Daniela_Sabatini

Italiani Nuoto Master, ancora Sabatini protagonista! Primato anche per la Sordelli nella terza giornata.

Italiani Nuoto Master, ancora Sabatini protagonista!
Primato anche per la Sordelli nella terza giornata.

Daniela_Sabatinidi Paco Clienti
Pomeriggio nuvoloso quello di oggi a Trieste dove si è da poco conclusa la terza giornata di gare, al termine della quale è arrivata quella che ormai è una certezza e cioè che a meno di qualche eccellente exploit al quale potremo assistere nei prossimi due giorni e mezzo, questi Campionati Italiani di Nuoto Master resteranno nel segno di Daniela Sabatini (nella sua foto a destra), eclettica atleta M45 del Team Insubrika che ha collezionato tre titoli italiani su tre, 800, 400 e 200 stile libero, gare nelle quali ha inoltre stabilito il nuovo primato italiano! Mentre per gli 800 ee 400 stile libero la Sabatini ha limato il record già di sua appartenenza, nei 200 stile libero di oggi pomeriggio ha registrato il nuovo limite cancellando il precedente detenuto da Silvia Parocchi dal 2011 con 2’18”42, mettendo la ciliegina sulla torta a questa stagione per lei indubbiamente memorabile! Daniela Sabatini ha vinto i 200 stile libero M45 in 2’17”98 e 973,11 punti che però si accoda in seconda posizione in termini di migliore prestazione, a quella di Susanna Sordelli (nella foto in basso a sinistra), M55 del Forum Sport Center che vince in 2’29”98 e 984,20 punti, abbassando il Record Italiano già di sua appartenenza con 2’30”01 fatto proprio ai Campionati Italiani di Bari della scorsa stagione. Questi due sono gli unici record stabiliti oggi pomeriggio.

Trofeo_Gabbiano_Napol_IMG_2230

Tra i migliori risultati femminili, annotiamo Martina Benetton, M25 della Natatorium Treviso che chiude con il crono più veloce della giornata, 2’14”69 e 938,23 punti, Ilenia Zizzo della Pol. Mimmo Ferrito che vince l’agguerrita cat. M30 con 2’15”06 e 951,43 punti davanti a Roberta Maggioni della Canottieri Lecco con 2’16.”8 e 944,30 punti ed Elisa Elmi della President Bologna con 2’18”11 e 930,42 punti, Chiara Benvenuti della Firenze Nuota Master che vince la M35 in 2’18”57 e 932,09 punti e Tiziana Pinna del Forum Sport Center che vince la M40 in 2’22”23 e 934,05 punti. Da segnalare anche Laura Faucci Losito, classe 1942 della Rari Nantes Savona che vince la cat. M70 in 3’22”95 e 885,39 punti, nuotando molto vicina al record italiano da lei stessa detenuto dal 2012.

Tra gli uomini il mattatore è Alessandro Borgialli della Aquatica Torino che con 2’00”15 e 978,03 punti vince la cat. M40 segnando il miglior punteggio assoluto maschile, davanti a Davide Stell del Busto Nuoto con 2’04”61 e 943,02 punti e Massimo Gaudiano della 2mila Padova con 2’07”21 e 923,75 punti. Il miglior crono maschile lo mette a segno ancora il toscano Marco Maccianti della Firenze Nuota Master toccando la piastra a 1’57”77 e 976,22 punti, sfiorando il Record Italiano da lui stesso detenuto con 1’57”74 della scorsa stagione. Si pazza davanti a Nicola Fiorucci del Centro Nuoto Bastia con 2’05”69 e 914,71 punti e Stefano Drago della Milano Nuoto Master con 2’05”98 e 912,61 punti. La sfida di categoria più avvincente si consuma però nella M45, vinta da Dino Schorn de Il Gabbiano Napoli con 2’03”43 e 975,29 punti, davanti a Gianluca Sondali del Circolo Canottieri Aniene con 2’04”09 e 970,10 punti e Marco Tenderini del Flaminio Sporting Club con 2’06”64 e 950,57 punti che tra gli altri tagliano fuori dal podio Roberto Brunori del Circolo Canottieri Aniene con 2’08”92 e 933,76 punti ed Antonello Laveglia del Forum Sport Center con 2’11”04 e 918,65 punti.
Vittoria di misura anche nella M35 con Daniele Morganti della Ice Club Como con 2’05”88 e 925,56 punti davanti a Fabio Piovesan della Uoei Candido Cabbia Treviso con 2’05”96 e 924,98 punti e nella M25 vinta da Emanuele Botteri della Europa Sporting Club Brescia con 2’01”20 e 939,85 punti davanti a Marco Sacilotto della Gymnasium Spilimbergo con 2’01”41 e 938,23 punti e Franco Mei del Forum Sport Center con 2’01”70 e 935,99 punti. Da segnalare tra i migliori risultati anche Marco Alessandro Bravi, M55 della Esseci Nuoto con 2’17”28 e 941,36 punti, Giannantonio Scaramel, M60 della Derthona Nuoto con 2’26”61 e 928,59 punti e Mauro Rodella, M50 della Aquatica Torino con 2’12”59 e 934,99 punti.

La giornata si chiude con le staffette mista 4×50 stile libero per le quali mettiamo alla cronaca i migliori risultati. La M240-279 del Flaminio SC che vince in 2’10”40 (D’Oppido Antonio 31”12 – Guidi Flaminia 32”04 – Tomasi Claudio 29”91 – Brugnara Ornella 37”33), la M 200-239 della Waterpolo Palermo che vince in 1’54”94 (Noera Giulia 29”69 – Bosisio Franca 28”80 – Mancusi Davide 28”68 – Griffo Fabrizio 27”77) e la M160-199 della Nuoto Più Academy che vince in 1’50”78 (Di Giusto Nicola 26”50 – Bianconi Lara 28”72 – Burini Simona 30”18 – Lococciolo Raffaele 25”38). La staffetta più veloce della giornata è stata quella la M120-159 della Milano Nuoto Master con 1’49”04 (Drago Stefano 24”93 – Avondo Thomas 24”99 – Proli Rebecca 28”74 – Riva Francesca 30”38).

Campionati_Italiani_Trieste_2013_stand_nuoto_extremo

Ricordiamo che i Campionati Italiani di Nuoto Master di Trieste saranno “presidiati” dallo stand ufficiale di Nuoto Extremo by Nicco di Niccolò Beni (nella foto a destra), partner di Swim4life che sarà presente per l’intero evento con un punto vendita fornito di tutto ciò che un nuotatore può chiedere, a prezzi davvero eccezionali! 

Clicca qui per i risultati dei Campionati Italiani di Nuoto Master di Trieste 2013 in tempo reale.

Clicca qui per la pagina di informazioni “Tutto sui Campionati Italiani Master 2013”.

Clicca qui per scaricare il programma gare dettagliato

Restate collegati su Swim4life.it, l’unico sito web a trattare in tempo reale tutti i Campionati Italiani di Nuoto Master di Trieste 2013!

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights