Regionali_Master_Emilia_2014_WP_20140216_031

Regionali Master Emilia, record in staffetta della Garden Rimini.

Regionali Master Emilia, record in staffetta della Garden Rimini.
In Abruzzo bassa partecipazione, qualcosa da rivedere?

Regionali_Master_Emilia_2014_WP_20140216_031

servizio di Paco Clienti
foto di Eleonora Tagliaventi
Si sono conclusi domenica 16 febbraio i Campionati Regionali Master Emilia 2014, organizzati dal CR FIN Emilia e svolti in due giornate di gare presso la piscina dello Stadio del Nuoto di Riccione, vasca olimpionica a 10 corsie che per l’occasione è stata limitata con pontone mobile a 25 metri.

La manifestazione, rientrante nel Circuito Supermaster FIN, ha riscontrato quest’anno la partecipazione di 941 atleti (1.042 gli iscritti) in rappresentanza di 56 società. Un’organizzazione ormai più che testata, ha gestito la seconda ed ultima giornata di gare in maniera egregia, senza sbavature, contribuendo alla buona riuscita dell’evento.
Spettacolo emozionante con il Record Italiano registrato dalla staffetta maschile 4×50 misti M320-359 della Polisportiva Garden Rimini che ha fermato il crono a 3’36”69 con il quale cancella il precedente primato detenuto dalla DLF Nuoto Livorno con 4’27”68 del 2007! Autori dell’impresa sono stati in ordine Giuseppe Fantini, Mario De Giampietro, Domenico Olivieri e Filiberto Bonduà (nella foto a destra).

Andando per ordine, la manifestazione si è aperta con i 400 stile libero, dominati in toto da Chiara Benvenuti, M35 della Firenze Nuota Master che ha segnato il miglior crono e punteggio rosa con 4’49″22 e 926,77 punti ed Alessio Morellato, M30 della Montenuoto che ha sbaragliato gli uomini toccando la piastra a 4’17″78 e 935,80 punti.
Nei 50 Farfalla emerge ancora un dominio netto, con Alice Cassanelli, M25 della Nuovo Nuoto che segna il miglior risultato femminile con 32″23 e 869,69 punti ed Eros Losa, M45 della Bergamo Swim Team che si piazza al comando assoluto dei maschi segnando 27″73 e 936,89 punti. Segnaliamo tra i migliori risultati maschili anche Davide Diambri, M35 della CN Uisp Bologna con 27″84 e 882,54 punti.
Nei 100 Rana Valentina Marchesi, M25 della CN Uisp Bologna mette la mano davanti a tutte con 1’21″57 e 865,51 punti che è anche il miglior punteggio rosa. Appannaggio di Jacopo Ridolfi, M25 della Polisportiva Garden Rimini tra gli uomini con 1’07″78 e 914,58 punti.
Regionali_Master_Emilia_2014_WP_20140209_007La gara regina dei 100 Stile Libero che segna il termine della prima sessione di gare della giornata, offrono molti spunti di cronaca. Tra le donne è Martina Guareschi, U25 della NC 91 Parma a segnare il miglior crono con 1’01″61, davanti a Carlotta Reviglio, M30 della Molinella Nuoto con 1’03″37 e 891,59 punti, miglior punteggio. Tra gli uomini spunta la mano di Tommaso Cappello del CUS Bologna che segna 55″48 e 903,93 punti, superando l’ardua rivalità della categoria M30 nella quale si mette alle spalle Alessio Morellato con 55″79 e 898,91 punti e Claudio Benzi della Rinascita Team Romagna con 56″69 e 884,64 punti per le prime tre posizioni. Segnano ottimi riscontri anche in categoria M45 con Cristian Parenti della President Bologna con 57″21 e 929,21 punti davanti a Marco Nanni del CUS Bologna con 57″38 e 926,46 punti, i migliori punteggi maschili della specialità. Da annotare anche Stefano Terzi della Villa Bonelli Nuoto che con 56″12 e 889,17 punti vince l’ambito titolo M25 davanti a Michele Rossetti della Nuotatori Ravennati con 57″10 e 873,91 punti e Denis Bolzonello della Montenuoto con 57″87 e 862,28 punti alle prime tre posizioni.
Nel pomeriggio si riparte con i 1500 Stile Libero nei quali è Eleonora Tagliaventi, M30 della Polisportiva Garden Rimini a fare la voce grossa tra le donne fermando il crono a 19’50″96 e 880,60 punti, mentre tra i maschi Alessio Spelonchi, M25 della Pol. Com. Riccione fa il vuoto con 17’44″94 e 914,33 punti.
Nei 200 Dorso bellissima gara di Guido Cocci, M45 della President Bologna che segna 2’15″64 e 971,25 punti, quasi minacciando di avvicinarsi al Record Italiano! Tra le donne è Loredana Filangieri, M45 della CN Uisp Bologna a siglare la miglior prestazione con 2’45″03 e 904,93 punti.
Nei 200 Farfalla Simona Muccioli, M30 della Gens Aquatica San Marino domina la scena femminile segnando 2’29″00 e 951,81 punti, mentre tra gli uomini è Vanes Terziari, M40 della Nuoto Club 2000 a segnare il miglior crono e punteggio con 2’12″26 e 962,65 punti, ma segnaliamo anche il suo rivale di categoria, Alberto Rota della Albatros, argento con 2’15″99 e 936,25 punti.
I 200 Misti chiudono la competizione, con Silvia Parocchi, M45 della Molinella Nuoto con 2’35″18 e 970,03 punti, miglior risultato femminile, ed ancora Guido Cocci con 2’16″92 e 968,08 punti, il migliore tra i maschi.
L’accesa corsa al titolo regionali Emilia 2014 viene vinta dal CN Uisp Bologna con 85.220,00 punti davanti alla Estense Nuoto CSI con 75.914,77 punti e Nuovo Nuoto con 60.250,78 punti che completano il podio società, ai piedi del quale si fermano Molinella Nuoto con 58.079,62 punti e Nuoto Club 2000 con 50.573,86 punti.

Clicca qui per i risultati completi dei Campionati Regionali Master Emilia 2014

Clicca qui per la galleria foto dei Campionati Regionali Master Emilia 2014

A Pescara si sono svolti, tra pochi intimi, i Campionati Regionali Master Abruzzo 2014 che si sono consumati in pochissime ore tra gli scarsi 130 atleti presenti nell’impianto delle Naiadi. Bassa, troppo bassa la partecipazione, per rendere questo appuntamento importante come dovrebbe essere. Molte specialità di gara sono andate quasi deserte, come i 200 farfalla con solo tre partecipanti, o i 400 misti con due. Soprattutto l’assenza femminile si è fatta sentire, addirittura in gare normalmente molto partecipate come i 50 stile libero nei quali solo in otto hanno rappresentato la categoria femminile, o i 50 rana con solo quattro donne ai blocchi di partenza! Viene da chiedersi come mai il CR FIN Abruzzo non valuti di unirsi ad un altro CR per organizzare un unico Campionato Regionale doppio, unendo due movimenti master di due regioni per far si che l’appuntamento sia anche più sentito dagli stessi atleti. Le Marche che non sono lontane, potrebbero essere la regione adatta visto che anche da quelle parti, la partecipazione non è elevatissima.
Regionali_Master_Abruzzo_2014_Alfonso_Angelo_LucaPassando alla cronaca delle gare, la breve giornata abruzzese è partita con i 100 farfalla nei quali Pietro Bozzelli, M35 della Mille Sport San Salvo ha fatto facilmente l vuoto segnando 1’02″72 e 880,10 punti. Nei 100 Dorso una protagonista su tutti, Simona Corrado, M25 del Club L’Aquila Nuoto che ha segnato 1’08″31 e 927,10 punti. I 100 Rana sono andati a Renato Possanzini, M50 della Simply Sport Pescara che emerge in assoluto su tutti segnando 1’13″03 e 948,65 punti.
I 100 Stile Libero vedono un solo atleta sotto il minuto, Gregorio Di Nicola, M25 della Acquazzurra Atri con 59″93 e 832,64 punti, ma è Sandro Zecca, M50 del Club L’Aquila Nuoto a siglare il miglior punteggio con 1’03″90 e 858,06 punti. Nei 100 Misti Maria Ludovica Allevi, M55 della Nuotopiù Academy segna il miglior punteggio rosa con 1’23″17 e 921,01 punti, superata solo in velocità da Giada Centonze, M25 della Simply Sport Pescara con 1’18″34 e 824,48 punti.
Nei poco partecipati 200 Farfalla, Stefano De Vito, M50 del Forum Sport Center Roma accende una luce segnando 2’37″25 e 867,47 punti, stesso discorso per i 200 Dorso con Emanuela Lanza, M45 della Nuotopiù Academy con 2’53″22 e 862,14 punti e 200 Rana con Rossella Delle Vedove, M40 della Simply Sport Pescara con 3’17″05 e 824,56 punti.
Nei 200 Stile Libero Miriam Passeri, M40 della Simply Sport Pescara si mette in evidenza segnando 2’26″54 e 881,33 punti, ma è Alfonso Angelo Luca, M25 della Pinguino Nuoto Avezzano (nella foto a destra con i compagni di squadra, otto titoli con cinque atleti) che impressiona di più segnando 2’01″50 e 914,90 punti.
Nei 200 Misti è ancora Stefano De Vito a mettersi in evidenza segnando 2’30″52 e 916,29 punti, mentre nei 400 Stile Libero che seguono, Emanuela Lanza, M45 della Nuotopiù Academy con 5’20″86 e 873,53 punti e Marco Pucci, M30 della Firenze Nuota Master con 4’33″56 e 881,82 punti creano il vuoto dietro di loro.
Nei 50 Farfalla Enrico Iannetti, M35 della Co.Ge.Se. S. Benedetto segna il miglior punteggio con 28″78 e 853,72 punti, battuto però in velocità da Lorenzo Corti, U25 della Progetto Acqua Pescara con 27″33.
Regionali_Master_Abruzzo_2014_Alfonso_Angelo_Luca_02Nei 50 Dorso è ancora Simona Corrado a confezionare la miglior gara con 31″89 e 931,01 punti, mentre tra i maschi emerge Pietro Referza, M55 della Simply Sport Pescara con 33″18 e 901,75 punti.
I 50 Rana vedono nuovamente Renato Possanzini segnare il miglior punteggio con 33″04 e 942,80 punti, un solo centesimo di secondo in più rispetto a Marco Campitelli, M30 della Rari Nantes Teramo con 33″03 e 849,23 punti che segna dunque il miglior crono maschile assoluto.
Nei 50 Stile Libero segnaliamo Sara Alfonsi, M30 della Nuoto S. Egidio V. Vibrata con 30″72 e 842,45 punti, miglior crono rosa, superata in punteggio da Maria Ludovica Allevi con 34″52 e 850,23 punti. Tra i maschi è Mattia De Luca, U25 della Progetto Acqua Pescara che mette la mano davanti a tutti con 26″02, ma il miglior master di categoria è Marco Campitelli, M30 della Rari Nantes Teramo con 26″27 e 857,25 punti.
Si chiude con le gare lunghe, gli 800 Stile Libero, nei quali primeggia Alfonso Angelo Luca (nella foto a destra) con 9’13″63 e 908,66 punti in una giornata per lui un po’ particolare e 1500 Stile Libero nei quali Andrea Del Barone, M40 della Simply Sport Pescara chiude davanti con 18’55″78 e 872,23 punti.
È la Simply Sport Pescara che trionfa con 27.262,18 punti davanti a Progetto Acqua Pescara con 22.002,34 punti e Acquazzurra Atri con 17.204,15 punti per le prime tre piazze, con la gloriosa Club L’Aquila Nuoto ai piedi del podio con 12.084,65 punti.

Clicca qui per i risultati completi dei Campionati Regionali Master Emilia 2014

Commenta i nostri articoli sui Social Network.

Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it
Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights