sporting Club 4×50 Mista – femminile M240–279

Flamino Sporting Club 4×50 Mista – maschile M280–319
Flamino Sporting Club 4×50 SL – femminile M280–319

Sabato mattina è stata la volta dei 400 misti e 100 stile libero, nell’ultima volta di Ostia. Tra i migliori risultati dei 400 misti segnaliamo Giordana Liverini, M45 del Flaminio SC con 6’01”58 e 900,63 punti, Davide Verdecchia, M25 della Due Ponti con 4’59”26 e 897,18 punti, Alessandro Francescangeli, M35 dello SC Tuscolano con 5’00”23 e 921,73 punti e Marco Tenderini del Flaminio SC con 4’46”91 e 1.004,88 punti, leggermente peggio del suo migliore, ma più che sufficiente per battere il rivale di categoria M45 Antonello Laveglia del Forum SC con 4’52”61 e 985,3 punti.

Nei 100 stile libero che chiudono le gare del sabato, si conferma velocissima Francesca Santini, M25 del Nantes Ostiensis con 59”69 e 954,43 punti, praticamente sul suo migliore fatto nella scorsa stagione a Viterbo. Da segnalare tra le donne anche Alessandra Tersigni, M30 della Larus Nuoto con 1’01”78 e 919,55 punti. Tra gli uomini avvincente sfida per il podio M25 vinto dall’altro Santini della Nantes Ostiensis, Valerio, che tocca la piastra a 56”63 e 881,86 punti davanti ad Emiliano Specchi della Larus Nuoto con 56”79 e 879,38 punti e Nunzio Fedele del Circ. Tennis Foro Italico con 57”02 e 875,83 punti. Buono anche il crono di Roberto Brunori, M45 del Circolo Canottieri Aniene con 56”93 e 936,59 punti, ma il miglior crono è di Sacha Palermo, M30 del Flaminio SC che segna 53”42 e 939,54 punti, anche se Palermo ha saputo fare anche di meglio nei suoi precedenti.
Regionali_Master_Lazio_2013_Civitavecchia_02Si riparte domenica mattina a Civitavecchia con i 200 rana nei quali segnaliamo Elena Piccardo, M25 del Salaria Nuoto con 2’45”00 e 933,58 punti, suo migliore di sempre. Tra i migliori risultati femminili annotiamo anche la sua compagna di squadra, Daniela Petracchi, cat. M50  che segna 3’11″90 e 921,99 punti, anche se la sua prestazione è in negativo rispetto ai suoi precedenti. Il miglior punteggio della gara lo fa registrare Liana Corniani, M55 del Forum SC con 3’14″40 e 963,32 punti, con il quale minaccia il record italiano detenuto dalla Sordelli. Tra gli uomini diversi buoni risultati tra cui Giuseppe Catania, M45 del Forum SC con 2’40″00 e 927,88 punti, vittorioso in categoria su Stefano Di Fazio del Flaminio SC con 2’41″60 e 918,69 punti, Luca Stipcevich, M40 del Latina Aquateam con 2’43″90 e 872,73 punti, leggermente distante dal suo migliore fatto nella scorsa stagione ed Igor Fratta, M35 del Tyrsenia SC con 2’41″10 e 866,11 punti.
Nei 200 farfalla segnaliamo tra i migliori Maria Marinaro, M25 del Forum SC con 2’44″70 e 855,80 punti, Francesco Viola, M30 del Salaria Nuoto con 2’14″10 e 924,98 punti e Marco Tenderini, M45 del Flaminio SC con 2’14″10 e 980,09 punti.
I 100 misti che chiudono la prima parte della giornata sono dominati al femminile da Stefania Corvo, M40 del Forum SC con 1’13″70 e 918,32 punti, ma sono da segnalare anche Tamara Triossi, M25 del Flaminio SC con 1’13″90 e 876,32 punti, Cathrine Lickfett, M65 della Larus Nuoto con 1’44″70 e 809,55 punti e Catherine Jane Griffin, M75 del Nantes Ostiensis con 2’23″70 e 715,59 punti. Tra gli uomini invece Alessandro Canciamilla, M30 dello SC Tuscolano con 1’03″70 e 887,44 punti, segna il miglior crono e Claudio Federici, M35 della Larus Nuoto con 1’04″30 e 900,62 punti, il miglior punteggio.
Si riprende nel’ultima tornata di gare nel pomeriggio con i 50 rana in cui è Lucia Corvo, M35 del Forum SC con 37″49 e 893,84 punti a segnare il crono più veloce. Daniela Petracchi, M50 del Salaria Nuoto con 39″92 e 919,34 punti si rifà sui 200 e segna il suo miglior crono di sempre. Il miglior punteggio lo segna ancora Liana Corniani, M55 del Forum SC con 41″06 e 943,98 punti, leggermente sopra il suo migliore, attuale record italiano. Tra gli uomini Fulvio Fars, M25 del Flaminio SC con 30″23 e 933,18 punti, segna il miglior crono, seguito da Andrea Cabiddu del Flaminio SC che con 30″86 e 979,59 che vince la cat. M45 su Marco Bobbio del Circolo Canottieri Aniene con 31″98 e 945,28 punti e segna anche il miglior punteggio della specialità. Da segnalare anche Marco Priori, M30 della Larus Nuoto con 31″22 e 898,46 punti, vicino ai suoi migliori crono in tessuto, Paolo Nascetti, M35 del Flaminio SC con 31″31 e 920,15 punti e Giuseppe Carofiglio, M40 dello SC Tuscolano con 31″37 e 927,00 punti. Non bene Marco Stentella, M55 del Forum SC che segna 34″59 e 939,29 punti, lontano dal suo miglior crono, attuale record italiano.
I 50 stile libero chiudono le gare individuali di questi Regionali e vedono tra i miglior risultati ancora quello di Francesca Santini che ferma il crono a 27″36 e 953,22 punti, a meno due decimi dal suo migliore, attuale record italiano. Tra i migliori femminili segnaliamo anche Tiziana Pinna, M40 del Forum SC con 28″82 e 931,64 punti e Laura Gorgerino, M55 del Flaminio SC con 31″69 e 928,68 punti. Per gli uomini vengono fuori straordinarie batterie ed ottimi crono, con i campioni regionali dalla cat. M25 a quella M45 che vanno tutti sotto il 26”! Annotiamo quindi Roberto Giugliano della Nuoto Nautilus Roma che vince la M25 con 24″79 e 909,24 punti, Sacha Palermo del Flaminio SC che vince la M30 con 24″78 e 908,80 punti, miglior crono il suo, Claudio Federici della Larus Nuoto che vince la M35 con 25″12 e 913,22 punti, Luca Belfiore della Zero9 Roma che conquista la M40 con 24″89 e 951,79 punti, miglior punteggo, e Patrizio Proietti del Villaggio Sport. Es che trionfa nella M45 con 25″84 e 932,28 punti! Da segnalare anche Piero Odoardi, M70 della Due Ponti che viaggia a 35″51 e 815,26 punti.
Le staffette 4×50 stile libero chiudono la competizione regionale con un Record Italiano registrato dalla femminile del Flaminio SC che con Kaspar G. (1’11”89), Iezzi A. (1’01”22), Galletti R. (51”26) e Miracapillo S. (39”38) chiude in 3’43”75 per 718,57 punti, battendo il primato M280-319 detenuto dalla DLF Livorno con 3’46”73 del 2008! Da segnalare anche la M120-159 femminile del Flaminio SC che chiude in 1’54”43 per 973,52 punti, a tre decimi dal Record Italiano detenuto dalla Gulliver Derthona dal 2005 ed ancora la M240-279 maschile sempre del Flaminio SC che chiude in 1’56”52 e 964,3 punti, non lontana dal primato italiano detenuto dalla DLF Livorno con 1’55”99 del 2009.
Regionali_Master_Lazio_2013_CivitavecchiaSenza troppe sorprese vista la portata numerica disponibile, è anche quest’anno il Flaminio SC che conquista il titolo regionale Lazio, staccando ed anche di parecchio il Forum SC che si piazza al secondo posto e la Due Ponti che si classifica al terzo, rispecchiando esattamente l’ordine di classifica delle prime tre della scorsa edizione. Ritorna all’assalto l’Empire Roma che si posiziona al quarto posto, seguita da Larus Nuoto, Circolo Canottieri Aniene, Nuoto Nautilus Roma, Salaria Nuoto, SC Tuscolano e Nantes Ostiensis che deve registrare un netto peggioramento rispetto al quarto posto della scorsa edizione!

clicca qui per la classifica società

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

clicca qui per i risultati individuali completi

clicca qui per i risultati delle staffette

clicca qui per i risultati degli atleti U25

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights