CampionatiItaliani_Paltrinieri_Detti

Le staffette regalano spettacolo alla prima degli italiani invernali

Le staffette regalano spettacolo alla prima degli italiani invernali
Record Italiano della Staffetta 4×100 misti della Circolo Canottieri Aniene e testa a testa show Orsi–Magnini.

CampionatiItaliani_Paltrinieri_Detti

di Ciro Porzio da Riccione

E’ cominciata l’ultima fase di questo grande 2014 che dopo aver visto gli atleti assoluti battersi tra il Trofeo Settecolli di Roma, gli europei di Berlino e i mondiali di Doha, giunge a conclusione con i due giorni dei Campionati Italiani Invernali di Riccione. Dopo la positiva prova offerta dagli Azzurri ai Mondiali indoor che si sono svolti a Doha poche settimane fa, gli atleti big si impegneranno per il primo importante test in vasca lunga di questa stagione che culminerà con i Mondiali di Kazan, mentre le giovani promesse proveranno a strappare un’occhiata di particolare interesse da parte dei tecnici Azzurri.
Prima sessione abbastanza blanda con molti atleti chiamati a dare il meglio per onorare l’impegno di questi Campionati ma non al top. Spettacolo solo nel finale con le staffette che regalano show e record.
La formazione gialloblu della Canottieri Aniene composta da Margherita Panziera  (1’01”51), Ilaria Scarcella (1’09”44), Elena Di Liddo (58”68) e Federica Pellegrini (54”27) siglano il nuovo Record Italiano squadra fermando il crono a 4’03”90.

Show anche nella 4×100 stile libero maschile che offre un bellissimo testa a testa nell’ultima frazione con Marco Orsi (48”35) che mette la mano davanti a Filippo Magnini (49”28) portando il titolo italiano invernale al GS Fiamme Oro Roma che chiude in 3’19”34 (Stefano M. Pizzamiglio 51”13, Luca Leonardi 49”29, Lucio Spadaro 50”57) seguiti dalla SMGM Team Lombardia con 3’19”36.
La giornata è partita con i 400 stile libero maschili dove il più veloce è stato il finalista dei 1500 stile libero di Doha, Gabriele Detti della Centro Sportivo Esercito (Team Nuoto Lombardia) che si aggiudica il titolo italiano con il crono di 3’48″61, davanti al francese Damien Joly della Antibes con 3’53″35. Bronzo per Riccardo Maestri della Gestisport Coop con 3’54″76. Il campione del mondo Gregorio Paltrinieri delle Fiamme Oro Roma conclude in quarta posizione con 3’55″06. Tra le nuove leve segnaliamo l’ottima prova del diciasettenne Andrea Manzi del Circolo Canottieri Napoli che chiude con 4’01″17. Raggiunto hai nostri microfoni ha dichaiarato “Sono comunque contento del crono fatto, poi considerando che è stato in una gara del mattino va più che bene. Voglio puntare a far meglio, ma per una gara di fine anno con una preparazione non proprio finalizzata per essere al meglio della condizione, posso ritenermi soddisfatto.”

Nella gara dei 50 dorso femminili si aggiudica il titolo italiano Stefania Cartapani della Team Nuoto Lombardia con 28”74, seguita da Arianna Barbieri della Fiamme Gialle (Nuoto Azzurra) con 29’01” e da Laura Letrari del Centro Sportivo Esercito (Bolzano Nuoto) con 29”02.
A seguire ci sono i 50 farfalla maschili dove il miglior crono spetta all’ucraino Andrey Gogorov della Swim Project che chiude in 23″65, davanti al tedesco Francois Heersbrandt sempre della della Swim Project con 23″89. Essendo questi degli stranieri, il titolo italiano va a Piero Codia della Centro Sportivo Esercito (Circolo Canottieri Aniene) con 23″97, davanti al vice campione Marco Belotti del Gruppo Sportivo Forestale (Circolo Canottieri Aniene ) con 24″01. Bronzo per Daniele D’Angelo della Circolo Canottieri Aniene con 24″26.
Nella gara dei 200 stile libero femminili trionfa una ritrovata Stefania Pirozzi del Gruppo Sportivo Fiamme Oro di Roma (Circolo Canottieri Napoli) con 1’58″71, davanti alla francese Coralie Balmy con 1’58″94. Argento per Chiara Masini Luccetti del Gruppo Sportivo Forestale con 1’59″80, mentre il bronzo va ad Alice Mizzau del Gruppo Nuoto Fiamme Gialle (Team Veneto) con 2’01″02, proprio davanti a Giada Galizi della Aurelia Nuoto che chiude in quarta posizione con 2’01″61.
Nella gara dei 50 rana maschili, assistiamo ad una finale di gran livello con i partenti dell’ultima serie tutti potenziali vincitori. Spunta su tutti, ottenendo il titolo italiano, Andrea Toniato del Gruppo Nuoto Fiamme Gialle (Team Veneto)  con 27″45, davanti a Francesco Di Lecce della Rari Nantes Torino con 27″86 e Claudio Fossi del Team Nuoto Lombardia  con 28″00. Il finalista mondiale di Doha, Fabio Scozzoli del Centro Sportivo Esercito (Imolanuoto), anche in questa occasione targato “Nuoto Extremo”, chiude in quinta posizione con il tempo di 28″12.
Non c’è stata storia nei 100 rana femminili, dove trionfa una grande Arianna Castiglioni che si laurea Campionanessa Italiana con il crono di 1’07’’95, davanti ad Ilaria Scarcella con 1’09’’04 e Giulia Verona con 1’10’’01. Non brilla invece la stella altoatesina Lisa Fissneider che chiude con l’ottavo crono di 1’10’’96.
Nei 400 misti maschili, trionfa il solito Federico Turrini della Centro Sportivo Esercito (Nuoto Livorno) con 4’19″83, davanti a Lorenzo Tarocchi della Team Nuoto Toscana con 4’21″25 e Francesco Pavone della Centro Sportivo Esercito (Andrea Doria) con 4’21″87.
L’ultima gara individuale è quella dei 100 farfalla femminili dove chiude davanti a tutte Ilaria Bianchi del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre (Nuoto Azzurra 91) 57”74, danvati ad Elena Di Liddo della Circolo Canottieri Aniene  con 59”06. Bronzo per Claudia Tarzia della Genova Nuoto  con 1’00″10. Non va oltre la quarta posizione Silvia Di Pietro del Gruppo Sportivo Forestale (Circolo Canottieri Aniene)  con 1’00″40.

Le foto dei Campionati Italiani saranno pubblicate nel corso dei prossimi giorni sulla nostra pagina Facebook.

Clicca qui per i risultati ufficiali dei Campionati Italiani Assoluti invernali 2014

Clicca qui per la diretta RAI Sport

Clicca qui per il programma gare Campionati Italiani Assoluti invernali 2014

Clicca qui per l’elenco iscritti Campionati Italiani Assoluti invernali 2014

Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it

Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

YouTube, seguici: youtube.com/c/swim4lifeTV

Google, seguici: google.com/+swim4lifeTV

Swim4life – All rights reserved


occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights