Franca_Bosisio

Bosisio fenomeno, altri due record a Cantù!

Bosisio fenomeno, altri due record a Cantù!
Il
Trofeo Marco Lottaroli alla ASA Cinisello.

Franca_Bosisiodi Ciro Porzio
Un’altro grande weekend di sport ha colorato il Circuito Supermaster FIN con il 4° Trofeo Marco Lottaroli, manifestazione organizzata dalla società Aqvasport Lario che si è disputata domenica 9 marzo, presso la piscina comunale di Cantù. L’impianto della cittadina comasca, provvisto di vasca da 25 metri a 6 corsie, ha visto sfidarsi 355 atleti in rappresentanza di 54 società (393 gli iscritti) che hanno dimostrato grande spirito di competitività.

Noi di Swim4life avevamo anticipato che la conquista del primato a squadre, sarebbe stata una sfida tutta da gustare, in vista anche della modalità con cui sarebbe stata stilata la classifica finale, sommando il punteggio Supermaster dei primi 8 classificati per ogni gara e categoria, maschile e femminile. La lotta per la vittoria si è consumata principalmente tra due squadre, con gli atleti dell’ASA Cinisello che l’hanno spuntata con 34.462,18 punti, seguiti dalla Mozzate Sport con 31.120,01 punti. A chiudere il podio ci pensa la Ice Club Como con 23.912,66 punti.
Mattatrice assoluta della manifestazione è stata Franca Bosisio (nella foto a destra), M45 del Team Trezzo Sport che ha infranto i Record Italiani dei 50 e 100 stile libero, entrambi tolti a Daniela De Ponti e proprio sotto i suoi occhi! Nei 100 stile libero ha segnato 1’01″78, migliorando di 21 centesimi il primato precedente, risultato che le vale anche come migliore prestazione assoluta della manifestazione con 977,18 punti, mentre nei 50 stile libero, ha fermato il crono a 27″93 e 975,30 punti infrangendo il limite italiano di appena 2 centesimi, primato che reggeva dal 2010! Si tratta del quinto e sesto primato, di cui due europei, registrati in questa stagione dalla monzese che sta andando veramente fortissimo!

Andando adesso per ordine, nei 100 misti, tra le donne, è la Milano NC ad imporre la propria superiorità. Infatti il miglior crono spetta a Daniela De Ponti, M45 che chiude in 1’11″34 ottenendo anche la migliore prestazione femminile della specialità con 965,24 punti. Buona prestazione anche per Daniela Pedacchiola, M50 che conquista 884,06 punti con il tempo di 1’20″82. Da notare anche la prestazione di Laura De Ponti, M40 che con il tempo di 1’16″20 ottiene 882,94 punti. Tra gli uomini è Mauro Cardellini, M35 della Milano NC a realizzare il miglior tempo di 1’04″78 e la migliore prestazione con 889,94 punti.
I 50 dorso vedono protagonista, tra le donne, Ambra Agosta, M25 della Nuoto Chivasso che mette a segno il miglior crono con 34″17 e 868,89 punti. Viene superata, in termini di punteggio, da Daniela De Ponti che conquista  875,35 punti con il crono di 36″02, ma la migliore prestazione rosa spetta a Laura De Ponti che conquista 884,26 punti chiudendo in 34″82. Tra i maschi si aggiudica il migliore crono e la migliore prestazione Andrea Toja, M45 dell’ASA Cinisello che con l’importante crono di 29″17 raccoglie 943,44 punti. 
Per i 200 stile libero miglior crono femminile per Paola Silvana Silvani, M30 dell’Arona Active che chiude in 2’21″29 conquistando anche la migliore prestazione con 892,35 punti. Subito dopo troviamo Simona Nocerino, M30 del San Giuseppe che conquista 875,80 punti con il tempo di 2’23″96. Tra gli uomini il più veloce è Michele Bellora, M25 dello Sport Management che conclude la sua gara in 2’02″89 conquistando anche la migliore prestazione con 904,55. Staccato di poco troviamo Andrea Toja che conquista 903,90 punti con il tempo di 2’09″65. 
Concluse le gare individuali della mattina, prima della pausa, si passa alle mi-staffette 4×50 misti. Buona prestazione per la formazione categoria M120-159 della Milano NC, che conquista il migliore crono e il miglior punteggio con 2’08″42 e 895,03 punti. Da notare anche gli 861,38 punti conquistati dalla formazione categoria M160-199 della Aqvasport Lario che realizza con il crono di 2’16″13.
Nel pomeriggio, si ricomincia con i 100 stile libero, nei quali oltre alla già citata Bosisio, annotiamo tra gli uomini Luca Mazza, M30 del Team Insubrika che realizza il miglior crono di 56″37 che gli vale 889,66 punti. Fanno meglio, in punteggio, Alberto Cervi, M45 della Milano NC che conquista 907,01 punti con il crono di 58″61 e Silio Fabbrini, M45 della Robur Et Fidesche che con il tempo di 59″06 prende 900,10 punti.
Proseguendo con i 50 rana, nei quali il miglior crono spetta a Elena Saibene, M30 della Mozzate Sport che chiude con 38″46 che le vale 850,75. Tra gli uomini registriamo il miglior tempo di Fabrizio Piciocchi, M40 della Milano Nuoto Master che chiude in 32″75 e 887,63 punti. Fanno meglio, in punteggio, nella cat. M45 Silio Fabbrini della Robur Et Fides che conquista 910,71 punti con il crono di 33″15 e Andrea Maria Alberti dell’ASA Cinisello che prende 901,19 punti con il tempo di 33″50.
Si passa ai 50 stile libero, nei quali si registra una presenza di 142 atleti. Oltre il primato realizzato dalla Bosisio, segnaliamo il più veloce tra gli uomini, Luca Mazza che chiude con il corno di 25″39 che gli vale 886,96 punti, ma fanno meglio, in punteggio, Alberto Cervi che conquista la migliore prestazione della specialità con 909,50 punti relativa al crono di 26″41 e Andrea Maria Alberti che conquista 906,76 punti con il tempo di 26″49.
A chiudere le gare individuali della manifestazione, ci pensano gli atleti impegnati nei 200 misti. Tra le donne notiamo il miglior crono è di  Simona Nocerino che chiude in 2’45″00 che le vale 857,94 punti. A seguire troviamo Marina Puccio, M55 del Gestisport Coop che con il crono di 3’13″14 e 870,30 punti ottiene la migliore prestazione rosa della specialità. Tra gli uomini il più veloce è Andrea Linarello, M25 del Team Insubrika che realizza il crono di 2’22″55 e 867,41 punti. S seguire troviamo Gianni Stefano Bertoli, M55 della Milano NC che, con il crono di 2’34″04, conquista la migliore prestazione pari a 934,50 punti. Inoltre segnaliamo Fabio Cavalli, M45 della Milano Nuoto Master che realizza il crono di 2’29″15 e 888,70 punti.
Concludiamo con le staffette 4×50 stile libero, per i qual annotiamo la prestazione delle donne M100-119 dell’Ice Club Como che conquistano 819,50 punti con il tempo di 2’16″62 e quella degli uomini con la formazione M100-119 del San Carlo Sport che chiude con il crono di 1’48″16 conquistando 873,34 punti.

Clicca qui per i risultati completi del 4° Trofeo Marco Lottaroli

Commenta i nostri articoli sui Social Network.

Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it
Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights