VIII_Trofeo_Golfo_Di_Baia_IMG_6549

VIII Trofeo Golfo di Baia, una gara che porta bene per la Capri – Napoli.

VIII Trofeo Golfo di Baia, una gara che porta bene per la Capri – Napoli.
Ercoli domina tra gli Assoluti, il Master Kessler si fa spazio tra i giovani agonisti.

VIII_Trofeo_Golfo_Di_Baia_IMG_6549

di Paco Clienti
La giornata di sabato 6 settembre era data per incerta e con pioggia, ma il sole è stato più forte delle previsione, illuminando l’VIII Trofeo Golfo di Baia, gara da Mezzofondo valida per il Circuito FIN Acque Libere, organizzato come ormai da tradizione dalla società Nuoto Club Puteoli.

Il percorso da un miglio marino è partito dalla spiaggia della Villa Ferretti con gli atleti che hanno costeggiato il Golfo di Baia, ai piedi del Castello Aragonese, fino a raggiungere l’arrivo posizionato presso la Spiaggia della Beata Venere di Baia.
Gli atleti di categoria Assoluti che l’indomani hanno partecipato alla Capri – Napoli, hanno aperto le piste agli atleti delle altre categorie agonisti e master. Il belga Brian Ryckeman, argento nella 25 km ai Mondiali di Barcellona 2013, il Kazako Vitaly Khudyakov ed il Francese Bertrand Venturi hanno offerto un esaltante testa a testa insieme a Simone Ercoli per tutta la gara, con l’Azzurro delle Fiamme Oro che l’ha spuntata nel rush finale chiudendo in 19’33”1 davanti a Ryckeman, 19’34”1 e Khudyakov, 19’35”8. Il Kazaco si è però rifatto il giorno dopo vincendo la Capri – Napoli con il tempo record di 6h 11’27”, cancellando il primato che apparteneva proprio al belga Ryckeman.

La brasiliana Ana Marcela Cunha ha terminato la gara al primo posto tra le donne, 7^ assoluta, con il crono di 19’53”7 davanti al duo Fiamme oro composto dalla campionessa Martina Grimaldi che ha chiuso in 20’11”8 e Fabiana Lamberti con 20’15”2. Il warm up nelle acqua di Baia ha portato bene anche alla brasiliana Cunha che il giorno dopo ha concluso la Capri – Napoli con il tempo record di 6h 24’47”, circa 7 secondi meglio di Martina Grimaldi nel 2013.
VIII_Trofeo_Golfo_Di_Baia_IMG_6534Ma la gara di Baia è stata una valida prova di preparazione finale anche per la spagnola Esther Nunez, quart’ultima a Baia e terza donna alla Capri – Napoli, l’argentina Pilar Geijo, penultima a Baia e seconda alla Capri – Napoli, il macedone Evgenij Pop Acev, 9° a Baia e 2° alla Capri – Napoli ed il francese Joanes Hedel, 17esimo a Baia e 3° alla Capri – Napoli del giorno dopo.
Pasquale Sanzullo del Circolo Canottieri Napoli, cat. Ragazzi, ha tagliato il traguardo per primo tra i giovani agonisti delle categorie inferiori, segnando 22’57”80 davanti a Flavio Kessler, cat. Master 35 della Penisola Sorrentina che ha realizzato un grande risultato riuscendo a farsi largo tra i più giovani segnando 23’57”10 e Gabriele Errichiello del Circolo Canottieri Napoli con 24’15”90.
Renata Fasano, cat. Senior del Circolo Nautico Posillipo, è stata la prima tra le donne con il crono di 24’19”70 davanti alla compagna di squadra Marianna Esposito che ha chiuso in 24’37”80 e Cristina Siani, cat. Juniores del Circolo Canottieri Napoli con 24’47”90.
Marco Russo, M45 della Peppe Lamberti Nuoto Club con 24’42”70 e Luigi Amato, M45 delle Fiamme Oro Napoli con 24’44”30 hanno completato il podio dei primi tre assoluti per la categoria Master, mentre Lucia Galassi, M40 del Forum Sport Center con 29’53”60, Emanuela Apicella, M30 della Peppe Lamberti Nuoto Club con 32’24”70 e Sara Fioretti, M25 della Auras Ischia con 34’53”90 hanno formato il podio delle prime tre donne master.
VIII_Trofeo_Golfo_Di_Baia_IMG_6522Un plauso particolare va alle Autorità Militari, alla Capitaneria di Porto, alla Polizia di Stato, alla Protezione Civile, al Comandi Vigili del Fuoco – Moto d’Acqua, al Centro Subacqueo Sant’Erasmo, alla Proloco di Baia e Amministratori Locali, per aver contribuito in maniera importante alla buona riuscita di questa manifestazione. 

«Chi ha preso parte a questa manifestazione comprenderà che promuovere attività ludico e agonistiche, propedeutiche all’avviamento ed al rafforzamento del rapporto tra i giovani e lo sport, richiede oggi enormi sacrifici – hanno commentato i fratelli D’Angelo, organizzatori dell’VIII Trofeo Golfo di Baia – Questi sacrifici vengono esaltati solo dalla passione, dai risultati raggiunti e dalla gratificazione regalata ai giovani, affinché crescano con ideali, valori veri e sano spirito di sacrificio.»

Clicca qui per la galleria foto dell’VIII Trofeo Golfo di Baia

Clicca qui per la Classifica Generale VIII Trofeo di Baia

Clicca qui per l’Ordine di arrivo categoria Assoluti VIII Trofeo di Baia

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Clicca qui per l’Ordine di Arrivo categoria Master VIII Trofeo di Baia

Commenta i nostri articoli sui Social Network.
Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it
Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights