Campionati_Italiani_Paralimpici_invernali_2015_Napoli

I Campionati Italiani Paralimpici invernali taglieranno il nastro del 2015.

I Campionati Italiani Paralimpici invernali taglieranno il nastro del 2015.
A Napoli si apre la corsa per Glasgow.

Campionati_Italiani_Paralimpici_invernali_2015_Napoli

di Paco Clienti
Ad oggi manca esattamente un mese alla IX edizione dei Campionati Italiani Assoluti Invernali Paralimpici ma l’attesa per questo primo appuntamento del nuovo anno è già calda con le iscrizioni all’evento che chiuderanno martedì 20 gennaio e la richiesta di assistenza trasporti che potrà essere inoltrata dalle squadre partecipanti al Comitato Organizzatore Locale entro sabato 10 gennaio.

Sarà la Società Nuotatori Campani che vanta una grande tradizione soprattutto nel settore paralimpico, a fare gli onori di casa coadiuvando la Federazione Italiana Nuoto Paralimpico in questo evento che taglia ufficialmente il nastro alla corsa ai Mondiali IPC Swimming di Glasgow, crocevia importante anche per arrivare alle Paralimpiadi di Rio 2016.
Le gare che si disputeranno sabato 7 e domenica 8 febbraio presso la piscina Scandone di Napoli, saranno dunque molto importanti anche in prospettiva futura in una stagione particolarmente calda per il nuoto paralimpico.
Teatro del promettente spettacolo sarà dunque l’impianto napoletano che sorge in Viale Giochi del Mediterraneo che è senza alcun dubbio uno degli impianti sportivi più affascinanti di tutta Italia e che tra l’altro risulta ampiamente collaudato in quanto ha già ospitato in passato i Campionati Italiani Paralimpici, esattamente l’edizione estiva nel 2013 che portò bene alla nazionale Azzurra che fu presentata alla Scandone prima della partenza per i Mondiali di Montreal.

La vasca olimpionica ad 8 corsie è avvolta da due tribune in marmo bianco che garantiscono posti a sedere per oltre 4mila spettatori, mentre l’ingresso principale offre uno spettacolo che toglie il fiato, con l’imponente vasca olimpionica, le tribune e lo sfondo delle pareti sul lato opposto ove sono raffigurati i cinque cerchi olimpici con mattonelle di maiolica che si scorgono dalla balconata di accesso all’interno della piscina.
Federazione_Italiana_Nuoto_ParalimpicoL’impianto fu costruito in occasione dei Giochi del Mediterraneo nel 1963 e da allora ha ospitato anche ben due finali a quattro di Eurolega nel 2005 e 2010 e due finali a quattro di Coppa Campioni nel 1997 e 1999 in ambito Pallanuoto.
In qualità di Delegato Regionale FINP per la Campania, Vittorio Abete si troverà di fronte al suo primo impegno importante dalla sua elezione avvenuta pochi mesi fa, affiancato dall’esperto Vincenzo Allocco, Tecnico Nazionale per le classi S1-S10 (disabilità fisica) e responsabile del Comitato Organizzatore Locale con la Nuotatori Campani.
Lo staff di Swim4Life seguirà i Campionati Italiani Assoluti Invernali di Nuoto Paralimpico in diretta da bordo vasca in qualità di media partner della FINP.

Tutte le indicazioni ed informazioni dettagliate per l’iscrizione ai Campionati Italiani Assoluti Invernali di Nuoto Paralimpico e per la compilazione ed inoltro del modulo trasferimenti, sono contenute nell’articolo pubblicato sul sito ufficiale della Federazione Italiana Nuoto Paralimpico.

Swim4life è anche su:

Facebook, diventa fan: www.facebook.com/Swim4life.it

Twitter, diventa follower: www.twitter.com/Swim4life_it

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

YouTube, seguici: youtube.com/c/swim4lifeTV

Google, seguici: google.com/+swim4lifeTV

Swim4life – All rights reserved

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine