2_Trofeo_Swim4life_-_memorial_Casale_Niccol_Beni_celebration_last_race

2° Trofeo Swim4life – Memorial Casale, un successo mondiale!

2° Trofeo Swim4life – Memorial Casale, un successo mondiale!
GP Modugno conquista il primato e fa la storia, Beni saluta il nuoto con la Dream Team.

2_Trofeo_Swim4life_-_memorial_Casale_Niccol_Beni_celebration_last_racefoto di Alessandra Ferrara e Guido Sabatini
Il successo non lo annunciamo certo noi, ma gli articoli trattati da Il Corriere dello Sport Stadio, La Gazzetta dello Sport, Il Mondo del Nuoto, l’internazionale Swim Swam, tutte le altre testate sportive più rilevanti che a questo punto ci aspettiamo e gli oltre 600 atleti partecipanti (665 gli iscritti) che domenica 4 maggio hanno preso parte al 2° Trofeo Swim4life – Memorial Casale, evento valido per il Circuito Supermaster FIN da noi ideato ed organizzato per commemorare e ricordare Marco Casale, co-fondatore di Swim4life, affiancati ed energizzati da Speedo quale partner tecnico.
L’ambiente di sana competizione e sport vero che si è venuto a creare è stato davvero unico ed è riuscito a coinvolgere tutti i presenti in una di quelle giornate di festa rare da vivere. La manifestazione disputata nella piscina comunale “Olimpic” da 25 metri a 8 corsie di Giugliano, alle porte di Napoli, ha visto oltre 1.300 presenze gara, comprese staffette (43 formazioni), in rappresentanza di 60 società, delle quali ben 34 provenienti da fuori Regione. Gran parte dell’Italia era presente all’evento!
L’addio alle competizioni di Niccolò Beni, celebrato come meritava sul piano vasca sotto gli scroscianti applausi del pubblico che hanno commosso il delfinista dell’Esercito, olimpionico a Pechino 2008, e lo stellare evento della Mi-Staffetta 4×50 misti “Dream Team” da noi ideato e proposto per la prima volta nella storia del nuoto mondiale, hanno contribuito in maniera importante al successo ridondante di questa manifestazione che sta facendo davvero il giro del mondo!

2_Trofeo_Swim4life_-_memorial_Casale_Simone_Ciulli_Dream_Team_winnerIn lacrime Niccolò Beni è stato premiato con un ricordo alla sua brillante carriera durante la quale ha regalato non poche emozioni agli appassionati, portando il delfino italiano più in alto di quanto non lo sia mai stato. Beni, Michele Cosentino, Gabriele Cosentino, Luca Mencarini, Francesco Vespe, Renato Ferrante e Simone Ciulli, sei atleti Assoluti ed uno Paralimpico, campioni appartenenti al giro della nazionale Azzurra, hanno guidato sette formazioni completate dagli atleti master più veloci della giornata di gare che si sono qualificati attraverso le prove individuali nelle specialità dei 50 metri. Tutto il nuoto in un’unica staffetta.
A Giugliano si è scritta una pagina di storia per il nuoto italiano, anche perché l’evento della Mi-Staffetta Dream Team è stato vinto proprio dalla formazione guidata dal Paralimpico Simone Ciulli (foto a destra)! Lo spettacolo è stato straordinario, con il pubblico in visibilio per l’evento offerto durante il trofeo, attesissimo da tutti.
Ed una pagina di storia si è scritta anche per il nuoto master in quanto la società Gestione Polivalente Modugno è stata la prima squadra proveniente da fuori regione a venire a vincere un trofeo in Campania, aggiudicandosi il primato con 37.531,06 punti in un testa a testa combattuto da tutte le compagini coinvolte, ad armi pari, grazie al metodo di calcolo della classifica denominato “Compagnoni” che prevedeva la sommatoria dei migliori trenta punteggi più le staffette al doppio del tabellare conseguito in gara. Quantità e qualità, come riteniamo che sia giusto!
2_Trofeo_Swim4life_-_memorial_Casale_Susanna_Sordelli_Record_Europeo_200_backstrokeUn’altra prima volta è toccata al team campano Fritz Dennerlein che con grande dedizione ed organizzazione è riuscita ad agguantare il secondo gradino del podio con 32.161,97 punti, risultato mai raggiunto prima. Lo Sporting Club Flegreo si è confermato terza forza di questo conteso appuntamento, così come nella scorsa edizione, con 31.696,66 punti. Larus Nuoto con 26.912,47 punti, Delphinia Sporting Club con 26.525,93 punti, Atlantide Nuoto con 26.509,11 punti, Nuotatori Campani con 24.378,14 punti e San Mauro Nuoto con 22.573,84 punti, hanno completato la ranking premiazioni delle prime otto società.

Molto alto il livello tecnico della manifestazione e molti gli atleti di punta in gara, ma Susanna Sordelli (foto a destra), M55 del Forum Sport Center ha deliziato particolarmente la platea realizzando il nuovo Record Europeo nei 200 dorso fermando il crono a 2’46”90, con il quale ha cancellato lo storico precedente della francese Benedicte Duprez con 2’47”09 che reggeva dal 2006. Inoltre la Sordelli migliora il Record Italiano di 2’47”24 da lei stessa detenuto dal 2013.

Il premio speciale “Like the Wind” – Come il Vento, in palio per la migliore combinata 50 e 100 stile libero ideato per ricordare ulteriormente Marco Casale, appassionato anche di vela e windsurf, è andato a per la seconda volta di seguito ad un atleta della Larus Nuoto, Marco Consiglio (foto a destra), M40 che ha totalizzato 1.828,86 punti (Roberta Crescentini vinse la prima edizione). Il premio è stato consegnato all’atleta dai genitori di Marco Casale, Edoardo e Lia durante la cerimonia delle premiazioni.

2_Trofeo_Swim4life_-_memorial_Casale_Marco_Consiglio_premio_Like_the_WindDopo un breve discorso sullo scopo di questa manifestazione e su chi era Marco Casale, fatto in apertura di manifestazione e in apertura della sessione pomeridiana, si è dato il via allo spettacolo che incessante ha allietato l’intera gradevole giornata di nuoto.
Si inizia con i 200 misti nei quali Mariapia Longobardi, M25 del CUS Bari ha segnato il crono rosa più veloce 2’29”29 e 948,09 punti, mandando in tilt anche alcuni dei maschi al suo fianco in batteria! Viene superata solo al tabellare da Susanna Sordelli con 2’51”93 e 977,67 punti. Da segnalare anche Arianna Alfano, M25 dello SC Tuscolano con 2’37”10 e 900,95 punti. Tra gli uomini è Raffaele Russo, M25 della Gymnasium a tenere il banco della velocità con il personale di 2’16”52 e 905,73 punti, anche lui superato solo al tabellare da Antonio Fusco, M50 dello Sporting Club Flegreo con 2’31”03 e 913,20 punti. I 50 farfalla femminili sono letteralmente dominati da Roberta Crescentini, M35 della Larus Nuoto che segna 29”22 e 981,18 punti, ma vale la pena mettere alla cronaca anche le buone prove di Liana Corniani, M55 del Forum Sport Center con 34”45 e 953,56 punti e Manuela Le Grottaglie, M35 della San Mauro Nuoto con 32”97 e 869,58 punti. Tra i maschi Stefano Fantoni, U25 della Kgo Klab mette la mano davanti a tutti con 27”34, ma il miglior crono master viene realizzato dal campione paralimpico Simone Ciulli, per l’occasione M25 della Kgo Klab che segna 27”74 e 873,11 punti, tra l’altro miglior tabellare maschile, davanti all’ottimo avversario di categoria Fabrizio Sartorio, M25 della Fritz Dennerlein con 27”93 e 867,17 punti. Nei 200 dorso, oltre al Record Europeo siglato dall’instancabile Susanna Sordelli, segnaliamo ancora Mariapia Longobardi, miglior crono rosa con 2’35”45 e 889,87 punti. Ivan Merli, M30 dell’Acqua In Bocca mette la mano davanti a tutti i maschi segnando 2’20”90 e 869,69 punti, superato però al tabellare da Andrea Pantalei, M45 della Nantes Ostiensis con 2’26”84 e 897,17 punti e da Mosè Castellano, M45 dello Sporting Club Flegreo con 2’31”39 e 870,20 punti. Spettacolari i 50 rana nei quali Monica Corò (foto a destra), M50 della Stilelibero confeziona la miglior prestazione assoluta della manifestazione fermando il crono a 34”98 e 1.040,02 punti Bryan O`Connor, M25 della Real Caserta Nuoto la migliore assoluta maschile con 30”37 e 930,19 punti. I due atleti si portano a casa un kit racing Speedo completo di costume LZR Elite, cuffia e occhialini da gara!
2_Trofeo_Swim4life_-_memorial_Casale_Monica_CorTra i numerosi risultati eccellenti di questa specialità, annotiamo anche quelli di Liana Corniani con 40”27 e 955,80 punti e Martina Fariello, M30 della Gestione Polivalente Modugno con 39”55 e 827,31 punti tra le donne, Andrea Capalbo, M40 della Kgo Klab con 31”37 e 926,68 punti, Alfonso Donadio, M30 della Alba Oriens con 31”16 e 900,19 punti che batte l’ardua concorrenza di categoria di Marco Priori della Larus Nuoto con 31″43 e 892,46 punti, Pietro Bozzelli, M35 della M. Sport San Salvo con 32″22 e 893,85 punti, i fratelli Daniele della Rari Nantes Flegrea che si danno sfida negli U25, Bruno con 30″39 e Lorenzo con 31″34 e infine Renato Landolfi, M50 dello SC Flegreo con 35″06 e 888,48 punti.

I 100 farfalla vedono protagonista femminile assoluta ancora Roberta Crescentini con 1’04”46 e 991,47 punti, mentre tra i maschi domina la scena ancora Bryan O`Connor che segna un pauroso 55”97 e 971,23 punti. Da annotare anche le prestazioni di Simone Ciulli con 1’01”09 e 889,83 punti ed Ivan Merli con 1’02”14 e 878,98 punti.
Le gare del mattino si chiudono con i 100 stile libero nei quali è Elena Piccardo, M25 della Roma Nuoto Master a fare la voce grossa tra le donne, segnando miglior crono e tabellare con 1’02”61 e 904,33 punti. Da segnalare tra i migliori riscontri rosa anche Arianna Alfano con 1’03”44 e 892,50 punti e Manuela Le Grottaglie con 1’07”24 e 864,52 punti. Le batterie finali maschili sono una contesa di schiuma ad alta velocità, con addirittura 14 atleti che vanno sotto il minuto! Il miglior crono viene realizzato da Karim Mannozzi, M25 della Kgo Klab con 55”09 e 905,79 punti che si mette dietro l’ardua rivalità di categoria di Alfonso Angelo Luca della Pinguino Nuoto Avezzano con 55″25 e 903,17 punti e Vincenzo Mazzilli della Gestione Poliv.  Modugno con 56″93 e 876,52 punti. Il miglior tabellare è di Alessandro Salvatori, M45 della Larus Nuoto con 56”65 e 938,39 punti, ma tra i migliori riscontri annotiamo anche quelli di Antonio Fusco con 59”09 e 927,91 punti, Valerio Santini, M30 della Nantes Ostiensis con 57″11 e 878,13 punti e Marco Consiglio, M40 della Larus Nuoto con 57″45 e 903,22 punti.

A breve sarà possibile leggere anche il report dettagliato delle gare della sessione pomeridiana e guardare tutte le foto e i video della manifestazione. Restate collegati su Swim4life!

Clicca qui per la galleria foto premiazioni atleti del 2° Trofeo Swim4life – Memorial Casale

Clicca qui per i risultati del 2° Trofeo Swim4life – Memorial Casale

Commenta i nostri articoli sui Social Network.
Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it
Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights