9_Trofeo_Faggi_01

Il Trofeo Faggi chiude la stagione master Toscana. La Crescentini migliora ancora, nuovo Record Italiano dei 100 stile.

Il Trofeo Faggi chiude la stagione master Toscana.
La Crescentini migliora ancora, nuovo Record Italiano dei 100 stile.

9_Trofeo_Faggi_01di Paco Clienti
Il 9° Trofeo Sergio Faggi, disputato sabato 1 e domenica 2 giugno presso la Piscina Comunale olimpionica ad 8 corsie di Prato, ha chiuso ufficialmente la stagione di Circuito Supermaster Toscana (foto di Silvia Murgia). Buona la partecipazione con 600 atleti circa ai blocchi di partenza, in rappresentanza di 84 società di cui ben 51 provenienti da fiori regione!
La manifestazione si è aperta sabato pomeriggio con i 100 dorso che hanno promosso Diletta Lugano, M25 della Derthona Nuoto con 1’09”59 e 949,85 punti come miglior crono e Silvia Parocchi, M45 della Molinella Nuoto con 1’12”24 e 982,14 punti come miglior punteggio femminile. Tra i maschi si sono divisi lo stesso risultato Alessandro Dorelli, M25 della Busto Nuoto con 1’06”16 e 878,63 punti ed Emiliano Assandri, M40 della Derthona Nuoto con 1’07”76 e 901,86 punti.

Un buon numero di risultati positivi si è visto nei 400 stile, dominati però al femminile da Chiara Benvenuti, M35 della Firenze Nuota Master con 4’56”26 e 923,11 punti ed al maschile da Fabio Cacciamani, M45 del Centro Nuoto Bastia con 4’41”60 e 916,80 punti, ma sono da segnalare anche Marco Pucci, M30 della Firenze Nuota Master con 4’37”26 e 890,14 punti ed Alessandro Dorelli, M25 del Busto  Nuoto con 4’41”15 e 873,27 punti.
9_Trofeo_Faggi_02Si prosegue con i 100 rana nei quali Alessandra Bertacche, M40 della Artiglio Nuoto Viareggio segna la miglior gara femminile con 1’25”29 e 889,32 punti e Simone Battiston, M35 della Rari Nantes Legnano, sppure in fuori gara, segna il migliore maschile con 1’09”15 e 947,51 punti, seguito subito da Niccolò Salvagnini, M30 della CSI Nuoto Prato con 1’10”22 e 921,39 punti al quale si accodano Alessandro Incerpi, M45 della Nuoto Valdinievole con 1’15”89 e 903,15 punti e Massimiliano Sarti, M40 della Hidron Sport con 1’13”99 e 905,53 punti.
Arriva il momento della gara regina dei 100 stile libero per la quale c’è grande attesa, con un buon numero di partecipanti sotto il minuto. L’atleta di maggiore spessore che si rende protagonista assoluta, è Roberta Crescentini, M35 della Larus Nuoto che con 1’00”27 e 983,57 punti segna il nuovo Record Italiano, migliorando  di pochi centesimi il precedente già di sua realizzazione nel 2012.
Bella bagarre tra gli uomini con almeno tre categorie ed u U25 in gioco sulla prima linea dei più veloci! Giordano Sabatini, M35 della Esseci Nuoto mette la mano davanti a tutti fermando il crono a 53”94 e 970,15 punti, anticipando in ordine Niccolò Ceseri, M25 della Amici Del Nuoto Firenze con 55”28 e 935,42 punti, Simone Bortolotti, U25 della CSI Nuoto Prato con 56”53 e Raffaele Lococciolo, M40 della Nuotopiù Academy  con 56”69 e 940,02 punti.

9_Trofeo_Faggi_03Si va avanti con i 200 stile in cui è Elisa Elmi, M30 della President Nuoto Bologna a segnare la miglor prestazione femminile con 2’19”57 e 916,60 punti, Tra gli uomini invece la spunta Giulio Votano, M50 del Circolo Canottieri Aniene con 2’22”70 e 868,47 punti, superato in velocità da Iuri Cornacchini, M30 del Nuoto Scandicci con 2’13”31 e 861,68 punti ed Alessandro Astolfi, M25 della Zerouno Firenze con 2’12”73 e 858,21 punti.
I 50 farfalla chiudono la prima sessione, trovando protagonista assoluta ancora Roberta Crescentini che segna 28”84 e 1.000 punti tondi, a sei decimi dal Record Europeo da lei stessa detenuto. Da segnalare tra le donne anche Giulia Malcotti, M25 della CSI Nuoto Prato con 32”15 e 882,12 punti, Helen Andrew, M55 del Flaminio SC con 37”22 e 883,13 punti e Silvia Murgia, M45 della Artiglio Nuoto Viareggio (nella foto a destra con i suoi compagni di squadra) con 33”85 e 876,22 punti. Tra gli uomini domina Niccolò Ceseri con 26”43 e 942,11 punti, con Stefano Dieterich, M60 della DLF Nuoto Livorno che in fuori gara segna 30”74 e 944,05 punti.

9_Trofeo_Faggi_Lorenzo_Giovannini

Si riprende domenica mattina per la seconda sessione che apre subito con l’adrenalina dell’alta velocità dei 50 stile libero in cui segnano i migliori crono Giulia Fucini, M25 della Chimera Nuoto con 29”05 e 918,42 punti per le donne e Giordano Sabatini, M35 della Esseci Nuoto con 25”38 e 929,47 punti per gli uomini, subito davanti a Mattia Girini, M25 della Senigallia Nuoto con 25”67 e 911,57 punti ed Andrea Capalbo, M40 della Klab Nuoto Master della 26”06 e 928,63 punti.
Nei 50 rana segnaliamo tra i miglior risultati Serena Brendaglia, M35 della Nuotopiù Academy con 38”28 e 893,16 punti e Massimiliano Sarti, M40 della Hidron Sport con 32”51 e 926,18 punti.

Ottima prova nei 200 misti per Lorenzo Giovannini (nella foto a destra), M25 della Zerouno Firenze che con 2’20”62 e 918,22 punti segna il suo migliore assoluto ed il miglior punteggio della specialità.
Nei 200 dorso emerge ancora Iuri Cornacchini, M30 della Nuoto Scandicci con 2’25”27 e 880,91 punti, mentre nei 200 rana che chiudono la manifestazione, svetta Giulia Ventisette, M25 della Klab Nuoto Master con 2’57”30 e 908,97 punti tra le donne e Simone Battiston, M35 della Rari Nantes Legnano con 2’32”07 e 952,59 punti tra gli uomini.

Vince la Pol. Amatori Prato con 82.602,10 punti, davanti a Firenze Nuota Master con 50.834,75 punti ed  Amici Del Nuoto Firenze con 36.185,68 punti, con la romana Empire Roma che segue a 28.286,52 punti.

Clicca qui per i risultati completi del 9° Trofeo Sergio Faggi

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights