Lorenza_Ciantellini_master_della_settimana_Swim4life_001

Il Master della Settimana Special Edition for Christmas: Lorenza “Ciante“ Ciantellini!

Il Master della Settimana Special Edition for Christmas: Lorenza “Ciante“ Ciantellini!

Lorenza_Ciantellini_master_della_settimana_Swim4life_001di Paco Clienti
Scheda Atleta:

Nome e Cognome: Lorenza Ciantellini
Nome di battaglia:Ciante
Squadra di appartenenza: Corsia 8 s.s.d. r.l.
Categoria Master: M35
Specialità:stile libero/ misti…velocista doc!
Hobbies: sport vari
Mi piace: ogni emozione che mi regala il mondo del nuoto
Non mi piace: chi si segna alle gare con tempi più bassi fasulli, le così dette PECORE NERE!

Quando hai iniziato a vivere il nuoto?
«Nel 2005. In seguito ad un incidente stradale ho avuto un infortunio cervicale e il dottore mi consigliò di nuotare, affermando che il mio collo ne avrebbe trovato sicuramente giovamento. 

Lorenza_Ciantellini_master_della_settimana_Swim4life_008

Purtroppo da piccola mi sarebbe piaciuto fare nuoto, ma ho avuto un problema ad un orecchio e mi hanno proibito tutti gli sport acquatici, quindi mi sono buttata su altre discipline, principalmente la pallavolo che ho praticato fino a 20 anni.»

Quando hai iniziato invece a far parte attivamente del settore Master?
«Poco dopo il 2005. Durante i miei bagnetti nel nuoto libero, ho avuto la fortuna di incrociare più di una volta la squadra master dei Nuotatori Pistoiesi e grazie a Massimo Altare, loro segugio sempre alla ricerca di nuovi atleti da poter tesserare per ingrandire il gruppo, che mi ha chiesto di provare ad allenarmi con loro, anche se sapevo a malapena nuotare solo un po’ a stile libero e niente più. In quel momento penso che la mia vita sia cambiata. Ogni giorno è cresciuta sempre di più la passione per il cloro, fino al punto di non poterne più fare a meno! Ho cominciato a lavorare anche sugli altri stili, le virate, le partenze e dopo poco tempo mi son ritrovata a far le gare. Nemmeno io riesco a capire come ho fatto ad arrivare fin qui!»

Lorenza_Ciantellini_master_della_settimana_Swim4life_006Meglio le gare in vasca o le gare in acque libere?
«In vasca, ma solo perché non sono adatta alle lunghe distanze lunghe.»

Come vivi la competizione agonistica?
«L’adoro! Mi piace quella sensazione che ti prende lo stomaco, l’adrenalina, la voglia di migliorare o di battere qualche amico/avversario, o anche solo te stesso! L’agonismo ce l’ho nel sangue sin da quando ero piccola, mi è sempre piaciuto competere e non solo nello sport.»

La tua vita fuori dalle vasche?
«Lavoro in una piscina e la maggior parte degli amici che frequento nuota…praticamente la mia vita è in vasca!»

Hai avuto una giornata terribile, sei stanca e nervosa e tra poco ci sono gli allenamenti. Cosa fai?
«Magari metto il costume, vado a bordo vasca, ci provo a entrare in acqua, ma quando ho le giornate storte, guardo un po’ gli altri che nuotano e poi vado in doccia direttamente, se la testa non c’è, è difficile allenarsi In realtà è difficile anche con la testa, per me che sono una lavativa clamorosa!»

Cosa ti piace di più del movimento master in Italia?
«La cosa che adoro è che siamo come una grande famiglia. Ho conosciuto un sacco di persone fantastiche che ne fa parte e ogni manifestazione è come un ritrovo, un punto di incontro per stare insieme, persone che vengono da lontano, anche diversissime tra loro, ma con questa passione in comune»

Cosa non ti piace del movimento Master in Italia?
Lorenza_Ciantellini_master_della_settimana_Swim4life_009«A me il movimento master piace così com’è.»

Costumino o costumone?
«Costumone.»

Track-start o grab start?
«Grab start, sono una ragazza all’antica…»

Ti carichi ascoltando musica?
«Si.»

Il genere che preferisci per gasarti?
«Non ho un genere in particolare, l’importante è che abbia un bel ritmo.»

Lorenza_Ciantellini_master_della_settimana_Swim4life_010Cosa fai il giorno prima di una gara?
«Tutto quello che faccio normalmente. Ok, magari ogni tanto simulo qualche nuotata allo specchio, provo gli occhialini mille volte e immagino ogni istante della gara, dalla partenza, alle virate, all’arrivo…che dite, sono grave?»

Cosa non fai il giorno prima di una gara?
«Non mi viene in mente niente in particolare.»

Il momento più difficile da quando sei master?
«Forse lo scorso anno, ma solo perché non riuscivo ad allenarmi con la squadra per via degli orari di lavoro, di conseguenza mi allenavo poco e male. Per allenarsi da soli occorre una grande forza di volontà, concentrazione e tanta voglia di faticare, cosa che dopo una giornata intensa di lavoro è difficile avere.»

Il momento più emozionante da quando sei master?
«Uno che ricordo con grande piacere è quando ho partecipato all’Australiana del Meeting Internazionale di Firenze 2011, in notturna. A parte l’atmosfera adrenalinica, essere lì dentro con nuotatrici di altissimo livello, per una come me che ha iniziato questo sport da “vecchierella” e che non ha mai fatto un corso di nuoto, è stato veramente gratificante. E sono riuscita ad arrivare pure al terzo “take your mark”!
Son soddisfazioni gente!»

Lorenza_Ciantellini_master_della_settimana_Swim4life_005Il tuo motto?
«
“You shouldn’t compare yourself to the best others can do but to the best you can do” ovvero “Non devi confrontarti con quello che sanno fare gli altri ma col massimo che te sai fare.»

Hai riti scaramantici?
«Salgo sempre sul blocco dalla parte sinistra e prima dei tre fischi mi aggiusto mille volte gli occhialini, ma questo forse più che un rito, è un tic nervoso!»

Obiettivi per questa stagione?
«Vorrei migliorare i miei crono e riuscire ad andare in Canada per i Mondiali.»

Come ti immagini tra 20 anni?
«M55 ai blocchi di partenza più in forma che mai.»

Il nuoto per te in una parola?
Lorenza_Ciantellini_master_della_settimana_Swim4life_012«Emozione.»

Siamo a pochi giorni prima di Natale. Cosa desidereresti ricevere in regalo quest’anno?
«Caro Babbo Natale, quest’anno mi piacerebbe tantissimo ricevere per regalo un girovita più piccolo! Se proprio non riesci, va bene pure un costumone nuovo, ma che sia un po’ più grande di quello che ho, perché non mi entra più! Grazie :D»

Cosa invece temi ti venga regalato e non vorresti? (idem come sopra)
«Non vorrei profumi, perchè sulla pelle voglio sentire solo l’odore del cloro!»

Cosa auguri di ricevere a tutti gli atleti del movimento master italiano e mondiale?
«Vi auguro tante soddisfazioni e che ognuno di Voi possa raggiungere i traguardi prefissati!»

E qui libero spazio per dire quello che vuoi:
«Cercate di trascorrere tutti un dolce Natale! Dimenticate, almeno per quel giorno, i pensieri, i problemi e ricordate di essere felici prima di tutto! Godetevi le persone che amate, fatele sentire speciali e regalate loro sorrisi. Sembrano piccole cose, ma sono quelle che scaldano i cuori e ci rendono la vita speciale! Mangiate panettoni e pandori che così poi avrete la scusa per nuotare di più! 😀
Lorenza_Ciantellini_master_della_settimana_Swim4life_011A presto Nuotatori, non vedo l’ora di incontrarvi in vasca!»

Masterotte e Masterotti, in Special Edition per Natale, Lorenza “Ciante“ Ciantellini!

Buon Natale a tutti!

Commenta i nostri articoli sui Social Network.
Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it
Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Swim4life – All rights reserved


Paco Clienti

Paco Clienti
Responsabile Redazione Swim4Life Magazine

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*