Campionati_Regionali_Master_Liguria_2015_Fabio_Calmasini-Record_Mondiale_1500_stiel_libero

Un Record Mondiale e uno Europeo a Trento con Calmasini e Colombo.

Master AICS Brescia si aggiudica anche il 28° Meeting Trentino Master.

Il ricco fine settimana di Circuito Supermaster FIN ha visto scendere in acqua anche i 438 atleti in rappresentanza di 56 squadre che hanno preso parte al 28° Meeting Trentino Master organizzato dalla Rari Nantes Trento presso la Piscina di Madonna Bianca di Trento, vasca corta a 8 corsie. Nella manifestazione disputata sabato 18 aprile si sono stabiliti due nuovi importanti primati di valore internazionale, uno nella sessione gare del mattino e uno in quella del pomeriggio.

Il primo a realizzare l’impresa è stato Fabio Calmasini, M45 della Team Sport Isola che nei 400 stile libero ha fermato il crono a 4’03”10 e 1.036,98 punti con il quale ha migliorato il Record Mondiale da lui stesso detenuto con 4’05”10 del 2013. Il risultato ottenuto dal veneto gli vale anche come migliore prestazione assoluta maschile della manifestazione.

Marco Colombo_nuoto master_intervista Swim4Life_02Il secondo ad entrare nel club dei record di Trento è stato Marco Colombo (nella foto a destra), M55 della Butterfly che nei 50 dorso ha toccato la piastra in 29”33 e 1.019,77 punti con il quale ha realizzato il nuovo Record Europeo cancellando lo spagnolo Mario Lloret con 29”66 del 2012. Ma per Colombo è una festa a metà visto che il Record Mondiale detenuto dallo statunitense Tom Barton dista solo 32 centesimi. In Italia cancella il 30”45 di Gianni Stefano Bertoli della scorsa stagione.

Andando per ordine, la giornata di gare master trentina è iniziata con i 400 stile libero nei quali oltre al record di Calmasini, si sono messi in evidenza Florentina Ciocilteu, M35 della Master Aics Brescia che ha segnato il miglior risultato femminile con 4’53”72 e 911,17 punti. Tra i migliori in gara segnaliamo anche Orietta Negri, M60 della Nuotatori Trentini con 6’02”34 che le vale 895,29 punti, Laura Volpi, M40 della Sport Management con 5’03”97 e 891,31 punti, Matteo Montanari, M25 della ESC Brescia che segna il crono più veloce con 4’01”81 e 984,99 punti ed Andrea Pedrazzoli, M40 del Circolo Canottieri Aniene con 4’21”81 e 936,14 punti.

Nei 50 farfalla è Petris Jana, M35 della Citynet Hall a mettere le mani davanti a tutte in 32”13 e 890,45 punti seguita da Kurz Nadja, M45 della Citynet Hall con 34”47 che le vale 856,11 punti e Anna Trentini, M45 della Rari Nantes Trento con 36”72 e 803,65 punti. Tra i maschi domina l’austriaco Alexander Placheta, M45 della Schwimmclub Innsbruck che segna 26”99 e 959,61 punti, ma segnaliamo anche Emiliano Caprioli, atleta M40 e tecnico della Master Aics Brescia con 28”35 che gli vale 894,53 punti e Riccardo Tarricone, M50 della Master Aics Brescia con 29”80 e 893,29 punti.

Nei 100 dorso è Evelyn Mercuri, M30 della Bolzano Nuoto la più veloce con 1’17”76 e 815,07 punti, battuta solo al tabellare da Orietta Negri con 1’29”27 e 910,16 punti. A seguire, troviamo le buone prestazioni di Laura Volpi con 1’18”63 che le vale 840,65 punti e Petris Jana con 1’17”88 e 822,55 punti. Dominio netto tra gli uomini per Maurizio Tersar, M35 della Master Aics Brescia con 57”82 e 989,62 punti, a soli 58 centesimi dal Record Europeo detenuto da Max Eroli. Da notare anche le prestazioni di Matteo Montanari con 1’02”50 che gli vale 883,68 punti e Spinadin Fabio Pianca, M45 della Nottoli Nuoto con 1’07”30 e 878,01 punti.

Nei 100 rana che chiudono la prima sessione gare, si distinguono per le donne Renate Federspieler, M35 della Sudtirol Sportverein Bozen con 1’28”81 e 813,87 punti e Kurz Nadja con 1’28”99 e 853,02 punti, mentre tra gli uomini è Andrea Maniero, M30 della Master Aics Brescia a fare la voce grossa con 1’06”18 e 929,89 punti. Da notare anche le prestazioni di Mattia Masperi, M35 della Canottieri Garda Salo` con 1’08”74 che gli vale 912,42 punti e Daniele Dissegna, M25 della Nuotatori Trentini con 1’08”79 e 892,72 punti.

La seconda parte della manifestazione inizia con i 100 misti nei quali il protagonista principale è ancora Marco Colombo, M55 della Butterfly che ferma il crono a 1’03”82 e 1.026,32 punti, a 69 centesimi dal record mondiale da lui nuotato un mese fa. Il più veloce in gara è però Marco Poltronieri, M45 del Circolo Canottieri Aniene che segna 1’06”20 e 911,78 punti. Tra i maschi si distinguono anche Mauro Zanetti, M30 della Master Aics Brescia con 1’04″77 e 872,78 punti, Enrico Capitani, M45 della Team Sport Isola con 1’03”67 che gli vale 948,01 punti e Sebastiano Don, U25 della Canottieri Garda Salo` con 1’01”44. Veronica Bellini, M25 della Master Aics Brescia è la miglior donna in gara con 1’11”88 e 897,75 punti. Alle sue spalle si distinguono Alessia Larocca, M25 della Nuotatori Modenesi con 1’12”22 che le vale 893,52 punti e Lia Ficarelli, M35 della Master Aics Brescia con 1’14”23 e 891,55 punti.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Si continua con le gare sprint passando ai 50 stile libero, nei quali è ancora Stefano Paltrinieri il più veloce con 25”41 e 883,51 punti, nuovamente battuto al tabellare, stavolta da Roberto Brunori, M50 del Circolo Canottieri Aniene con 26”24 e 939,79 punti. Da notare ttra i maschi anche le prestazioni di Riccardo Tarricone con 26”53 che gli vale 929,51 punti e Ettore Ansaloni, M40 della Master Aics Brescia con 26”26 e 894,14 punti. la più veloce al femminile è Florentina Ciocilteu che segna anche il miglior tabellare con 28”93 e 910,13 punti. La precede al tocco della piastra solo la U25 Veronica Ferracci della 2001 Padova con 28”37. Segnaliamo tra le migliori anche Lia Ficarelli con 30”38 che le vale 866,69 punti e Laura Minuto, M25 della 2001 Team con 30”22 e 856,72 punti.

Nei 100 farfalla è ancora Andrea Maniero il protagonista della velocità con 58”01 e 941,56 punti, stavolta battuto al tabellare da Franco Olivetti, M55 della Master Aics Brescia con 1’05”21 e 955,83 punti. Tra i migliori in gara segnaliamo anche Emiliano Caprioli con 1’05”79 e 856,97 punti. Il miglior crono rosa viene realizzato da Greta Rovetta, M30 della Master Aics Brescia con 1’09”78 e 885,35 punti, anche lei battuta al tabellare da Monica Vaccari, M50 della Padovanuoto con 1’15”26 e 921,34 punti. A seguire, troviamo la buona prestazione di Alessia Larocca con 1’10”74 e 876,02 punti.

Romina Degrassi-Premio Memorial Rita Grosso-Meeting Trentino Master 2015Il premio Memorial Rita Grosso in palio per la migliore prestazione assoluta dei 50 dorso, viene conquistato dal recordman Marco Colombo e da Romina Degrassi, M35 della Master Aics Brescia con 33”01 e 906,39 punti. Nicolò Dell`Andrea, M35 della Master Aics Brescia è l’atleta più veloce con 27”77 e 951,39 punti, ma tra i migliori di questa specialità segnaliamo anche Guillaume Sigaud De Bresc, M30 della Nuotatori Modenesi con 28”06 e 914,47 punti, Manuela Giovanardi, M45 della Modena Nuoto con 36”22 che le vale 867,75 punti, Silvia Papa, M30 della Canottieri Garda Salo` con 34”75 e 846,33 punti.

Seguono i 50 rana dominati da Veronica Bellini che acciuffa anche la miglior prestazione assoluta femminile della manifestazione segnando 35”07 e 925,29 punti. Tra i maschi è Fabio Spinadin a stare davanti a tutti con 30”49 e 981,63 punti, ma tra i migliori in gara segnaliamo anche Mauro Zanetti con 30”73 che gli vale 912,79 punti, Marco Carbonini, M30 della Master Aics Brescia con 30”89 e 908,06 punti, Anna Trentini con 38”71 che le vale 886,33 punti e Manuela Giovanardi con 39”17 e 875,93 punti.

Nei 100 stile libero che chiudono la manifestazione, è Maurizio Tersar l’atleta più veloce con 54”00 e 943,70 punti, battuto solo al tabellare da Massimiliano Gialdi, M45 della Master Aics Brescia con 54”86 e 968,83 punti. Il miglior crono rosa viene realizzato da Greta Rovetta con 1’04”74 che le vale 872,72 punti, preceduta solo dalla U25 Veronica Ferracci con 1’03”00. Il miglior tabellare viene però realizzato da Monica Vaccari con 1’08”82 e 904,97 punti. Da notare anche le prestazioni di Alexander Placheta con 54”89 che gli vale 968,30 punti, Roberto Brunori con 57”48 e 953,20 punti e Romina Degrassi con 1’06”70 e 870,16 punti.

Ai conteggi finali è la Master Aics Brescia che guadagna la testa della classifica con 52.486,91 punti, seguita da Nuotatori Trentini con 43.398,54 punti e Canottieri Garda Salo` con 42.825,05 punti.

Clicca qui per i risultati 28° Meeting Trentino Master

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights