Cappa e Carboni i protagonisti di Gualdo Tadino.

All’8° Trofeo R. Pinacoli vince l’Azzurra ma la coppa va al Team Marche Master.

Tre Record Italiani all’8° Trofeo R. Pinacoli organizzato dalla Azzurra Race Team e disputato lo scorso fine settimana presso la Piscina di Gualdo Tadino in vasca corta a 6 corsie che ha visto la partecipazione di 496 atleti (570 gli iscritti) in rappresentanza di 67 squadre. Nel meeting che premia chi termina l’Iron Master, hanno infranto il primato italiano di categoria Desiree Cappa, M30 della Villaggio Sporttivo Eschilo che nei 50 dorso ha segnato 30”36 e 968,71 punti migliorando se stessa del 14 dicembre e Gaetano Carboni, M60 del Circolo Canottieri Aniene che ha realizzato il crono da record prima nei 100 misti segnando 1’12”65 e 931,04 punti con il quale ha cancellato l’1’13”32 del 2009 detenuto da Bruno Iossa e poi nei 100 farfalla con 1’10”95 e 925,58 punti con il quale ha migliorato il precedente di 1’12”37 detenuto da Salvatore Sinopoli dal 2013.

La classifica finale ha visto i padroni di casa dell’Azzurra Race Team primeggiare con 66.252,01 punti che per ospitalità hanno ceduto la coppa al Team Marche Master con 58.755,48 punti seguita dal Centro Nuoto Bastia con 34.884,49 punti e Conero Wellness con 30.829,66 punti che hanno completato il podio delle prime tre.

La due giorni perugina inizia con la sessione del sabato mattina dedicata ai 1500 stile libero nei quali si distinguono Valentina Martini, M35 della Centro Nuoto Bastia con 20’09”30 e 876,66 punti e Mira Guglielmi, M60 della Associazione Amici Del Nuoto con 23’20”90 e 920,34 punti tra le donne e Alessio Morellato, M30 della Montenuoto con 17’26”10 e 932,15 punti tra gli uomini. Tra i migliori in gara segnaliamo inoltre Claudio Berrini, M60 del Centro Nuoto Bastia con 20’25”40 che gli vale 926,17 punti e Diego Taddei, M40 della H. Sport Prato con 17’56”50 e 920,09 punti.

VIII Trofeo Rolando PinacoliIl pomeriggio apre con i 100 misti nei quali Carla Calcabrini, M25 della Team Marche Master segna il miglior crono rosa con 1’16”32 e 845,52 punti e Giordana Liverini, M50 del Flaminio Sporting Club il miglior tabellare con 1’18”24 e 913,22 punti. Risultato analogo tra i maschi con Francesco Viola, M30 della Roma Nuoto Master che risulta il più veloce con 1’03”90 che gli vale 884,66 punti, alle spalle solo dell’U25 Alessandro Massullo della Daily Sport con 1’02”55 e  Gaetano Carboni che con il Record Italiano di prende anche il miglior tabellare. Tra i migliori in gara segnaliamo anche Laura Palasciano, M45 del Circolo Canottieri Aniene con 1’16”77 che le vale 891,75 punti, Daniela Petracchi, M50 della Roma Nuoto Master con 1’21”13 e 880,69 punti e Francesco Capitanio, M40 della Parco Paradiso con 1’07”49 e 872,87 punti.

Nei 200 stile libero Francesca Buttarelli, M35 del Flaminio Sporting Club domina al femminile segnando 2’18”64 e 912,29 punti, mentre tra gli uomini si dividono la posta Dario Cocchioni, M25 della Parco Paradiso con 2’07”54 e 864,20 punti e Luca Petitti, M40 della Parco Paradiso con 2’10”34 e 881,62 punti, rispettivamente miglior crono e tabellare. Tra i migliori troviamo Salvatore La Rocca, M50 della Fonte Meravigliosa Sport con 2’19”29 che gli vale 871,28 punti, Pia Astone, M55 della Due Ponti con 2’40”81 che le vale 895,59 punti e Mira Guglielmi con 2’53”59 e 881,21 punti.

Nei 100 dorso è sempre Desiree Cappa a stare davanti a tutte segnando 1’05”78 e 963,51 punti. A seguire, troviamo le buone prestazioni di Laura Palasciano con 1’13”89 che le vale 924,62 punti e Giordana Liverini con 1’17”20 e 920,98 punti. Tra gli uomini, il miglior crono viene realizzato da Fulvio Epifani, M25 della Parco Paradiso con 1’04”77 e 852,71 punti, mentre la migliore prestazione da Daniele Serafini, M50 della Adriakos Senigallia con 1’09”99 e 879,13 punti. Da notare anche le prestazioni di Michele Luconi, M35 della Team Marche Master con 1’06”71 che gli vale 857,74 punti e Filippo Tenneriello, M35 della Fonte Meravigliosa Sport con 1’07”06 e 853,27 punti.

Nei 100 rana si mette in evidenza tra le donne Elena Piccardo, M30 della Roma Nuoto Master con 1’17”51 e 921,69 punti che si mette alle spalle anche Nicoleta Coica, M30 della Molinella Nuoto con 1’18”03 che le vale 915,55 punti e Enrica Francesconi, M25 della Fonte Meravigliosa Sport con 1’19”49 e 888,16 punti. Tra i maschi domina Roberto Vittori, M50 della Roma Nuoto Master con 1’16”67 e 902,18 punti, preceduto al crono solo dall’U25 Luca Villarini della Azzurra Race Team con 1’16”42.

Si passa ai 200 farfalla nei quali il miglior crono e prestazione rosa vengono realizzati da Patrizia Giacone con 3’19”07 e 753,05 punti, mentre tra gli uomini è Davide Verdecchia, M25 della Due Ponti a segnare il miglior risultato con 2’22”87 e 852,52 punti.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Nei 400 misti che chiudono la prima giornata, Nicoleta Coica con 5’34”05 e 896,87 punti e Diego Taddei con 5’03”94 e 912,06 punti sono i migliori in gara. Da notare anche l’U25 Alessandro Massullo con 4’56”93, Alessio Morellato con 5’10”20 che gli vale 870,66 punti, Giulio Teodori, M55 della Due Ponti con 5’59”44 e 863,98 punti, Pia Astone con 6’49”14 che le vale 871,17 punti e Daniela Rinaldi, M55 della Polisportiva Comunale Riccione con 7’07”88 e 833,01 punti.

La domenica si riparte con i 400 stile libero segnati al femminile da Francesca Buttarelli con 4’54”53 e 908,67 punti. Tra le donne segnaliamo anche le buone prestazioni di Valeria Romanelli, M25 della Nuoto Montefeltro con 4’59”67 che le vale 882,90 punti e Antonella Cestarelli, M45 della Fonte Meravigliosa Sport con 5’30”29 e 846,65 punti. Dominio netto anche tra i maschi con Francesco Viola che segna 4’20”68 e 925,39 punti. Da notare anche le prestazioni di Filippo Tenneriello con 4’40”59 che gli vale 865,21 punti e Francesco Occelli, M30 della Conero Wellness con 4’54”67 e 818,64 punti.

Oltre al record italiano di Carboni, nei 100 farfalla segnaliamo anche Stefano Venanzi, M40 del Centro Nuoto Bastia che risulta essere il più veloce con 1’02”68 e 899,49 punti.

Nei 200 rana è ancora Elena Piccardo a dominare le donne con 2’50”27 e 919,60 punti seguita da Enrica Francesconi con 2’50”87 che le vale 901,21 punti. Dominio netto anche tra i maschi con Stefano Di Fazio, M45 della Panta Rei Sport che ferma il crono a 2’42”16 e 898,19 punti.

Nella gare dei 200 dorso è Elena Alberghini, M35 della Fonte Meravigliosa Sport a segnare il miglior risultato femminile con 2’39”72 e 876,53 punti, seguita da Valeria Romanelli con 2’42”09 che le vale 850,27 punti e Valentina Bocali, M35 della Il Delfino Spoleto con 2’49”21 e 827,37 punti. Tra i maschi si dividono la posta Riccardo Scorcelletti, M30 della Team Marche Master che segna il miglior crono con 2’27”76 e 829,32 punti e Andrea Pantalei, M45 della Nantes Ostiensis che sigla il miglior tabellare con 2’31”33 e 870,42 punti. Successivamente troviamo Michele Luconi con 2’29”56 che gli vale 836,32 punti.

Nei pochi atleti dei 200 misti segnaliamo Alessandra Vella, U25 della Centro Nuoto Macerata con 2’54”01 e Daniela Petracchi con 3’01”40 e 852,70 punti per le donne, Michele Zito, M25 della Unique Pool con 2’14”83 e 912,19 punti, Enrico Saba, M40 della Rari Nantes Adria Monfalcone con 2’26”31 che gli vale 878,89 punti e Michele Di Placido, M25 della Sport Village-Pesaro con 2’20”39 e 876,06 punti tra gli uomini.

VIII Trofeo Rolando Pinacoli-Gualdo TadinoDopo una breve pausa si gareggia per i 100 stile libero che vedono Valentina La Cava, M25 della Fonte Meravigliosa Sport la più veloce delle donne con 1’05”91 e 856,02 punti, battuta solo al tabellare da Karin Margareta Soederman, M50 del Centro Nuoto Bastia con 1’09”21 e 899,87 punti. A seguire troviamo la buona prestazione di Tatiana Mirca, M40 della Team Marche Master con 1’08”38 e 862,24 punti. Tra i maschi invece il miglior crono viene realizzato da Fabrizio Vannarelli, M30 della Roma Nuoto Master con 55”30 e 906,87 punti, anche lui battuto al tabellare da Rico Rolli, M50 del Centro Nuoto Bastia che ferma il crono a 58”02 e 944,33 punti siglando la migliore prestazione assoluta maschile della manifestazione. Da notare anche le prestazioni di Gianluca Giglietti, M50 del Centro Nuoto Bastia con 58”76 che gli vale 932,44 punti e Marco Barbiani, M60 della Due Ponti con 1’05”29 e 908,41 punti.

Nei 50 farfalla Sarah Osmani, M25 della Team Marche Master segna il miglior crono rosa con 32”10 e 866,67 punti, battuta ai punti da Daniela Moretti, M30 della Il Delfino Spoleto con 32”21 e 874,26 punti, mentre Michele Di Placido con 27”68 e 869,94 punti segna il crono maschile più veloce, battuto ai punti da Rico Rolli con 28”43 e 936,33 punti. Da notare anche le prestazioni di Walter Victor Coccia, M45 della Co. Ge. Se. S. Benedetto con 28”96 che gli vale 894,34 punti e Alessandro Carbone, M35 della Larus Nuoto con 27”80 e 883,81 punti.

Con il record italiano nei 50 dorso, Desiree Cappa si prende anche la migliore prestazione assoluta femminile della manifestazione ma oltre lei, tra le migliori donne in gara segnaliamo anche Valentina La Cava con 33”30 che le vale 889,79 punti e Camilla Ruggiti, M40 della Centro Nuoto Bastia con 37”09 e 827,18 punti. Tra i maschi domina Leonardo Belfioretti, M25 della Vela Nuoto Ancona con 26”78 e 941,37 punti ma tra i migliori in gara ci sono anche Alessandro Bonanni, M50 della Vis Nova con 31”02 che gli vale 917,15 punti e Giordano Acciaio, M25 della Azzurra Race Team con 29”86 e 844,27 punti.

Nei 50 rana Maria Teresa Grechi, M30 della Il Delfino Spoleto con 38”60 e 843,26 punti e Federica Orlandi con 39”27 e 873,69 punti sono le migliori donne in gara. Francesco Polini, M25 della Virtus Buonconvento con 32”66 e 857,01 punti e Lorenzo Merli, M55 del Centro Nuoto Bastia con 35”75 e 902,66 punti sono i migliori maschi.

Si termina con i 50 stile libero che vedono Elisa Gambuti, M30 della Polisportiva Comunale Riccione davanti a tutte con 30”42 e 850,10 punti, tallonata da Karin Margareta Soederman che segna il miglior tabellare con 31”46 e 897,33 punti. Anche tra i maschi sono due gli atleti che si mettono più in evidenza, Leonardo Belfioretti con 24”28 e 924,63 punti e Gianluca Giglietti con 26”14 e 943,38 punti.

Clicca qui per i risultati 8° Trofeo R. Pinacoli

Swim4life – All rights reserved

 

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Ciro Porzio

Consulente informatico, matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.
Shares
Verified by MonsterInsights