15_Meeting_degli_Auguri_Swim4life_000

Record Italiano di Salomoni al Coopernuoto.

Record Italiano di Salomoni al Coopernuoto.
Report Master della Settimana: Livorono, Parma e Pescara.

15_Meeting_degli_Auguri_Swim4life_000di Paco Clienti
Fine settimana ricco di impegni per il Circuito Supermaster FIN, quello terminato domenica scorsa, che ha visto ben cinque manifestazioni svolgersi in Italia, con oltre 2.700 atleti coinvolti! Il 7° Trofeo Santa Claus di Modugno, in provincia di Bari, è stato il più sentito dei cinque, con 844 atleti iscritti e 767 partecipanti, seguito a ruota da quello di Tortona con 824 iscritti e 727 partecipanti.
Dopo aver già pubblicato il report speciale proprio per il Santa Claus (clicca qui per leggerlo) ed il Città di Tortona (clicca qui per leggerlo) che sono stati i più partecipati, andiamo a riportare i risultati degli altri meeting svolti, iniziando dal 15° Meeting degli Auguri, manifestazione organizzata dalla società DLF Livorno presso la Piscina Olimpionica ad 8 corsie “Simeone Camalich” di Livorno, seguita dall’inviato Lorenzo Giovannini. Quasi 500 gli atleti presenti in gara, in rappresentanza di 51 società che hanno riempito il bellissimo impianto di Livorno che senza dubbio è uno dei migliori d’Italia, con la vasca da 50 e quella da 25 metri al coperto e gli ampi spazi per gli atleti ed il pubblico. Tutto regolare in questa manifestazione che si svolge velocemente, con la sessione del mattino terminata in appena in due ore e mezzo staffette incluse.
Le migliori prestazioni della giornata, premiate quelle della sessione del mattino e quelle della sera, sono state realizzate da Iside Marlazzi, M25 della Pol. Amatori Prato nei 100 dorso con 1’17”05 e 857,11 punti e Niccolò Ceseri, M25 della Amici Del Nuoto Firenze nei 100 dorso con 1’02”60 e 924,76 punti ed Olesya Bourova, M35 della Rari Nantes Sori nei 50 stile libero con 27”32 e 981,70 punti che sarebbe stato Record Italiano se fatto nel 2014 (passaggio di categoria) e Marco Colombo, M50 della Butterfly Massa nei 50 dorso con 31”00 e 956,45 punti.

15_Meeting_degli_Auguri_Swim4life_001Da segnalare la presenza, come in tutte le edizioni, della UNVS (unione nazionale veterani dello sport – foto a destra) che hanno partecipato al meeting proponendo anche una classifica a parte per coloro che ne fanno parte, con tanto di premiazione con medaglie per categoria.
La giornata si è aperta con i 100 dorso, nei quali oltre la Marlazzi, segnaliamo tra le donne anche Valentina Engle, M30 del Circolo Nuoto Lucca con 1’16”85 e 850,75 punti.
Segnaliamo inoltre le migliori prestazioni nei 100 rana, realizzate da Stefania Petroni, M45 della Firenze Nuota Master con 1’29”61 e 877,69 punti e Niccolò Salvagnini, M35 della CSI Nuoto Prato con 1’11”33 e 917,01 punti, nei 100 farfalla realizzate da Silvia Valdiserri, M30 della Nuotopiù Academy con 1’11”45 e 885,51 punti ed Alessio Malfatti, M30 della Dimensione Nuoto Pontedera con 1’00”48 e 920,63 punti e nei 100 stile libero, ancora con Iside Marlazzi con 1’04”95 e 898,69 punti e Niccolò Ceseri con 54”93 e 941,38 punti che sono anche i più veloci della giornata.
La sessione pomeridiana inizia con i 200 stile libero nei qual segnaliamo Melissa Tei, M25 del Nuoto Libertas Rosignano con 2’23”78 e 876,13 punti e Fabio Piovesan, M40 della Rari Nantes Candido Cabbia con 2’08”45 e 914,83 punti. I 50 farfalla femminili se li prendono le Bourova della Rari Nantes Sori, Olesya con 30”43 e 945,78 punti e Vlada, M45, con 32”44 e 914,30 punti, mentre tra gli uomini segnaliamo Alessio Malfatti, M30 della Dimensione Nuoto Pontedera con 26”76 e 934,60 punti, miglior crono, seguito a ruota da Diego Piattelli, M25 della DLF Nuoto Livorno con 26”98 e 921,79 punti e Stefano Dieterich, M60 della DLF Nuoto Livorno con 30”69 e 942,65 punti, miglior punteggio. Nei 50 dorso emerge tra le donne ancora Valentina Engle, un passo davanti alle altre, con 36”01 e 838,38 punti. Nei 50 stile libero, oltre Olesya Bourova che segna l’anomalo record italiano, segnaliamo tra le migliori prestazioni rosa anche la sorella Vlada con 30”37 e 911,75 punti, mentre tra gli uomini evidenziamo i risultati di Simone Bonistalli, M30 della Gymnasium Spilimbergo con 25”41 e 913,42 punti, miglior crono, e Stefano Dieterich con 28”73 e 933,17 punti, miglior punteggio. Nei 50 rana che chiudono la manifestazione, segnaliamo Linda Turini, M35 della Dimensione Nuoto Pontedera con 40”11 e 847,67 punti ed Agostino Carotenuto, M25 della Nuoto Libertas Rosignano con 31”70 e 910,73 punti.
Trionfa la DLF Nuoto Livorno con 116.708,91 punti davanti alla Dimensione Nuoto Pontedera 88.509,78 punti e CSI Nuoto Prato 54.663,14 punti.

15_Meeting_degli_Auguri_Swim4life_002

Clicca qui per i risultati completi del 15° Meeting degli Auguri

Clicca qui per la galleria foto del 15° Meeting degli Auguri

2_Trofeo_Coopernuoto_01Andiamo a Parma per il 2° Trofeo Coopernuoto (foto di Alberto Montini), manifestazione organizzata dalla società Coopernuoto presso la Piscina comunale “G. Onesti”, vasca corta ad 8 corsie dove presenziano 589 atleti in rappresentanza di 71 società. Partiamo subiuto dalle notizie più rilevanti e quindi il nuovo Record Italiano realizzato da Matteo Salomoni, M25 della Canottieri Baldesio che segna il crono di 24″79 e 977,01 punti migliorando il primato da lui stesso detenuto da gennaio con 24″90. Le migliori prestazioni della giornata sono state però realizzate dall’immenso Alberto Montini, M45 della Master Aics Brescia con 4’12″75 e 1.001,94 punti nei 400 stile libero e Daniela De Ponti, M45 della NC Milano con 1’08″12 e 983,12 punti nei 100 farfalla.
La giornata si apre con i 400 stile libero nei quali segnaliamo Chiara Benvenuti, M35 della Firenze Nuota Master con 4’49″44 e 926,06 punti e Yuri Gotti, M30 della Master Aics Brescia con 4’12″21 e 956,46 punti che tra l’altro batte l’ardua concorrenza di categoria del compagno di squadra Andrea Maniero che segna 4’12″69 e 954,65 punti. Nei 50 rana troviamo tra i maggiori protagonisti Rosaria Cassaro, M40 della Master Aics Brescia con 39″06 e 866,62 punti ed ancora Alberto Montini con 30″98 e 974,50 punti che tra l’altro batte l’avversario di categoria Alessandro Visini della Canottieri Baldesio con 31″64 e 954,17 punti. Nei 100 farfalla, oltre la De Ponti già citata, segnaliamo Andrea Toja, M45 della ASA Cinisello con 59″74 e 970,87 punti. Seguono i 50 dorso, dominati da Valeria Bonetti, M25 della Coopernuoto con 32″90 e 902,43 punti e Rocco Stefano Guerini, M25 della Soncino SC con 27″91 e 906,13 punti. La gara regina dei 100 stile libero che chiude la sessione del mattino, incorona ancora Daniela De Ponti con 1’02″62 e 964,07 punti per le donne e Daniele Pertisetti, M30 della Soncino SC con 54″28 e 923,91 punti per gli uomini, tra i qual segnaliamo anche Nicola Di Giusto, M40 della Nuoto Life Style con 56″08 e 925,29 punti, Alessandro Visini con 57″05 e 931,81 punti (miglior punteggio della specialità) e Marco Tabladini della Canottieri Baldesio con 57″21 e 929,21 punti tra i migliori risultati. Si riprende nel pomeriggio con i 200 stile libero nei quali è Sara Da Milano, M25 della Zerouno con 2’19″81 e 893,86 punti a fare la voce grossa tra le donne, mentre tra gli uomini è ancora incontrastato Yuri Gotti con 1’58″19 e 940,27 punti, davanti all’avversario di categoria Daniele Pertisetti della Soncino SC con 1’58″92 e 934,49 punti. Nei 100 rana è appannaggio di Chiara Stefania Orioli, M30 della Master Aics Brescia con 1’18″36 e 918,84 punti e Mauro Zanetti, M30 della Master Aics Brescia con 1’07″63 e 912,17 punti. Nella velocità dei 50 farfalla ed in quella dei 50 stile libero, dominano gli uomini della Canottieri Baldesio, Matteo Salomoni, già citato per il record italiano nei 50 farfalla, segna 23″39 e 963,23 punti nei 50 stile e Leonardo Michelotti, M45, segna 27″61 e 940,96 punti nei 50 farfalla e 25″82 e 930,29 punti nei 50 stile. Tra le delfiniste donne troviamo tra i miglior risultati quelli di Silvia Parocchi, M45 della Molinella Nuoto con 30″92 e 957,63 punti ed Ambra Borghi, M25 della Canottieri Vittorino con 29″94 e 936,21 punti che si ripete poco dopo anche nei 50 stile con 28″22 e 922,04 punti. Segnaliamo nei 50 stile anche Lara Consolandi, M30 della Soncino SC con 27″69 e 934,63 punti. Nei 100 misti che chiudono la giornata parmense, segnaliamo Chiara Stefania Orioli, M30 della Master Aics Brescia con 1’11″29 e 904,19 punti ed ancora Silvia Parocchi con 1’10″44 e 977,57 punti tra le donne e Guillaume Sigaud De Bresc, M25 della N. Modenesi con 1’00″73 e 924,58 punti (miglior crono), Ettore Ansaloni, M40 della Master Aics Brescia con 1’04″85 e 912,41 punti, Andrea Toja con 1’05″28 e 925,86 punti e Riccardo Tarricone, M50 della Master Aics Brescia con 1’07″03 e 933,31 punti (miglior punteggio) tra gli uomini.
2_Trofeo_Coopernuoto_02La vittoria società va di netto alla Master Aics Brescia con 442.444,43 punti davanti alla N. Modenesi con 315.348,30 punti e la Canottieri Baldesio con 255.475,95 punti.

Clicca qui per i risultati completi del 2° Trofeo Coopernuoto

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Chiudiamo il Report Master della Settimana con il 2° Certame Dannunziano, manifestazione organizzata dalla società Simply Sport presso la Piscina interna “Le Naiadi” di Pescara, vasca corta ad 8 corsie che accoglie 160 atleti in rappresentanza di 27 società. Maglietta commemorativa del 150° anniversario della nascita di Gabriele D’Annunzio a tutti i partecipanti e Premio speciale per i vincitori, maschile e femminile, della competizione fuori gara dei 50 gambe s.l. con tavoletta i particolari più interessanti di questa competizione, svolta tra pochi intimi. La manifestazione parte con i 100 farfalla nei quali Valeria Damiani, M35 della Pool N. Sambenedettese domina la categoria femminile con 1’07″04 e 953,31 punti che tra l’altro sarà anche la miglior prestazione della manifestazione insieme a quella di Renato Possanzini con 33″31 e 935,15 punti nei 50 rana verso fine giornata. 
Tra gli uomini die 100 farfalla segnaliamo Alfonso Angelo Luca, M25 della Pinguino Nuoto Avellino con 1’02″07 e 875,79 punti e Stefano De Vito, M50 del Forum Sport Center con 1’07″66 e 882,06 punti. Nei 100 dorso che seguono, domina in assoluto Maria Ludovica Allevi, M55 della Nuotopiù Academy con 1’23″25 e 924,32 punti, mentre nei 100 rana che chiudono la prima sessione, segnaliamo Irene Di Stefano, M35 della Emmedue con 1’25″92 e 841,25 punti ed ancora Stefano De Vito con 1’16″46 e 906,09 punti. La seconda sessione inizia con i 100 stile libero nei quali sono protagonisti ancora Valeria Damiani con 1’06″57 e 873,22 punti ed Alfonso Angelo Luca con 54″83 e 910,09 punti. Nei 50 farfalla ottimi spunti di Natalia Pensato, M40 della Simply Sport Pescara con 32″16 e 903,61 punti per le donne e Michele Di Placido, M25 della Emmedue con 28″34 e 854,62 punti (miglior crono) e Renato Possanzini, M50 della Simply Sport Pescara con 30″03 e 888,78 punti (miglior punteggio). Nei 50 dorso Miriam Passeri, M40 della Simply Sport Pescara segna il miglior crono con 35″82 e 859,58 punti, battuta in punteggio da Maria Ludovica Allevi con 38″05 e 926,41 punti. I 50 stile libero  che chiudono la manifestazione, vedono ancora tra i protagonisti Natalia Pensato con 28″69 e 933,43 punti, insieme a Stefano Schiona, M45 della Simply Sport Pescara con 27″39 e 876,96 punti. La classifica società premia la Emmedue che con 41.038,26 punti stravince il trofeo davanti ai padroni di casa della Simply Sport Pescara con 23.477,88 punti e la Pool N. Sambenedettese con 22.757,15 punti che per una manciata di punti fa fuori dal podio la Lazio Nuoto con 22.084,68 punti.

Clicca qui per i risultati completi del 2° Certame Dannunziano

Commenta i nostri articoli sui Social Network.
Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it
Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares