Fastskin_Racer_LZR_X

Speedo rivoluziona ancora il mondo del nuoto con il nuovo LZR X!

Caratteristiche innovative rendono unico questo costume da gara.

Se cercate qualcuno che fa seri investimenti nella ricerca scientifica affinché si possano produrre costumi da gara con determinate caratteristiche performanti, non c’è alcun dubbio che Speedo è l’azienda sulla quale puntare. Ancora oggi infatti Speedo Aqualab è il centro di ricerca più all’avanguardia nel settore racing al quale dedicata importanti ed onerosi test di sperimentazione e sviluppo finalizzati ad ottenere il meglio e migliorare le performance, obiettivo perseguito e centrato anno dopo anno da Speedo che non a caso si conferma il leader mondiale indiscusso nell’ambito nuoto nel quale si può affermare che con il nuovo Fastskin LZR X ha calato un’altra scala reale!

Sono servite oltre 10 mila ore e feedback ottenuti da 330 nuotatori di livello mondiale e 20 esperti di nuoto provenienti da 26 Paesi diversi per lo sviluppo dei prodotti da utilizzare per concepire il nuovo costume da gara e la differenza si vede tutta.
Alcuni dicono che con gli attuali regolamenti di omologazione FINA qualsiasi costume equivale ad un altro e probabilmente Speedo ha avviato la sua ricerca per concepire l’arma X proprio su questa filosofia perché il nuovo LZR è in tutto e per tutto un nuovo costume.
Una nuova concezione di compressione grazie all’innovativo posizionamento delle cuciture termosaldate, un eccellente equilibrio di elasticità per l’adattamento del tessuto alla vestibilità ed i pannelli inseriti nel tessuto stesso per aumentare la sensibilità all’acqua del nuotatore, rendono questo gioiello della casa Speedo un costume unico ed inimitabile.

Il vantaggio psicologico è un fattore importantissimo per ogni atleta ed il Fastskin LZR Racer X è stato progettato da Speedo anche per aiutare i nuotatori a sentirsi più sicuri in gara aumentando notevolmente le percezioni di velocità durante la nuotata.
Ryan Lochte, Nathan Adrian, Florent Manaudou, Natalie Coughlin ed Elizabeth Beisel sono tra gli atleti che per primi hanno testato ed apprezzato questo nuovo costume da gara che è destinato a consentire al nuoto di poter fare un passo in avanti nell’evoluzione tecnologica.
Più aderente il modello maschile, molto più comodo e adattabile quello femminile, l’LZR X offre una compressione concentrata particolarmente all’altezza del bacino, ovvero dove serve di più, con la coscia lasciata libera di esprimersi.

Speedo_Fastskin_LZR_X_womanTra le innovazioni più importanti che questo costume ha portato, emerge sicuramente il fattore sensibilità come precedentemente accennato. Il costume femminile è infatti completo di attivatori addominali, dei pannelli tagliati a laser per il rivestimento sulla parte centrale del costume che aumentano la percezione sensoriale degli addominali attivando i muscoli principali.
Il modo in cui è stato realizzato sia il modello maschile che quello femminile favorisce inoltre l’assetto in acqua rendendolo quanto più ottimale possibile. L’LZR X è stato infatti studiato per essere un costume che segue e potenzia i collegamenti della catena cinetica muscolare supportando i muscoli quadricipiti e facilitando così l’allineamento delle gambe al corretto angolo di battuta, qualità che sicuramente fanno di questo costume l’oggetto del desiderio di qualsiasi nuotatore.
Anche l’efficacia del fattore compressione gioca un ruolo importante in questo costume da gara, ottenuta grazie al tessuto a doppia costruzione e la tecnologia “smart-stretch” che favorisce elevata compressione e allo stesso tempo libertà di movimento.
L’assemblaggio di questo costume veramente unico è stato realizzato grazie alla qualità superiore delle rifiniture ed ai componenti delle finiture delle aperture, migliorate per una vestibilità superiore e più semplice, con il modello femminile che offre inoltre un maggior comfort delle spalline di precisione.
Il particolare aggiuntivo che da sempre differenzia i costumi da gara Speedo da qualsiasi altro costume, è la leggerezza del tessuto, la resistenza e la durata che lo rende oggettivamente imparagonabile. Lo speciale design a nastro per spiccare sui blocchi di partenza ed i nuovi colori completano quella che si può definire la Nona Sinfonia di Beethoven per Speedo!
Restate collegati su Swim4Life perchè prossimamente pubblicheremo un altro articolo dedicato al nuovo Speedo LZR X che uscirà in Italia a partire da maggio, con il quale andremo a mostrarvi i dettagli delle novità che offre il nuovo costume da gara.

Per tutte le novità Speedo, clicca qui per la pagina Facebook Speedo Italia

Swim4life – All rights reserved

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine