Giovanni_Franceschi_Record_Italiano_100_Stile_Libero_10_Trofeo_Citt_di_Massarosa

A Massarosa Giovanni Franceschi si riprende il Record Italiano dei 100 stile!

A Massarosa Giovanni Franceschi si riprende il Record Italiano dei 100 stile!
DLF Livorno torna in vetta e si aggiudica il Trofeo.

Giovanni_Franceschi_Record_Italiano_100_Stile_Libero_10_Trofeo_Citt_di_Massarosa

di Lorenzo Giovannini da Massarosa
Vissuti i dettagli dei risultati del 1° Memorial Edoardo Brunelli disputato a Verona, il 24° Memorial Gnecchi di Bergamo e l’11° trofeo Città di Riccione, andiamo avanti con il Report Master della Settimana del Circuito Supermaster FIN con il 10° Trofeo Città di Massarosa, manifestazione organizzata dalla Massarosa Nuoto presso la piscina Comunale della provincia di Lucca, vasca corta a 6 corsie dotata di splendidi blocchi di partenza con pedana per la track-start che per l’occasione ha ospitato 272 atleti in rappresentanza di 32 squadre.
La giornata toscana, consumata domenica 7 dicembre, è stata contrassegnata dal Record Italiano realizzato da Giovanni Franceschi, M50 della Nuotopiù Academy che nei 100 stile libero ha fermato il crono a 55”99, migliorando il primato di 56”06 fatto appena tre settimane fa da Roberto Brunori.
La piscina era stata tirata a lucido per il Trofeo Mussi-Lombardi-Femiano della categoria Assoluti disputato in questo stesso impianto appena tre settimane fa e così è rimasta anche per questo appuntamento nel quale, come anticipato nell’articolo di presentazione del weekend master, la classifica finale per società è stata molto combattuta grazie al metodo imparziale di calcolo vedendo in testa la DLF Livorno con 39.621,55 punti davanti al team Nuotopiù Academy con 33.251,24 punti e Canottieri Arno con 30.732,49 punti.

10_Trofeo_Citt_di_Massarosa_DSC02426«Ospitare a Massarosa due meeting importanti come il Trofeo Mussi-Lombardi-Femiano della categoria Assoluti e quello di città di Massarosa per i Master del Circuito FIN, è stato sicuramente un piacere – ha dichiarato Franco Bonciani, Presidente dell’Aquatica e gestore della piscina di Massarosa – Al piacere si è aggiunto l’onore della partecipazione dei migliori atleti di livello italiano e mondiale degli Assoluti che hanno preso parte all’ultimo meeting in vasca corta prima dei Mondiali. Ovviamente non è stato semplice in quell’occasione adattare la piscina di Massarosa agli standard ai quali gli atleti professionisti sono abituati. Abbiamo infatti eseguito particolari interventi per il montaggio dei blocchi con track-start e la realizzazione di corsie veloci, abbiamo dovuto creare gli adeguati spazi per le televisioni, i giudici,gli sponsor e quant’altro, oltre a dover gestire degli spazi fuori dall’acqua per poter permettere una adeguata sistemazione sia agli atleti che al pubblico numeroso che ha riempito le tribune in entrambe le giornate del trofeo agonisti. Sacrificio che alla fine poi ha pagato perchè si sono realizzati diversi ottimi tempi che hanno permesso ad alcuni atleti di prendere parte agli appena conclusi mondiali di Doha grazie proprio alle belle prestazioni qui realizzate, una su tutte quella di Aglaia Pezzato. Grandi soddisfazioni anche dal punto di vista personale per quanto riguarda l’organizzazione e per il buon operato sono arrivate sia dalle dichiarazione di Marco Orsi che si è detto entusiasta di questi blocchi che, con parole sue, permettono di entrare in acqua a velocità assurda e che vanno ulteriormente ad elogiare la qualità della vasca, sia dai numerosi attestati di stima da parte di atleti e allenatori ricevuti in entrambi i meeting per la buona riuscita, per la scorrevolezza delle manifestazioni e per la qualità dell’impianto. In questo fine settimana, nonostante la concomitanza di altri meeting del Circuito Supermaster FIN che non ha permesso di raggiungere un gran numero di iscritti, è sempre un piacere potere ospitare un evento del genere consapevoli che sia passione e divertimento restano sempre alla base di tutto.»

10_Trofeo_Citt_di_MassarosaTornando ai dettagli del meeting master di Massarosa, la giornata inizia con i 200 misti nei quali sale in cattedra Lucia Bussotti, M35 della Nuoto Life Style che segna miglior crono e tabellare rosa con 2’32”61 e 941,35 punti, oltre 4 secondi meglio della scorsa stagione che le vale anche come miglior prestazione assoluta femminile della manifestazione. Segnaliamo inoltre le buone prove di Michela Degli Innocenti, M35 della Canottieri Arno con 2’37”86 e 910,05 punti e Alessandra Bertacche, M45 della Artiglio Nuoto con 2’45”93 e 907,07 punti. Tra gli uomini domina Lorenzo Giovannini, M25 della Nuotopiù Academy con 2’13”57 e 920,79 punti ma segnaliamo anche Mario Fattorini, M50 della Nuoto Livorno con 2’28”79 che gli vale 920,63 punti e Mirko Squarcia, M25 della Virtus Poggibonsi con 2’17”25 e 896,10 punti.
A dettar legge nei velocissimi 50 stile libero femminili è Chiara Benvenuti, M35 della Firenze Nuota Extremo con 30”24 e 870,70 punti. Il miglior crono maschile viene realizzato da Andrea Capalbo, M40 della Firenze Nuota Extremo con 24”90 e 942,97 punti, battuto però al tabellare da Giovanni Franceschi, M50 della Nuotopiù Academy con 25”40 e 970,87 punti. Segnaliamo inoltre Nicola Di Giusto, M40 della Nuoto Life Style con 25”85 e 908,32 punti.

Nei 50 rana Melissa Tei, M25 della Nuoto Libero Rosignano segna la miglior prova femminile con 35”00 e 927,14 punti, seguita da Alessandra Bertacche con 37”63 che le vale 911,77 punti e Lucia Bussotti con 36”67 e 901,28 punti. Tra gli uomini domina di netto stavolta Andrea Capalbo con 31”68 e 916,35 punti, ma segnaliamo anche Mario Fattorini con 34”45 che gli vale 901,89 punti e Nicola Di Giusto con 32”68 e 888,31 punti.
La prima sessione gare termina con le mistaffette 4×50 stile libero tra le quali segnaliamo la formazione M100-119 della Nuotopiù Academy che segna il miglior tabellare con 1’53″38 e 906,16 punti e la M120-159 della Nuoto Life Style che nonostante abbia segnato un miglior crono con 1’53″27 realizza meno punti della compagine più giovane totalizzando 905,27 punti.

10_Trofeo_Citt_di_Massarosa_medaglieLa seconda sessione parte con i 50 farfalla nei quali il miglior crono rosa viene realizzato da Giulia Fucini, M25 della Chimera Nuoto con 30”04 e 926,10 punti, superata solo al tabellare da Irene Piancastelli, M40 della Nuotopiù Academy con 31”20 e 928,85 punti, mentre tra gli uomini Lapo Taddei, M25 della Nuotopiù Academy mette la mano davanti a tutti in 27”65 e 870,89 punti, anche lui superato solo al tabellare da Daniele Mannucci, M50 della DLF Livorno con 30”11 e 884,09 punti.
Nei 50 dorso Valentina Engle, M30 della Circolo Nuoto Lucca è la donna più veloce in 35”85 e 820,36 punti, superata ai punti da Silvia Murgia, M45 dell’Artiglio Nuoto con 37”12 e 846,71 punti. Tra i maschi invece domina di netto Daniel Tinti, M30 della Polisportiva Amatori Prato con 27”53 e 932,07 punti.
Il califfo della velocità dei 100 stile libero è Mirko Squarcia con 54”56 e 908,91 punti, battuto solo la tabellare dal terribile Giovanni Franceschi che come descritto in apertura sigla il primato nazionale con 55”99 e 978,57 punti, migliore prestazione assoluta maschile della manifestazione. Melissa Tei domina il reparto femminile con 1’02”09 e 908,68 punti. Segnaliamo inoltre tra i migliori riscontri femminili Iside Marlazzi, M25 della Polisportiva Amatori Prato con 1’02”69 che le vale 899,98 punti e Arianna Alfano, M25 della Tuscolano con 1’03”03 e 895,13 punti, mentre tra i maschili quello di Fabrizio Palomba, M50 della DLF Livorno con 1’01”32 e 893,51 punti.
Nei 100 misti il miglior crono rosa viene realizzato da Iside Marlazzi con 1’12”37 e 891,67 punti, superata al tabellare da Irene Piancastelli con 1’13”56 e 910,69 punti. Analogo risultato tra i maschi con Lorenzo Giovannini che realizza il miglior crono con 1’02”15 e 896,54 punti e Daniel Tinti la migliore prestazione con 1’02”48 e 904,77 punti. Segnaliamo inoltre tra i migliori riscontri quelli di Arianna Alfano con 1’12”52 e 889,82 punti e Luigi Reccia, M30 della Esseci Nuoto con 1’05”31 e 865,56 punti.

In chiusura del report vi regaliamo una chicca grazie al video realizzato da Lapo Taddei e gentilmente concesso a Swim4Life nel quale si può seguire la realizzazione del Record Italiano dei 100 stile libero di Giovanni Franceschi.

Clicca qui per i risultati 10° Trofeo Città di Massarosa

Clicca qui per le foto 10° Trofeo Città di Massarosa

 

Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it

Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

YouTube, seguici: youtube.com/c/swim4lifeTV

Google, seguici: google.com/+swim4lifeTV

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights