Rari_Nantes_Legnano_-_record_italiano_4x50_misti_Meeting_Lecco

1° Meeting Città di Lecco da record!

1° Meeting Città di Lecco da record!
Buona la prima con cinque primati italiani e tanto spettacolo.

Rari_Nantes_Legnano_-_record_italiano_4x50_misti_Meeting_Leccodi Ciro Porzio
Per concludere il giro di Report Master della Settimana dedicato alle manifestazioni del Circuito Supermaster FIN, ci spostiamo a Lecco dove domenica 18 maggio si è svolto il 1° Meeting Città di Lecco, manifestazione organizzata dalla società Sport Management presso la Piscina del Centro al Bione, vasca da 25 metri a 6 corsie nella quale si sono registrati 404 atleti (419 iscritti) in rappresentanza di 51 società.

Una manifestazione condita da ben 5 Record Italiani, dei quali ben due nelle staffette. Spettacolo raro quando la formazione maschile della Rari Nantes Legnano, M120-159, conquista il nuovo Record Italiano nella 4×50 misti con 1’46″21 e 983,81 punti, battendo per soli 4 centesimi il precedente detenuto dalla DDS dal 2006! Protagonisti dell’impresa Giacomo Borroni, Leonardo Federici, Michele Ferrante ed il capitano Antonio Primerano (nella foto a destra gentilmente concessa dalla RN Legnano). Risultato dedicato dal team di Legnano alla mamma di Ferrante scomparsa da poco dopo mesi di lotta contro un cancro.
La 4×50 misti è stata illuminata anche dal Record Italiano realizzato dal team femminile del Malaspina SC, M240-279 che ha totalizzato 2’47″45 e 928,58 punti con il quale ha migliorato di oltre 15 secondi il record stabilito dal Flaminio Sporting Club nel 2013!
Bis della formazione rosa M240 del Malaspina che registra il Record Italiano anche nella 4×50 stile libero con 2’32″32 e 910,98 punti con il quale migliora l primato detenuto sempre dalla stessa squadra, stabilito a dicembre 2013.

Registra il suo undicesimo Record stagionale Franca Bosisio, M45 della Team Trezzo Sport che nei 100 stile libero ha toccato la piastra a 1’00”82, migliorando il primato italiano di 1’01”49 che fu stabilito da lei stessa appena due mesi fa.
Dopo i Record Italiano realizzati nei 100 e 200 dorso, Arnaldo Coletti, M65 della Azzurra Race Team realizza una prestazione da record anche nei 50 dorso fermando il crono a 36”36, migliorando il primato di 36”52 che fu stabilito nel 2013 da Roberto Ruggeri.

Passando a tutti gli altri risultati, la mattinata gare incomincia con i 50 farfalla dominati al femminile da Daniela De Ponti, M45 della NC Milano che, a soli 15 centesimi dal record della Bosisio, chiude con 29”97 e 987,99 punti, proprio davanti alla rivale di categoria della Team Trezzo Sport che chiude in 30”25 e 978,84 punti. Tra gli uomini si mette in evidenza Matteo Antonio Cattaneo, M25 della Canottieri Lecco con 27”46 e 882,01 punti, con Fabio Lucini, U25 della Sport Management che però risulta il più veloce con 25”84. Nella 200 misti un nome su tutte, Valeria Vergani, M40 della Pratogrande Sport che chiude in 2’28”48 e 980,54 punti, ma tra le migliori prestazioni rosa segnaliamo anche Laura Beccalli, M25 della Canottieri Lecco con 2’30”07 e 943,16 punti e Michela Serena, M25 della Sport Management con 2’34”27 e 917,48 punti. Tra i maschi è Michele Bellora, M25 della Sport Management a dominare la scena segnando 2’16”62 e 905,07 punti. Nei 50 rana dominio al femminile di Veronica Bellini, M25 della Sport Management con 34”21 e 948,55 punti, mentre tra gli uomini è ancora un U25 il più veloce, Lorenzo Gardoni della Sport Management con 28”85. Migliore prestazione master per Raffaele Notte con 31”66 e 918,19 punti, ma sono da segnalare anche Leonardo Federici, M30 della Rari Nantes Legnano con 30”80 e 910,71 punti e Giacomo Borroni, M25 della Rari Nantes Legnano con 31”19 e 905,74 punti. Nei 100 stile libero, oltre alla prestazione da record della Bosisio segnalata in apertura, tra l’altro miglior crono e punteggio rosa, segnaliamo l’avversaria di categoria Daniela De Ponti con 1’01”89 e 975,44 punti e Barbara Ferri, M40 della Master Melzo con 1’06”84 e 885,70 punti. Tra gli uomini si mette in evidenza Daniele Pertisetti, M30 della Soncino SC con 53”65 e 934,76 punti, ma segnaliamo tra i migliori riscontri anche quelli di Matteo Ammannati, M40 della Gestisport con 57”33 e 905,11 punti ed Enrico Carnemolla, M30 della La Wellness con 57”16 e 877,36 punti. La prima sessione gare si chiude con le Staffette 4×50 misti, nelle quali, tra le donne, oltre alla prestazione da record della formazione della Sport Management segnalata in apertura, riportiamo il crono rosa più veloce ed il miglior tabellare realizzato sempre da una formazione del Malaspina, la M100-119, con 2’12″09 e 932,09 punti, mentre tra gli uomini dominano la scena i “record man” della Rari Nantes Legnano, anche loro citati in apertura.

meeting_LeccoIl pomeriggio riprende con i 200 stile libero, nei quali è protagonista ancora Valeria Vergani con 2’09”31 e 998,76 punti, migliore prestazione assoluta femminile della manifestazione. Tra i migliori riscontri rosa segnaliamo anche Valentina Vitale, M30 della Sport Management con 2’21”15 e 893,23 punti e Luisa Maria Zaretti, M45 della Sport Management con 2’32”74 e 866,37 punti. Tra gli uomini è ancora Daniele Pertisetti a dettar legge con 1’58”78 e 935,60 punti, ma stavolta viene superato, solo al tabellare, da Alessandro Borgialli, M40 della Aquatica Torino con 1’58”95 e 966,79 punti. Tra i migliori anche Daniele Morganti, M35 della Canottieri Lecco con 2’03”16 e 919,70 punti. Nei 50 dorso Noemi Dalla Piazza, U25 della Sport Management tocca davanti a tutte con 32”90, ma è di Monica Giovanna Teresa Rubini, M45 della Canottieri Lecco, la miglior gara tra i master con 33”05 e 954,01 punti. Tra le migliori donne segnaliamo anche Barbara Ferri con 34”79 e 885,02 punti e Ambra Agosta, M25 della Libertas Nuoto Chivasso con 34”04 e 872,21 punti. Tra i maschi, oltre la prestazione da record di Coletti citata in apertura, segnaliamo Leonardo Federici con 27”30 e 939,93 punti, miglior crono ed Andrea Toja, M45 della ASA Cinisello con 28”75 e 957,22 punti, miglior tabellare, ma tra i migliori risultati segnaliamo anche Giuseppe Tiano, M45 della Malaspina con 29”29 e 939,57 punti e Giacomo Borroni, M25 della Rari Nantes Legnano con 27″64 e 914,98 punti. Nei 100 rana svetta Michela Serena con 1’15”61 e 933,74 punti, ma il confronto è serrato ed alle sue spalle troviamo tra i migliori risultati quelli di Veronica Bellini con 1’16”07 e 928,09 punti e Laura Beccalli con 1’19”75 e 885,27 punti. Il più veloce tra i maschi è ancora il giovane U25 Lorenzo Gardoni con 1’04”25, ma la miglior prova tra i master spetta ad Alessandro Borgialli con 1’10”54 e 906,44 punti. Da segnalare anche Davide Pipitone, M25 della Sport Management con 1’11”32 e 869,18 punti e Stefano Pontremoli, M35 della Viribus Unitis con 1’15”14 e 839,23 punti. Le pinne alate nei 50 stile libero che chiudono le gare individuali, se le aggiudicano Monica Giovanna Teresa Rubini con 29”90 e 911,04 punti che è anche il miglior tabellare e Fabio Lucini con 24”01. Mauro Lanzoni, M40 della Cilo sigla la migliore prestazione assoluta della manifestazione con 24”46 e 966,88 punti. Tra i migliori riscontri segnaliamo anche Luisa Maria Zaretti con 31”34 e 869,18 punti e Elena Tamiazzo, M30 della Sport Management con 30”40 e 851,32 punti per le donne e Andrea Toja con 26”13 e 919,25 punti e Giuseppe Tiano con 26”46 e 907,79 punti tra gli uomini.
Si chiude definitivamente con le Staffette 4×50 stile libero, per le quali oltre al primato realizzato dal Malaspina citato in apertura, segnaliamo il miglior crono e tabellare rosa che vengono realizzati dalla Sport Management, M100-119, con 2’02″09 e 917,03 punti, mentre tra gli uomini il miglior crono e punteggio li realizza la Rari Nantes Legnano, M120-159, con 1’36″71 e 986,14 punti.

La squadra che si è aggiudicata la coppa di questa prima edizione della manifestazione è stata il team di casa dello Sport Management 99.534,91 punti. A seguire troviamo il Barzanò Acquaclub con 49.512,39 punti e la Canottieri Lecco con 45.250,27 punti.

Clicca qui per i risultati completi del 1° Meeting Città di Lecco

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Commenta i nostri articoli sui Social Network.
Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it
Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine