7_Trofeo_R._Pinacoli_DSC00057

A Gualdo trionfa ancora l’Azzurra Race Team ma il trofeo va al Bastia.

A Gualdo trionfa ancora l’Azzurra Race Team ma il trofeo va al Bastia.
Premiati gli atleti che terminavano l’Iron Master.

7_Trofeo_R._Pinacoli_DSC00057di Ciro Porzio
foto e approfondimenti di Lorenzo Giovannini

Sono stati 536 gli atleti ai blocchi partenza (600 gli iscritti) in rappresentanza di 69 società che sabato 12 e domenica 13 aprile hanno dato vita al 7° Trofeo Rolando Pinacoli, manifestazione valida per il Circuito Supermaster FIN ed organizzata dall’Azzurra Race Team presso la Piscina comunale di Gualdo Tadino, impianto da 25 metri e 6 corsie. Come avevamo anticipato, si tratta di una manifestazione particolare, sia per la tipologia di medaglie che mette in palio, dei manufatti in porcellana dipinta a mano tipici locali, sia per le premiazioni speciali di chi in questa occasione termina l’Iron Master. Anche quest’anno l’Azzurra Race Team ha organizzato l’evento che ricorda la figura dell’amatissimo sindaco Rolando Pinacoli, aprendo la manifestazione con l’inno d’Italia che vede giudici e Azzurra Race Team tutti a raccolta a bordo vasca. Ricco il programma gare con ben 17 specialità sulle 18 disponibili.

Andando per ordine, le danze si aprono con i 1500 stile libero, nei quali domina tra le donne Valentina Martini, M30 della Centro Nuoto Bastia con 20’51”00 e 838,2 punti, mentre tra gli uomini si mette in evidenza Marco Tenderini, M45 del Flaminio SC con 17’15”00 e 977,28 punti, migliore prestazione assoluta maschile della manifestazione. Da notare anche le prestazioni di Claudio Berrini, M60 della Centro Nuoto Bastia con 20’5”00 che gli vale 942,22 punti e Massimo Cacciamani, M50 della Centro Nuoto Bastia con 18’35”00 e 936,87 punti. Nei 100 misti è Silvia Valdiserri, M30 della Nuotopiù Academy a mettere le mani davanti a tutte segnando 1’14”95 e 860,04 punti, superata solo al tabellare da Giordana Liverini, M45 del Flaminio SC con 1’19”05 e 871,09 punti. Tra i maschi invece domina su tutti Diego Perioli, M30 dell’Azzurra Race Team con 1’02”36 e 906,51 punti.

Nei 200 stile libero che seguono, Federica Mazzoli, M25 della Centro Nuoto Bastia mette a segno miglior crono e punteggi rosa con 2’15”68 e 921,06 punti, mentre tra gli uomini si dividono la posta Valerio Serrani, M25 della Team Marche Master con 1’59”54 e 929,09 punti, miglior crono e Claudio Berrini con 2’20”91 e 942,45 punti, miglior tabellare. Da notare anche la prestazione di Massimo Cacciamani con 2’10”28 che gli vale 932,53 punti.
7_Trofeo_R._Pinacoli_DSC00137È la volta dei 100 dorso, dove il miglior crono rosa viene realizzato da Serena Capriotti, M30 della Delphinia S. Benedetto con 1’15”71 che le vale 837,14 punti, anche se la più veloce in assoluto è la giovane Federica Casalino, U25 della Team Marche Master con 1’09”36. Mira Guglielmi, M60 della Associazione Amici Del Nuoto segna invece la miglior prestazione con 1’31”37 e 889,46 punti. Tra gli uomini Mirko Beghin, M35 della Larus Nuoto segna il miglior crono con 1’03”47 e 905,62 punti, superato al tabellare da Alessandro Bonanni, M50 della Vis Nova con 1’06”02 e 936,08 punti.
I 100 rana sono nel segno di Andrea Cavalletti, M30 della Team Marche Master con 1’04”92 e 950,25 punti e Laura Mulazzani, M40 della Polisportiva Comunale Riccione con 1’27”21 e 842,91 punti.
Nei 200 farfalla segnaliamo Valeria Corbino, M35 della Serenissima Nuoto Club che realizza miglior crono e prestazione rosa con 2’31”30 e 950,56 punti, ma si comportano bene tra le donne anche Silvia Valdiserri con 2’35”01 che le vale 914,91 punti e Simona Ascani, M25 del Team Marche Master con 2’38”06 e 891,12 punti.
Nei 400 misti che chiudono la prima giornata, Raffaella Aimone, M45 della Nuotatori Canavesani è la più veloce tra le donne con 6’21”83 e 851,03 punti, superata solo al tabellare da Mira Guglielmi con 6’47”58 e 930,49 punti. Fabio Servadio, M50 della Centro Nuoto Bastia mette il marchio di migliore assoluto tra gli uomini segnando 5’10”52 e 958,36 punti.
La domenica di gare di Gualdo si apre con i 400 stile libero ei quali domina Valeria Romanelli, M25 della Nuoto Montefeltro che segna miglior crono e punteggio rosa con 5’13”58 e 847,28 punti ed Alfonso Angelo Luca, M25 della Pinguino Nuoto Avezzano che comanda sugli uomini realizzando 4’25”00 e 900,94 punti.
Nei 100 farfalla è ancora imprendibile Valeria Corbino segnando 1’06”43 e 962,07 punti, mentre tra gli uomini si mette in evidenza Stefano Venanzi, M40 della Centro Nuoto Bastia con 1’01”34 e 920,61 punti, miglior crono e punteggio.
7_Trofeo_R._Pinacoli_DSC00200I 200 rana vedno tra i maggiori protagonisti Valeria Romanelli, M25 della Nuoto Montefeltro con 3’01”53 e 848,29 punti e Matteo Mastroiaco con 2’33”89 e 899,93 punti, superato però al tabellare da Lorenzo Merli che conquista 964,56 punti con il tempo di 2’45”35.
Nei 200 dorso Fabiana Brigante, M25 della Conero Wellness segna il miglior crono rosa con 2’48”95 e 818,76 punti, superata al tabellare da Lara Sciarretta, M40 dell’Azzurra Race Team con 2’53”75 e 828,32 punti. Tra gli uomini Samuele Mezzolani, U25 della Nuoto Montefeltro è il più veloce con 2’21”94, ma è Andrea Giannoni, M45 della Amatori Nuoto che segna il miglior crono di categoria master con 2’31”79 e 867,91 punti.
Nei 200 misti che insieme alle staffette 4×50 stile chiudono la prima sessione, è ancora spettacolo di Andrea Cavalletti con 2’09”59 e 953,93 punti. Si riparte con i 100 stile libero che vedono Elisa Gambuti, M25 della Polisportiva Comunale Riccione davanti a tutte con 1’06”73 e 848,49 punti, superata solo al tabellare da Karin Margareta Soederman, M50 della Centro Nuoto Bastia con 1’08”74 e 908,06 punti. Medesimo risultato tra gli uomini, con Valerio Serrani che chiude davanti a tutti in 52”67 e 947,41 punti, superato solo al tabellare da Fabio Servadio con 57”73 e 949,77 punti. Da notare anche la prestazione di Alessandro Salvatori con 56”29 e 944,4 punti.
Nei 50 farfalla segnaliamo Entoni Cantello, M25 della Master Aics Brescia con 26”06 e 929,39 punti e Stefano Venanzi con 27”41 e 925,94 punti. Nei 50 dorso il miglior crono rosa viene realizzato da Federica Casalino con 31”78, mentre il miglior tabellare va a Fabiana Brigante con 35”04 e 847,32 punti. Tra gli uomini ancora in evidenza Entoni Cantello che segna miglior crono e punteggio con 26”66 e 948,61 punti. Da notare anche le prestazioni di Alessandro Bonanni con 30”93 che gli vale 924,67 punti e Marco Pirone, M55 della Centro Nuoto Bastia con 34”65 e 863,49 punti.
Simona Ascani, M25 della Team Marche Master segna il miglior crono nei 50 rana femminili con 38”36 e 845,93 punti, battuta ai punti da Anna Pilla, M50 della Larus Nuoto con 42”74 e 851,19 punti, mentre tra gli uomini è Luca Ghigi, M35 dell’Azzurra Race Team a dominare la categoria con 30”89 e 932,34 punti. Segnaliamo tra gli uomini anche le buone prestazioni di Francesco Grignani, M55 della Centro Nuoto Bastia con 34”96 che gli vale 928,78 punti e G. Luca Grignani, M50 della Centro Nuoto Bastia con 34”63 e 899,51 punti.
7_Trofeo_R._Pinacoli_DSC00220L’intensa due giorni di Gualdo si chiude con i 50 stile libero che vedono Marco Consiglio, M40 della Larus Nuoto con 25”50 e 927,45 punti e Camilla Ruggiti con 30”74 e 871,18 punti i più veloci, rispettivamentra tra i maschi e le femmine. Fanno meglio al tabellare Gianluca Giglietti, M50 del Centro Nuoto Bastia con 26”29 e 938,00 punti e Karin Margareta Soederman con 31”25 e 905,06 punti. Da notare anche la prestazione di Luca Listanti, M45 della Centro Nuoto Bastia con 25”86 che gli vale 928,85 punti.

Ai conteggi finali è l’Azzurra Race Team che si aggiudica la prima piazza del podio società con 96.706,39 punti, ma per onore di ospitalità in quanto organizzatrice del trofeo, cede la coppa al Centro Nuoto Bastia che si piazza subito dietro con 80.398,94 punti. Secondo posto al Team Marche Master capitanato da un super Andrea Cavalletti con 35.055,59 punti e terza piazza per la Conero Wellness con 34.942,56 punti.

Clicca qui per la galleria foto del 7° Trofeo Rolando Pinacoli

Clicca qui per i risultati completi del 7° Trofeo Rolando Pinacoli

Commenta i nostri articoli sui Social Network.
Swim4life è anche su:

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it
Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Swim4life – All rights reserved

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine