tecnica_di_gambata_a_dorso

Migliorare il dorso da casa con una video lezione!

Il tutorial Speedo a disposizione dei dorsisti.

Muscoli e fiato sono una componente importante ma nel nuoto se manca la tecnica manca tutto. Nuotare correttamente ed assumere un certo grado di acquaticità può consentire di realizzare miglioramenti netti e talvolta sorprendenti, soprattutto sul risultato finale di una gara.
Come già detto nell’articolo precedente relativo alla rana (clicca qui per leggerlo), riuscire ad ottenere il massimo rendimento con il minimo sforzo è l’obiettivo di qualsiasi nuotatore, dai velocisti ai fondisti e questo permette di realizzare risultati di prestigio a livello personale.
Il Dorso è definito lo stile di nuoto più intuitivo di tutti in quanto è l’unico ad essere eseguito senza alcun riferimento per l’atleta vista la posizione assunta con il viso rivolto in alto. Dalla partenza alla fase subacquea, dalla virata all’arrivo, tutte le fasi di nuotata di questo stile sono molto delicate e commettere un errore tecnico in una di queste, o addirittura in tutte, può compromettere non poco il risultato finale, a dispetto dei muscoli e della forza che si possono impiegare nel nuotare questo stile.
Infatti, a prescindere dalla forza che si riesce ad impiegare in acqua, affinare la tecnica di nuotata equivale spesso a migliorare il proprio personale in maniera significativa ed è per questo motivo che allenare la tecnica con esercizi dedicati per ogni stile di nuoto, diventa fondamentale per migliorare, soprattutto quando si raggiunge un certo livello oltre il quale diventa difficile andare e progredire.

backstroke_technical_sTroppo spesso purtroppo si verifica che alcuni atleti, soprattutto di categoria Master, non dispongano di una guida tecnica che da bordo vasca impartisca allenamenti e soprattutto accorgimenti e correzioni per migliorare la tecnica di nuotata ed è per questa categoria di atleti e appassionati di nuoto che Speedo ha risposto alla grande realizzando una serie di video tutorial dedicati ad ogni stile di nuotata!
Vere e proprie video lezioni di nuoto che affrontano nel dettaglio i particolari tecnici per eseguire una corretta nuotata che risulti produttiva ed efficace.
Riprese subacquee, riprese esterne, schemi indicativi e descrizione delle fasi di nuotata indicano come migliorare virate, partenze, bracciata, gambata, assetto in acqua e respirazione.
Analizziamo dunque il video tutorial per il Dorso. Nella parte dedicata alla bracciata viene evidenziato che è importante posizionare la mano con il palmo rivolto verso l’esterno in modo tale che sia il mignolo ad entrare per primo in acqua, gesto tecnico che consentirà di posizionare correttamente il braccio e di conseguenza prendere più acqua. Nel Dorso è molto importante anche la seconda fase di bracciata quando una volta entrata in acqua, la mano ed il braccio devono compiere un particolare movimento di trazione e spinta mantenendo il gomito alto. Nel video viene suggerito anche di utilizzare le mezze palette per migliorare l’ingresso in acqua della mano e la bracciata.
Altro aspetto importantissimo nel Dorso è la gambata che soprattutto in questo stile è il vero e proprio motore dell’atleta. Nel video viene evidenziato a rallentatore come la propulsione possa essere molto più efficace e come si possa massimizzare al meglio la propria forza facendo partire la gambata dall’anca e non dalle ginocchia come talvolta avviene erroneamente. Lavorare con la tavoletta può aiutare molto per eseguire esercizi volti a migliorare la tecnica di gambata a Dorso.
Come in tutti gli stili, anche per il Dorso l’assetto in acqua determina l’efficienza della nuotata. Nel video viene evidenziato come mantenere la testa in posizione rilassata e rivolta verso l’alto permettendo al corpo di restare più alto sull’acqua ma ricordiamo che anche il rollio è fondamentale, soprattutto in questo stile.
tecnica_di_bracciata_a_dorsoSembrerà assurdo ma anche nel Dorso diventa importante la fase di respirazione che ricordiamo influisce particolarmente sul rendimento dei muscoli. Nel video viene evidenziato quanto sia importante sviluppare un ritmo di respirazione che sia in sintonia con la bracciata al fine di ottenere una nuotata ed una propulsione efficace consumando meno energia possibile, fattori che se curati e migliorati possono fare la differenza in gara.

L’allenatore che si occupa delle schede e dei consigli sulla tecnica è Fred Vergnoux, Tecnico della nazionale Spagnola ed Allenatore di atleti come Mireia Belmonte che proprio ieri ha stabilito due Record del Mondo ai Mondiali indoor che si stanno svolgendo a Doha.
Vergnoux ha allenato molti nuotatori d’elite in tutto il mondo, dal Regno Unito agli Stati Uniti d’America, fino alla Francia, Sud Africa e poi Spagna. Gli atleti e le rappresentative nazionali hanno conquistato sotto la sua guida tecnica 220 record nazionali, 4 Record Mondiali, 8 Record Europei, 3 Record del Commonwealth e 9 Record del Sud America, oltre a 3 medaglie olimpiche, 11 mondiali e 33 europee.
Il successo ottenuto da Speedo con i video tutorial con oltre 100mila visite registrate in meno di cinque mesi e l’utilità dei contenuti di questi video, rappresentata dalla grande richiesta degli utenti, ha spinto il marchio col boomerang a realizzare nuovi video tutorial, ad oggi in lavorazione, che saranno lanciati prossimamente attraverso il canale ufficiale Youtube Speedo. Stavolta gli atleti protagonisti dei nei nuovi video tutorial saranno tra quelli migliori al mondo, tra i quali Ryan Lochte, Natan Adrian, Tyler Clary e Natalie Coughlin che si presteranno alla realizzazione di vere e proprie lezioni di nuoto da seguire da casa!

Clicca qui per diventare fan della pagina ufficiale Facebook Speedo Italia

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights