Trofeo_Citt_di_Cremona_001

A Cremona Salomoni diventa il delfino più veloce di sempre! Brilla anche Montini e con Ruggieri e la Tucci, i record sono quattro.

A Cremona Salomoni diventa il delfino più veloce di sempre!
Brilla anche Montini e con Ruggieri e la Tucci, i record sono quattro.

Trofeo_Citt_di_Cremona_001di Paco Clienti
foto di Laura Massimiliani
Una bella giornata di sole accompagna finalmente un meeting di nuoto master del nord Italia, con il 6° Trofeo Città di Cremona, valido per il Circuito Supermaster FIN, disputato domenica 13 maggio presso la Piscina Comunale di Cremona, vasca olimpionica ad 8 corsie, che trova 470 atleti ai blocchi di partenza. Non si spiega il numero di atleti nettamente inferiore rispetto alle precedenti edizioni, visto che la concomitanza più vicina era San Marino e l’impianto di Cremona è molto valido, così come l’organizzazione. Le gare si sono infatti svolte puntualmente, con due pause aggiuntive durante la sessione del mattina e quella del pomeriggio. Vista la calda giornata di sole, è stato allestito un angolo bar nell’area esterna, con la possibilità di acquistare panini, piadine e bibite, molto meglio delle macchine automatiche presenti nell’impianto! Quattro sono stati i record italiani messi a segno in questa manifestazione, tutti molto particolari, ma andiamo per ordine.

Matteo_SalomoniLa giornata è iniziata con i 50 dorso in cui si distingue Caterina Neviani, M30 della Canottieri Baldesio per le donne, con 33″96 e 893,11 punti e Rocco Stefano Guerini, M25 della Soncino SC per gli uomini con il crono più veloce di 29″67 e 902,93 punti ed Alessandro Corsini, M45 della Can Baldesio con 31″39 e 914,62 punti migliore prestazione della specialità.
Nei 50 farfalla arriva il primo spettacolare record della giornata con l’ex Assoluto Matteo Salomoni (nella sua foto a destra) della Canottieri Baldesio che segna uno strepitoso 25″24 e 986,53 punti, migliore prestazione assoluta maschile della giornata (non lontano dal suo migliore da assoluto), grazie alla quale strappa il Record Italiano M25 a Matteo Benassi con 25”87 del 2008! Con questo primato Salomoni diventa il delfinista italiano master più veloce di sempre, sia in vasca lunga che in vasca corta grazie al primato stabilito in corta a gennaio di quest’anno! Annotiamo anche la bellissima vittoria M35 strappata sul centesimo di secondo da Mauro Cardellini della NC Milano con 27″58 e 917,33 punti su Fabrizio Piciocchi della Equipe Italia con 27″59 e 917,00 punti.
Nei 50 rana prestazione sublime per Veronica Bellini, M25 della Sport Management SR con 34″97 e 951,67 punti e Sabina Vitaloni, M40 della Derthona Nuoto con 35″82 e 966,22 punti, migliore prestazione femminile assoluta della giornata! Tra gli uomini realizzano prestazioni notevoli Daniele Peli, M25 della G.A.M. Team con 30″88 e 934,91 punti e Fabio Cavalli, M45 della Milano Nuoto Master con 32″59 e 932,49 punti.
Nei 50 stile libero Diletta Lugano, M25 della Derthona Nuoto segna la miglior gara femminile con 28″90 e 923,18 punti. Tra gli uomini si vede ancora Matteo Salomoni che segna un ottimo 24″32 e 962,17 punti, vincendo la sfida a distanza con Michele Ratti (24”69 la settimana scorsa a Siracusa) in chiave Campionati Italiani! Buona anche la gara di Alberto Montini, M45 della Tibidabo con 26″03 e 944,68 punti, ma è solo il preludio allo spettacolo!
Alberto_MontiniLa sessione del mattino infatti si chiude con i 400 stile libero che offrono un esaltante testa a testa nell’ultima batteria tra Alberto Montini e Marco Leone! Montini scappa via chiudendo in 4’22″15 e 984,82 punti con il quale segna il nuovo limite italiano M45 detenuto in precedenza da Marco Tenderini con 4’23”10 del 2012! Marco Leone del Circolo Canottieri Napoli insegue a distanza con 4’32″72 e 946,65 punti. Fondamentale la gara di Massimiliano Colombi, M30 della Bergamo Swim Team che segna 4’22″25 e 941,09 punti. Mauro Rodella, M50 della Aquatica Torino sfiora il Record Italiano segnando 4’38″85 e 946,85 punti, a sei decimi circa dal limite detenuto da Bordonali. Tra le donne segnaliamo Elisabetta Nervi, M35 della Aquatica Torino con 4’57″69 e 918,67 punti.
Si riparte il pomeriggio con i 100 dorso in cui si rivede di nuovo Diletta Lugano con 1’11″21 e 928,24 punti. Tra gli uomini segnaliamo invece Rocco  Stefano Guerini con 1’04″56 e 900,40 punti ed Alessandro Corsini, M45 della Canottieri Baldesio con 1’08″91 e 907,56 punti.
Si passa ai 100 farfalla in cui Thomas Miti, M25 della Sport Management SR è l’unico ad andare sotto il minuto con 59″09 e 938,74 punti. Buona la prova di Alessandro Borgialli, M40 della Aquatica Torino che segna 1’00″46 e 955,01 punti, mentre è leggermente sotto tono Andrea Toja, M45 della ASA Cinisello con 1’01″42 e 962,72 punti.
Nei 100 rana bella gara di Sabina Vitaloni con 1’20″78 e 938,97 punti alla quale ruba la scena di protagonista assoluta femminile Gabriella Tucci, M75 del Malaspina SC che segna 1’56″82 e 941,28 punti, registrando il nuovo Record Italiano detenuto in precedenza da Renata Marting con 2’11”67 del 2011! Tra gli uomini troviamo un buon 1’08″86 e 929,71 punti di Daniele Peli ed un 1’12″10 e 929,26 punti di Emiliano Pablo Gallazzi, M40 della Rari Nantes Legnano, ma è ancora la categoria meno giovane del Malaspina SC ad emergere con Roberto Ruggieri che segna 1’26″63 e 950,02 punti scrivendo il nuovo Record Italiano M65, detenuto in precedenza da Alberto Sica con 1’26”49 dal 2011!
Arriva il momento della gara regina dei 100 stile libero in cui segnaliamo Ilaria Bichi, M25 della Aquatica Torino che segna il miglior crono rosa in 1’04″85 e 900,08 punti ed Andrea Galluzzo, M30 della Aics Pavia Nuoto che strappa il miglior tempo maschile con 55″98 e 922,65 punti. Stefano Terzi della Villa Bonelli Nuoto si aggiudica la corsa all’oro in 56″44 e 916,19 punti, con Roberto Gaioni della Master Aics Brescia che segna 57″20 e 904,02 punti e Tobia Andrea Veglia della Aics Pavia Nuoto con 57″87 e 893,55 punti che lo seguono sul podio M25. Marco Tabladini, M45 della Canottieri Baldesio segna il miglior punteggio della specialità con 58″30 e 938,94 punti.

Trofeo_Citt_di_Cremona_015Ultima gara della giornata sono i 200 stile libero in cui Sara Belloni, M25 del Team Insubrika domina al femminile con 2’24″13 e 875,67 punti. Buono il crono del rientrante Alessandro Foglio, M25 della Derthona Nuoto che segna 2’00″77 e 943,20 punti davanti ad Alberto Sala del Team Nuoto Lombardia con 2’02″00 e 933,69 punti. Alessandro Borgialli, M40 della Aquatica Torino con 2’02″37 e 960,28 punti è la migliore prestazione della specialità.

Ai conteggi finali la spunta la Canottieri Baldesio con 57.726,74 punti davanti alla Rezzato Nuoto con 39.758,32 punti e l’Aics Pavia Nuoto con 23.428,25 punti.

Clicca qui per i risultati completi del 6° Trofeo Città di Cremona

Clicca qui per la galleria foto pubblicata sulla nostra pagina ufficiale Facebook

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares