5_memorial_brunelleschi_swim4life_IMG_6980

Super Corniani al 5° Memorial Brunelleschi, doppio record nella rana!

Super Corniani al 5° Memorial Brunelleschi, doppio record nella rana!
Vittoria preziosa sul filo di lana del Flaminio

5_memorial_brunelleschi_swim4life_IMG_6980di Paco Clienti
Terminata da poche ora la intensa due giorni di Ostia per il 5° Memorial Brunelleschi, manifestazione di indiscussa caratura tecnica e qualitativa del Circuito Supermaster FIN, curata dall’organizzazione, impeccabile, della società Roma Entertaiment Sport Show che ha saputo gestire anche la sfortuna! Si, perché purtroppo quella spiacevole variante che nessuno vorrebbe mai trovarsi di fronte, ha inficiato sullo svolgimento delle gare della sessione del sabato che sono rimaste orfane di uno starter decente e del tabellone segna tempi. È stato un furto subito la notte prima dal gruppo cronometristi che ha causato il problema, risolto per come si poteva, con attrezzature di fortuna rimediate all’ultimo minuto, con un tabellone segna tempi ad una riga e nemmeno funzionante ed uno starter di chiamata poco segnaletico, visto che il suono del via era davvero fioco! Le pressioni degli organizzatori e la disponibilità del gruppo cronometristi del Lazio, ha fatto si che quel problema, che avrebbe inevitabilmente fatto perdere molto ad una manifestazione così importante, fosse risolto all’indomani, con le gare della domenica svolte finalmente con un bel tabellone segna tempi ad 8 righe ed uno starter degno di nome! Lo spettacolo ne ha guadagnato.

5_memorial_brunelleschi_swim4life_IMG_6831Camera di chiamata organizzata in maniera molto ordinata con monitor a visualizzare lo scorrimento dell’ordine atleti, flusso e gestione batterie perfetta, corsie laterali destinate ai tuffi nelle fasi di riscaldamento, accoglienza eccellente con confetti, caffè, acqua e cioccolatini ad addolcire i partecipanti, piccoli dettagli che contribuiscono a rendere una manifestazione davvero piacevole e degna degli oltre 1.000 atleti che hanno preso parte alla competizione, in rappresentanza di 69 società.
Mattatrice assoluta di questa manifestazione, è stata un’incontenibile Liana Corniani (Forum Sport Center) che in questo inizio di stagione avaro di nuovi primati, ha realizzato da sola ben due Record Italiani, a dispetto della terza stagione da militante in categoria M55! Liana ha toccato la piastra a 39”20 e 981,89 punti nei 50 rana, tra l’altro miglior prestazione assoluta della manifestazione, migliorando di tre decimi netti il Record Italiano da lei stessa detenuto dal 2011 ed il giorno dopo, stasera, ha realizzato uno spettacolare 100 rana in 1’28”03 e 970,46 punti, cancellando l’1’28”16 da lei stessa realizzato a marzo di quest’anno, un vero portento!

5_memorial_brunelleschi_swim4life_IMG_6696Ma andiamo per ordine. Il 5° Memorial Brunelleschi è iniziato sabato pomeriggio con i 50 farfalla, al cospetto di oltre 400 partecipanti solo per questa specialità! Per le donne è Giulia Noera (foto a destra), M45 della Waterpolo Palermo ad incoronarsi regina della specialità, segnando miglior crono e punteggio con 30”83 e 960,43 punti. Segnaliamo anche Marzia Felcini, M25 della Daily Sport che ha segnato 31”13 e 900,42 punti. Tra gli uomini invece è Manuel Ciurli, M25 della Tiro A Volo Nuoto a segnare miglior crono e punteggio con 26”02 e 938,12 punti, davanti al rivale in categoria Dario Umberto Romeo della Nautilus con 26”69 e 914,57 punti ed Alessandro Salvatori, M45 della Larus Nuoto con 28”34 e 916,73 punti.
Un tramonto spettacolare al termine di una splendida giornata in quel di Ostia, segna l’inizio dei 100 dorso che vedono Cristina Tarantino, M55 del Circolo Canottieri Aniene segnare il miglior risultato rosa toccando la piastra a 1’21”71 e 941,75 punti, superata solo in velocità da Flavia Petaccia, M25 della Empire Roma che segna 1’07”67 e 935,87 punti davanti alla rivale in categoria Francesca Bartolini della Forum Sport Center con 1’07”92 e 932,42 punti e Valeria Gentili della Helios Village Nuoto con 1’14”96 e 844,85 punti. Segnaliamo anche Laura Palasciano, M40 del Circolo Canottieri Aniene con 1’12”39 e 913,11 punti e Giordana Liverini, M45 del Flaminio SC con 1’17”77 e 880,55 punti. Tra i maschi è ancora Dario Umberto Romeo il più veloce con 59”83 e 935,15 punti davanti al rivale in categoria Mario Spagnoli del Circolo Canottieri Aniene con 1’00”21 e 929,25 punti, entrambi superati in punteggio dall’eccellente Massimo Giardino, M55 del Circolo Canottieri Aniene che segna 1’09”05 e 945,26 punti, battendo virtualmente il Record Italiano di Boschetti con 1’09”21 del 2009, ancora non omologabile per il fresco cambio di categoria. Segnaliamo anche Stefano Perina, M40 della Helios Village Nuoto con 1’03”49 e 913,69 punti e Francesco Pettini, M50 della Empire Roma con 1’07”14 e 920,46 punti.
5_memorial_brunelleschi_swim4life_IMG_6759Si passa ai 50 rana nei quali oltre al record italiano della Corniani già citato in apertura articolo, segnaliamo per le donne i risultati di Alessia Checconi, M45 dello SC Tuscolano con 37”54 e 917,15 punti, Annamaria Iodice, M25 della CS Onda Blu Torvajanica con 37”42 e 867,18 punti e Lucia Corvo, M35 del Forum Sport Center che segna il miglior crono con 36”30 e 913,22 punti. Tra i maschi invece è Gavino Meloni, M25 del Flaminio SC a segnare il miglior crono con 30”09 e 938,85 punti davanti all’avversario in categoria Marco Suriani della Empire Roma con 30”88 e 914,83 punti, entrambi però superati in punteggio da Andrea Cabiddu, M45 del Flaminio SC con 30”50 e 989,84 punti, miglior punteggio assoluto maschile della manifestazione, che inoltre batte in categoria Giuseppe Catania del Forum Sport Center con 32”40 e 931,79 punti. Segnaliamo ancora Alberto Curcio, M35 del Nantes Ostiensis con 30”11 e 956,49 punti, Paolo Nascetti, M40 del Flaminio SC con 30”86 e 942 punti, Giuseppe Carofiglio, M40 dello SC Tuscolano con 31”81 e 913,86 punti, Marco Bobbio, M50 del Circolo Canottieri Aniene con 32”39 e 961,72 punti e Marco Stentella, M55 del Forum Sport Center con 34”26 e 947,75 punti.

5_memorial_brunelleschi_swim4life_IMG_6776

La prima sessione e la prima giornata si chiude poco prima delle 19:00 con i 100 stile libero che offrono tantissimi spunti di cronaca sportiva. Iniziamo come di buona abitudine dalle donne, con Alessandra Tersigni, M30 della Larus Nuoto che si aggiudica la pinna alata della specialità segnando 1’01”76 e 914,83 punti, superata solo in punteggio dalla granitica Susanna Sordelli, M55 del Forum Sport Center che segna 1’08”88 e 949,62 punti, a cinque decimi dal Record Italiano detenuto da Gabriele Weidemann con 1’08”34 del 2009! Segnaliamo anche Arianna Alfano, M25 dello SC Tuscolano con 1’02”71 e 902,89 punti e Francesca Bartolini del Forum Sport Center della stessa categoria con 1’02”82 e 901,31 punti tra i crono più veloci e Tiziana Pinna, M40 del Forum Sport Center con 1’04”05 e 924,28 punti, Laura Palasciano con 1’05”03 e 910,35 punti, Barbara Grillo della Due Ponti con 1’05”09 e 909,51 punti ed Alessia Checconi, M45 dello SC Tuscolano con 1’05”25 e 925,21 punti tra i migliori punteggi.
Tra gli uomini invece è Fabio Zocchi, M25 del Nantes Ostiensis che mette la mano davanti a tutti segnando 54”17 e 921,17 punti davanti ai rivali di categoria Simone Sestito della Nautilus con 56”51 e 883,03 punti e Simone Capomaccio della Serapo Sport Gaeta con 56”92 e 876,67 punti.

5_memorial_brunelleschi_swim4life_IMG_6930

Va fortissimo anche Filippo Tenneriello, M30 della Empire Roma con 54”84 e 914,48 punti. Sotto il minuto l’intero podio M35 guidato da Alessandro Ruggeri dello SC Tuscolano con 56”42 e 904,29 punti davanti a Lorenzo Seguiti della Arvalia Swimming con 58”57 e 871,09 punti e Paolo Baragatti del Circolo Canottieri Aniene con 59”58 e 856,33 punti ed il podio M40 vinto da Roberto Arpesani del Flaminio SC con 57”44 e 903,38 punti davanti a Fabio Barbati dello SC Tuscolano con 58”79 e 882,63 punti ed Andrea Gasparri della Due Ponti con 59”46 e 872,69 punti.

Si riprende domenica mattina con i 100 farfalla che trovano tra le donne ancora Giulia Noera a capeggiare con 1’09”06 e 969,74 punti, davanti alla compagna di squadra ed avversaria in categoria Maria Paola Uberti con 1’13”33 e 913,27 punti, superata stavolta in velocità da Laura Savo, M25 della Acqua In Bocca con 1’07”69 e 917,12 punti, ma segnaliamo tra i migliori risultati rosa anche quello di Susanna Sordelli con 1’23”44 e 900,77 punti.

5_memorial_brunelleschi_swim4life_IMG_6874

Tra i maschi è Franco Mei, M25 del Forum Sport Center con 58”31 e 932,26 punti a segnare il miglior crono, superato in punteggio da Gianluca Lapucci, M40 della Larus Nuoto con 59”98 e 941,48 punti. Segnaliamo tra i migliori risultati maschili anche quelli di Manuel Ciurli con 58”68 e 930,81 punti, Massimo Giardino, M55 del Circolo Canottieri Aniene con 1’07”74 e 925,3 punti ed Antonello Laveglia, M45 del Forum Sport Center che con 1’02”47 e 928,45 punti batte il rivale storico Marco Tenderini del Flaminio SC con 1’02”63 e 926,07 punti, mettendosi alle spalle anche Alessandro Salvatori della Larus Nuoto con 1’02”96 e 921,22 punti.
Nei 50 dorso che seguono è Roberta Crescentini, M35 della Larus Nuoto con 32”41 e 934,9 punti a segnare la miglior prestazione rosa della specialità, superata incredibilmente in velocità da Flavia Petaccia, M25 della Empire Roma con 32”30 e 919,19 punti. Tra le donne segnaliamo anche Giordana Liverini, M45 del Flaminio SC con 34”57 e 912,06 punti e Cristina Tarantino con 37”94 e 929,1 punti.
Tra i maschi è Gianluca Lapucci il più veloce e miglior punteggio con 28”51 e 941,07 punti, ma segnaliamo anche Ivan Merli, M30 della Acqua In Bocca con 29”42 e 872,2 punti ed Alessandro Bonanni, M50 della Vis Nova Roma con 30”97 e 923,47 punti.

Si passa ai 100 rana, nei quali oltre l’insuperabile Corniani che segna il nuovo primato, segnaliamo Roberta Crescentini che si conferma la più veloce con 1’15”19 e 961,3 punti, mentre tra i maschi si dividono la posta Gavino Meloni con 1’06”42 e 933,3 punti, miglior crono che batte tre l’altro gli avversari in categoria Marco Suriani della Empire Roma con 1’06”79 e 928,13 punti e Junioralberto Dolla della Monopoli Nuoto con 1’08”76 e 901,54 punti, ed Andrea Cabiddu, M45 del Flaminio SC con 1’07”72 e 976,96 punti, miglior punteggio, ma segnaliamo anche l’ottimo Paolo Nascetti, M40 del Flaminio SC con 1’09”15 e 924,66 punti.
La manifestazione volge al termine con i 50 stile libero che promuovono come velocisti assoluti Alessandra Tersigni con 28”19 e 918,06 punti per le donne e Filippo Tenneriello con 24”43 e 921,82 punti per gli uomini.
5_memorial_brunelleschi_swim4life_IMG_6981Tra le donne segnaliamo anche Alessandra Cornelli, M55 del Circolo Canottieri Aniene con 31”36 e 935,91 punti, miglior punteggio rosa della specialità e Francesca Santini, M25 del Nantes Ostiensis con 28”44 e 914,91 punti; tra gli uomini segnaliamo anche Roberto Arpesani, M40 del Flaminio SC con 25”50 e 927,45 punti, miglior punteggio maschile della specialità, Claudio Federici, M35 della Larus Nuoto con 25”14 e 911,69 punti, Giovanni Fanti, M55 dello SC Tuscolano con 27”64 e 920,77 punti ed il podio M25 guidato da Fabio Zocchi del Nantes Ostiensis con 24”89 e 905,18 punti davanti a Franco Mei del Forum Sport Center con 25”27 e 891,57 punti e Simone Sestito della Nautilus con 25”53 e 882,49 punti.

Per il premio speciale “Cuffia Nera” vincono Francesca Russo, M40 della Due Ponti con 420,12 punti fatti nei 50 farfalla e Francesco Improta, M75 de Il Gabbiano Napoli con 325,16 punti fatti nei 50 rana.
Per il premio speciale di miglior combinata nella stessa specialità, la classifica vede tra le prime cinque donne (foto a destra) Liana Corniani del Forum Sport Center con 1.952,35 nella rana, Giulia Noera della Waterpolo Palermo con 1.930,17 punti nella farfalla, Cristina Tarantino del Circolo Canottieri Aniene con 1.870,85 punti nel dorso, Flavia Petaccia della Empire Roma con 1.855,06 punti nel dorso ed Alessandra Tersigni della Larus Nuoto con 1.832,89 punri nello stile libero.
5_memorial_brunelleschi_swim4life_IMG_6813Per i maschi invece la classifica vede al comando Andrea Cabiddu del Flaminio SC con 1.966,80 punti nella rana, davanti a Gavino Meloni del Flaminio SC con 1.872,15 punti nella rana, Manuel Ciurli della Tiro A Volo Nuoto con 1.868,93 punti nella farfalla, Paolo Nascetti del Flaminio SC con 1.866,66 nella rana e Marco Suriani della Empire Roma con 1.842,96 punti nella rana.

Come preventivato, il trofeo è stato molto combattuto ed è stata quindi una vittoria ancora più preziosa quella conquistata dal Flaminio SC con 69.188,21 punti, di un soffio davanti alla Larus Nuoto con 69.068,34 punti e Circolo Canottieri Aniene con 64.476,28 punti che lasciano fuori dal podio il Forum Sport Center con 62.133,37 punti.

Clicca qui per la galleria foto del 5° Memorial Brunelleschi

Clicca qui per la Classifica società del 5° Memorial Brunelleschi

Clicca qui per i risultati prima giornata 5° Memorial Brunelleschi

Clicca qui per i risultati seconda giornata 5° Memorial Brunelleschi

Clicca qui per i risultati U25 5° Memorial Brunelleschi

Commenta i nostri articoli sui Social Network.Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it

Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights