Salvatore_Deiana_Record_Italiano_1500_stile_libero-Christine_Jolly_Record_Italiano

Salvatore Deiana e Christine Jolly protagonisti delle Distanze Speciali.

Salvatore Deiana e Christine Jolly protagonisti delle Distanze Speciali.
Tre Record Italiani e tanto spettacolo in Liguria e Lazio, problemi per la Campania.

Salvatore_Deiana_Record_Italiano_1500_stile_libero-Christine_Jolly_Record_Italiano

di Paco Clienti
Dopo i risultati del trofeo De Akker di Bologna, proseguiamo il nostro report master della settimana con le Distanze Speciali che si sono disputate in Liguria, Lazio e Campania, tre speciali manifestazioni che hanno regalato anche tre Record Italiani!
A Genova si sono consumate le Distanze Speciali Liguria presso la piscina olimpionica Sciorba di Genova che per l’occasione è stata limitata a 25 metri, vasca che solo la settimana scorsa ha visto in acqua Ryan Lochte e le altre stelle mondiali del nuoto al 41° Trofeo Nico Sapio. Lo spettacolo non è mancato anche in questo evento master, soprattutto grazie alla grande gara compiuta da Salvatore Deiana, M70 della Rapallo Nuoto che nei 1500 stile libero è riuscito a migliorare di ben 10 secondi il Record Italiano già di sua appartenenza limandolo a 22’38”30, abbattendo il precedente stabilito il 23 febbraio di quest’anno ai Campionati Regionali Liguria! La manifestazione comincia nel primo pomeriggio di domenica con gli 800 stile libero dominati da Elisa Mammi, atleta che arriva dal nuoto pinnato nel quale è stata una stella della nazionale, M25 della Rari Nantes Camogli che ha segnato 9’32”30 e 955,04 punti. Peccato che la Mammi non abbia disputato i 1500 stile nei quali prometteva record. Tra le migliori prestazioni rosa annotiamo anche Eleonora Ferrando, M45 della Nuotatori Genovesi con 10’19”20 e 929,80 punti ed Eva Svensson, M50 della Andrea Doria con 10’41”90 e 915,54 punti. Tra gli uomini è Raffaele Lococciolo, M40 della Nuotopiù Academy a mettere la mano davanti in 9’24”00 e 905,81 punti, battuto ai punti dal record man Salvatore Deiana che segna 11’51”50 e 958,92 punti. Tra i migliori in gara annotiamo anche Paolo Palazzo, M55 della Andrea Doria con 10’07”30 e 923,47 punti e Mario Fattorini, M45 della Nuoto Livorno con 9’59”40 e 907,56 punti.

Nei 1500 stile libero femminili è Deianira Veneziano, M25 della Pronuoto Genova ad essere la più veloce con 20’03”40 e 865,83 punti, superata solo al tabellare da Claudia Radice, M45 della Andrea Doria con 20’04”30 e 924,55 punti. Analogo risultato tra i maschi con Giulio Trinca, M30 della Reggiana Nuoto miglior crono con 18’45”20 e 866,63 punti e Salvatore Deiana citato in apertura per il Record Italiano, miglior tabellare. Segnaliamo inoltre Paolo Palazzo con 19’42”20 e 916,85 punti e Alessio Bianchi, M45 della Nuotopiù Academy con 18’53”30 e 890,91 punti.

Clicca qui per i risultati Distanze Speciali Liguria 2014

Ci spostiamo presso la piscina olimpionica di Civitavecchia dove nelle Distanze Speciali Lazio arriva l’altro Record Italiano, stavolta doppio, di Christine Jolly, M65 del Latina Aquateam che negli 800 stile libero ferma il crono a 13’24”4 e 918,01 punti e nei 1500 stile libero tocca la piastra a 25’26”4 e 944,14 punti cancellando i precedenti primati, entrambi detenuti da Monica Breetsch, con 13’31”56 del 2012 negli 800 e 26’26”36 del 2011 nei 1500 stile! La Jolly si prende una bella rivincita e chiude il conto che aveva in sospeso con il Record Italiano che realizzò nella scorsa stagione a Napoli negli 800 stile ma che per problemi burocratici non venne omologato. 

Tra i migliori risultati della manifestazione segnaliamo negli 800 stile libero Elena Piccardo, M30 della Roma Nuoto Master che realizza il crono femminile più veloce con 10’50”0 e 861,32 punti e poi Antonello Laveglia, M45 del Forum Sport Center che contro i pronostici della vigilia vince l’ardua sfida anche sulla velocità segnando 9’40”7 e 923,56 punti davanti a Francesco Viola, M30 della Roma Nuoto Master che con 9’41”4 e 874,66 punti. Nei 1500 stile libero segnaliamo invece Tiziana Tedeschini, M45 della Empire Roma con 19’33”0 e 960,47 punti, miglior crono e punteggio femminile ed ancora Antonello Laveglia che domina tra i maschi segnando 18’41”4 e 923,75 punti.

Clicca qui per i risultati Distanze Speciali Lazio 2014

Chiude il tour delle Distanze Speciali la Campania con la manifestazione disputata presso la piscina olimpionica Scandone di Napoli. Il grave equivoco per l’orario di inizio gare segna inesorabilmente in maniera negativa la prima parte di questo primo appuntamento Campano. Purtroppo la locandina ufficiale pubblicata sul sito web Federnuoto riportava un orario che non era quello comunicato dal CR Campano in merito all’inizio della manifestazione previsto alle 9:00 per il riscaldamento, con inizio gare alle 9:45, così come riferito dal Responsabile FIN Campania. Le gare aprono con gli 800 stile libero nei quali il protagonista assoluto, come nelle nostre previsioni, è Christian Andrè, M40 della San Mauro Nuoto, unico atleta a scendere sotto i 10 minuti segnando 9’53″70 e 889,38 punti, miglior tabellare maschile della manifestazione. Tra le donne invece è Daniela Calvino, M45 della Nantes Club Master a comandare sul tabellare con 10’55″20 e 888,28 punti, preceduta al tocco della piastra solo dalla giovane U25 Jennifer Moretti della Sintesi che segna 10’07″30. Tra i migliori riscontri di questa specialità segnaliamo inoltre Anita Esposito, M25 della Sintesi con 11’09″10 e 815,75 punti, Manuela Le Grottaglie, M35 della San Mauro Nuoto con 11’21″30 e 826,81 punti, Luigi Petti, M30 del CUS Salerno con 10’18″20 e 822,33 punti e Maurizio Mastrorilli, M45 della Fritz Dennerlein con 10’22″40 e 861,40 punti.

Cambia la gara ma non cambiano gli attori e nei 1500 stile libero è ancora Daniela Calvino che domina la scena femminile segnando 20’49″30 e 901,66 punti, miglior tabellare assoluto della manifestazione, preceduta al crono anche in questa occasione solo dalla U25 Jennifer Moretti con 19’37″50. Maurizio Mastrorilli con 20’08″30 e 857,17 punti segna il miglior tabellare tra i maschi, battuto sulla velocità da Luigi Petti con 19’36″70 e 846,27 punti.

Clicca qui per i risultati Distanze Speciali Campania 2014

Swim4life è anche sui Social Network:

Seguici su Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it

Seguici su Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights