Il_Master_della_Settimana_Arcangelo_Marcian_014

Il Master della Settimana: Arcangelo “Arci” Marcianò

Il Master della Settimana: Arcangelo “Arci” Marcianò

Il_Master_della_Settimana_Arcangelo_Marcian_014di Paco Clienti

Scheda Atleta:

Nome e Cognome: Arcangelo Arci Marcianò
Nome di battaglia: Arci
Squadra di appartenenza: Meridiana Nuoto Taranto
Categoria Master: M60 (secondo anno)
Specialità: Rana (campione Italiano 2012/2013 50 e 100 Rara)
Hobbies: Moto, Vela, Fotografia e ultimamente Bicicletta.
Mi piace: l’onestà e la schiettezza delle persone
Non mi piace: l’arroganza, la presunzione e la falsità.

Quando hai iniziato a vivere il nuoto?
Il_Master_della_Settimana_Arcangelo_Marcian_01«Ho iniziato a nuotare a mare all’età di 4 anni (1957), quando ancora a Taranto non c’era neanche una piscina degna di questo nome.»

Quando hai iniziato invece a far parte attivamente del settore Master?
«La mia esperienza master è iniziata come tecnico allenatore della “Mediterraneo” di Taranto nel 2006/2007, avendo il piacere e la soddisfazione di allenare atleti come Annamaria Carano, Silvia Santese, Raffaella Perrotta ed Angelo Benefico, sempre andati a podio ai campionati Italiani Master in quegli anni. Nel 2008 invece ho ripreso  a nuotare attivamente partecipando ai campionati regionali e vari meeting esordendo come M55 ed iniziando la scalata che poi, quest’anno, mi ha portato alla conquista di due titoli italiani.»

Come vivi la competizione agonistica?
«Con molta tranquillità, forte delle esperienze derivanti dalle tante partite di pallanuoto disputate in gioventù.»

La tua vita fuori dalle vasche?
«Vita fuori dalle vasche? – risponde sorridente Arci – Io mi nutro di pane e cloro! Qualcuno mi definisce un “cloroleso” o un “drogato di cloro”. Comunque conduco una vita tranquilla, frequentando amici di vasca ed altre conoscenze.»

È vero che collezioni foto di nuotatrici in pose mozzafiato?
«No dai, non colleziono foto di nuotatrici. Il tutto è nato per scherzo. Una mia allieva in piscina ogni sera mi ricordava il fisico  dei vari Bernard, Magnini ed altri e quindi io per risposta ho creato un album su Facebook nominandolo “Il nuoto fa bene” riempiendolo di foto di belle nuotatrici.»

Il_Master_della_Settimana_Arcangelo_Marcian_05Chi è la tua preferita?
«Senza ombra di dubbio la bellissima  Zsuzsanna Jakabos. Brava e mai di cattivo gusto.»

Sappiamo che una delle tue più grandi passioni, oltre al nuoto, è la moto! Quanti chilometri avrai fatto in moto e che posti hai visitato viaggiando in sella?
«Verissimo, ho una BMW gs con la quale l’anno passato mi sono mosso per partecipare ai nove meeting nazionali di nuoto master, sempre da solo, compresa la trasferta di Giugliano con il 1° Trofeo Swim4life, a proposito, complimenti a voi per averlo organizzato. Come viaggi, posso elencare: Croazia, Corsica, Grecia, più giri nella nostra splendida Italia. Mi manca Capo Nord, un classico per i motociclisti. Ci andrò quando vado in pensione, forse!»

Hai avuto una giornata terribile, sei stanco e nervoso e tra poco ci sono gli allenamenti. Cosa fai?
«Anticipo l’entrata in acqua e mi rilasso in attesa dei compagni.»

Cosa ti piace di più del movimento master in Italia?
«L’aggregazione e la possibilità di conoscere tantissima bella gente.»

Cosa non ti piace del movimento Master in Italia?
«Sta diventando un “campionato di Categoria” ed inizia ad esserci  troppa ricerca della prestazione ad ogni costo. Per gli AMATORI, c’è sempre meno spazio.»

Il_Master_della_Settimana_Arcangelo_Marcian_11Allenarsi da solo o allenarsi con la squadra?
«Io personalmente mi alleno con il mio “sparring partner” in orari assurdi per non rubare tempo alle attività lavorative reali, ma il sabato mattina, non si può saltare l’allenamento “collegiale” con tutti i compagni, ma più per goliardia che per altro.»

Costumino o costumone?
«Non ci crederai, ma chi mi conosce da anni lo sa, fino a due anni fa, in gara, niente costumone, niente occhialini e niente cuffietta. Poi è arrivato in regalo il primo “pigiamino” e da allora gareggio col costume da gara.»

Cosa fai il giorno prima di una gara?
«Riposo assoluto, o al massimo una lunga nuotata in scioltezza.»

Cosa non fai il giorno prima di una gara?
«Non faccio tardi la sera, ma per il resto, giornata normale.»

Il momento più difficile da quando sei master?
Il_Master_della_Settimana_Arcangelo_Marcian_06«Il 2008, quando la dirigenza della mia società di allora, la Mediterraneo, dopo quattro anni di lavoro e di ottimi risultati, decise che poteva fare a meno di me, licenziandomi, preferendo figure meno professionali e a buon mercato.»

Il momento più emozionante da quando sei master?
«Essere ritornato con due Titoli Nazionali dai Campionati Italiani di Trieste. Questo è senza ombra di dubbio il momento più emozionante vissuto fino ad ora. Partito da solo da Taranto dopo aver chiesto “aiuto” alla mia società, alle istituzioni locali ed a varie aziende che puntualmente mi hanno sbattuto le porte in faccia.»

Il tuo motto?
«La classe è in acqua! E poi un vecchio grido di battaglia di quando giocavo a pallanuoto: “A c manten è fatta” che tradotto vuol dire “Chi la dura la vince”»

Hai riti scaramantici?
«Diciamo che preferisco indossare sempre la stessa maglietta pre gara, regalatami dal grande Giovanni Franceschi, ma se non c’è, va bene uguale.»

Obiettivi per questa stagione?
Il_Master_della_Settimana_Arcangelo_Marcian_09«Ripetere l’anno passato sarebbe chiedere troppo. Quest’anno tra lavoro che non c’è ed altro, diciamo che mi accontenterei di fare lo stesso numero di gare. A tal proposito, vorrei tentare l’Iron Master…magari sono ancora in tempo!»

Come ti immagini tra 20 anni?
«Tra 20 anni? O Mamma mia! Mi piacerebbe immaginarmi un M80 che riesce ancora a partire col tuffo e riuscire a percorrere i tratti in subacquea in partenza ed in virata nelle gare a rana.»

Il nuoto per te in una parola?
«È uno stile di vita. Si abbraccia, si condivide e lo si ama incondizionatamente.»

E qui libero spazio per dire quello che vuoi:
«Al ritorno dai Campionati Italiani, sono stato definito “presuntuoso” solamente perché ho ostentato con orgoglio i miei due trofei. Ecco volevo solamente dire a quelle persone che IO, sono la persona più umile del mondo e se a loro ha dato fastidio il mio successo, bene, non è colpa mia.

Il_Master_della_Settimana_Arcangelo_Marcian_10Magari avrebbero anche potuto prendere il telefono e farmi i complimenti (leggi presidente della società, ex compagni di squadra ed altri). Ora sono già alla ottava settimana di allenamento, la preparazione continua, spero di trovare uno sponsor che mi aiuti a partecipare all’Iron Master. Per il resto, auguro buon nuoto a TUTTI, belli, brutti, bravi e meno bravi. Ci incontreremo nelle piscine del circuito e vi prego, se non saluterò qualcuno, non adiratevi, non lo farò per presunzione, vorrà dire che sono in trance pre gara. Permettetemi di salutare il mio amico e compagno di allenamento Angelo Benefico, ottimo M65, il mio amico tecnico Mimmo Altomonte per la collaborazione nella programmazione degli allenamenti e Romolo Mancinelli per avermi accolto nello staff tecnico della Meridiana dandomi la possibilità di nuotare in qualsiasi orario, mettendomi a disposizione una corsia della sua splendida piscina nella quale chi vorrà, potrà nuotare con il due volte campione italiano M60 Arci Marcianò, cioè IO!
Un abbraccio clorato a tutti.»

Masterotte e Masterotti, Arcangelo “Arci” Marcianò!

Commenta i nostri articoli sui Social Network.
Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it
Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Swim4life – All rights reserved

Paco Clienti

Paco Clienti
Responsabile Redazione Swim4Life Magazine

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*