Scozzoli

È super Rivolta agli Italiani Assoluti! Scozzoli trova la vendetta nei 100 rana.

È super Rivolta agli Italiani Assoluti!
Scozzoli trova la vendetta nei 100 rana.

Scozzoli

di Paco Clienti
Proseguono sul ritmo di ieri i Campionati Italiani Assoluti Primaverili, iniziati col botto con le prime gare disputate nella giornata di ieri che hanno già trovato i primi cinque pass mondiali per volare a Barcellona, conquistati di prepotenza da Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti negli 800 stile libero, Luca Dotto nei 100 stile libero che con il crono fatto si prenota un posto anche per la staffetta 4×100 stile ed infine Mattia Pesce e Fabio Scozzoli nei 50 rana! Oltre i pass individuali, si è ottenuto anche il pass per la qualificazione della staffetta maschile 4×100 stile libero.
Non si aspettano le finali e stamattina nelle batterie eliminatorie si assiste già ad un grande spettacolo con Matteo Rivolta (Team Insubrika – Reval) che nei 100 farfalla realizza la gara perfetta toccando la piastra a 52″06, miglior crono mondiale dell’anno e Record Italiano Assoluto! Rivolta ha fatto meglio di Natullo che siglò il primato precedente nel 2009 con 52″14 gommato! Rivolta prepara subito le valige per Barcellona quindi, bruciando il limite imposto a 52″30. Il primato gommato battuto da Rivolta va ad aggiungersi a quelli di Fabio Scozzoli, Arianna Barbieri ed Ilaria Bianchi, gli unici fino ad oggi a battere un record assoluto gommato con i costumi in tessuto attualmente utilizzati.

RivoltaRivolta non si ferma qui e stravolge tutto nella finale del pomeriggio, quando a mondiale già in tasca, sfodera un 100 farfalla da ovazione stampando 51”70 e migliorando ancora il Record Italiano! Senza parole la sua gara, eccezionale e che fa ben sperare per una finale mondiale che nella specialità! Argento per Codia in 52”74 e bronzo per Romani in 53”24 con Lorenzo Benatti che perde il podio per un soffio , fermandosi a 53”40.
Spettacolo anche nei 50 farfalla femminili che avevano aperto la giornata con la sfida all’ultima bracciata tra Ilaria Bianchi e Silvia Di Pietro, qualificate per la finale rispettivamente con il primo e secondo tempo. Le due non si risparmiano e nella finale di oggi che ha aperto la sessione pomeridiana, con la sfida annunciata e la Di Pietro che batte la Bianchi di circa un decimo, fermando il crono a 26”75, oltre 4 decimi il limite mondiale. Bianchi d’argento in 26”84, davanti alla Gemo in 27”07.
Elisa Celli, Polisportiva Com. Riccione, contribuisce ad infiammare le tribune dello Stadio del Nuoto di Riccione dove lei è di casa nella finale dei 200 rana femminili, vinti dopo uno splendido testa a testa finale da Giulia De Ascentis in 2’28”16 davanti a Lisa Fissneider in 2’28”17 e la Celli in 2’28”22.
Gara di cuore di Martina Rita Caramignoli nei 1500 stile che dopo aver spinto al massimo alla ricerca del pass mondiale, chiude in 16’17”48 che sulla carta non basta per partire per Barcellona! Lacrime della Caramignoli per non aver centrato un tempo che sperava di siglare. «Vedremo cosa sarà possibile fare – ha commentato Butini in riferimento alla Caramignoli – non è detto che Martina non possa essere convocata.»
TurriniSpettacolare anche la finale dei 400 misti con un super Federico Turrini, Centro Sportivo Esercito/Nuoto Livorno che con una gara strepitosa lascia tutti di stucco, chiudendo in 4’11”55 davanti a Luca Marin, CC Aniene in 4’15”17 e Francesco Pavone, Centro Sportivo Esercito/Andrea Doria in 4’18”60. Prestazione spettacolare di Turrini e pass mondiale centrato!

Erano partiti con il freno a mano tirato stamattina, ma nella finale di oggi si è assistito ad una vera e propria battaglia epica per la conquista del titolo dei 100 rana maschili! Fabio Scozzoli, qualificato per i mondiali ma sconfitto da Pesce nei 50 di ieri, mirava alla vendetta sportiva che è arrivata con uno scatto esaltante negli ultimi 15 metri che ha lasciato il superbo Pesce dietro, chiudendo in 59”77 contro l’1’00”37 del compagno rivale e l’1’00”80 di Toniato.
Alice Mizzau si conferma la regina della velocità dopo una bella gara vinta in 55”14 davanti all’arrembante Erika Ferraioli in 55”32 e Silvia Di Pietro in 55”76.

Appuntamento a domani con un’altra giornata che si annuncia esaltante!

Clicca qui per i risultati completi

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Clicca qui per il programma gare completo

Clicca qui per la start-list dei Campionati Italiani Assoluti Primaverili 2013

Clicca qui per seguire la diretta gare in streaming.

CAMPIONATI MONDIALI 2013 – Barcellona (ESP) – Tempi limite

donnegarauomini
25″2050 stile libero22″00
54″40100 stile libero48″60
1’58″30200 stile libero1’47″50
4’08″00400 stile libero3’48″00
8’30″00800 stile libero7’53″00
16’15″001500 stile libero15’02″00
28″2050 dorso24″90
1’00″30100 dorso54″00
2’09″50200 dorso1’57″80
31″3050 rana 27″50
1’07″60100 rana1’00″20
2’25″60200 rana2’11″10
26″3050 farfalla23″50
58″30100 farfalla 52″30
2’08″50200 farfalla1’56″30
2’13″30200 misti1’59″60
4’40″00400 misti4’15″00

donnegarauomini
3’41″504×100 stile libero3’17″00
7’58″504×200 stile libero7’14″00
4’03″004×100 misti3’37″50


occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights