I quattro della Derthona siglano l’Europeo nella 4×100 misti!

Al 3° Trofeo Nuoto Ponente si impone la Nuotatori Genovesi.

Il fuori programma consumato al 3° trofeo Nuoto Ponente ha regalato alla platea della piscina dell’impianto polisportivo Lago Figoi di Genova uno spettacolare Record Europeo messo a segno dal quartetto nella staffetta 4×100 misti della Derthona Nuoto per la categoria M160-199 composto da Emiliano Assandri, Christian Coscia, Daniel Marius Kormendi e Michele Galvagno che hanno fermato il crono a 4’06″06, cancellando il precedente primato detenuto dai finlandesi della Speedo Masters con 4’10”15 della scorsa stagione. In Italia hanno depennato la formazione del Latina Aquateam con 4’26”16 fatto a marzo.

La manifestazione valida per il Circuito Supermaster FIN organizzata dalla Nuotatori Rivarolesi in vasca corta, ha visto la partecipazione di 348 atleti in rappresentanza di 43 squadre, con l’intensa giornata genovese iniziata con i 400 stile libero nei quali si sono messe in evidenza Valeria Marmo, M30 della Nuoto Club Torino con 4’56”93 e 886,13 punti, miglior crono e Claudia Radice, M45 della Andrea Doria con 4’57”06 e 941,36 punti, miglior tabellare per un soffio davanti ad Alessia Oliva, M45 della Rari Nantes Savona con 4’57”13 e 941,14 punti. Due atleti su tutti anche tra gli uomini con il miglior crono realizzato da Matteo Zamorani, M30 della Sisport Fiat con 4’31”99 e 886,91 punti ed il migliore tabellare da Giannantonio Scaramel, M60 della Derthona Nuoto con 5’04”94 e 936,58 punti. Da notare anche le prestazioni di Stefano Argiolas, M45 della Nuotatori Genovesi con 4’40”83 che gli vale 897,66 punti e Alessandro Kirner, M40 della Ice Club Como con 4’35”66 e 889,10 punti.

Laura Pastrovicchio, M35 della Foltzer Nuoto con 34”36 e 832,65 punti e Grazia Gavoglio, M60 della Nuotatori Rivarolesi con 39”99 e 851,46 punti sono le protagoniste al femminile dei 50 farfalla che vedono tra le migliori atlete anche Erika Balestrieri, M40 della Rari Nantes Savona con 34”50 e 840,00 punti. Dominio netto fra i maschi di Matteo Viani, M25 della Rapallo Nuoto che segna 26”57 e 906,29 punti. Da notare anche le prestazioni di Luca Vigneri, M45 della S. Sturla con 29”24 che gli vale 885,77 punti e Silvio Ivaldi, M30 della Nuotatori Genovesi con 27”85 e 876,48 punti.

3° Trofeo Nuoto Ponente-piscine Lago FigoiLa più veloce dei 100 dorso è Raffaella Previtera, M35 della Aquatica Torino con 1’11”28 e 898,71 punti, battuta solo al tabellare da Maria Elena Rossi, M45 della Aquatica Torino con 1’14”95 e 911,54 punti. Analogo risultato fra gli uomini con Daniele Rossi, M30 della Aquatica Torino che segna il crono più veloce con 1’02”98 e 888,22 punti ed Ettore Luigi Boschetti, M60 della Andrea Doria che totalizza il miglior punteggio con 1’14”18 e 929,50 punti.

Nei 50 rana è Francesca Savarino, M40 della Rari Nantes Torino la più rapida in 41”17 e 820,74 punti, ma il punteggio più alto lo realizza Tullia Givanni, M50 della Nuotatori Genovesi con 42”11 e 858,94 punti. Francesco Mazzei, M30 della Aquatica Torino mette le mani davanti a tutti in 30”77 e 911,60 punti, anche lui superato al tabellare da Stefano Pacini, M45 della Rapallo Nuoto con 32”82 e 911,94 punti. Da segnalare anche Marco Lorenzo Bellino, M35 della Rari Nantes Torino con 31”66 e 908,40 punti.

I califfi della velocità dei 100 stile libero sono Alessandro Borgialli, M40 della Rari Nantes Torino con 54”42 e 952,22 punti e Raffaella Previtera con 1’04”77 e 896,09 punti, quest’ultima battuta però al tabellare da Claudia Radice con 1’06”24 e 905,65 punti. Tra i migliori della gara regina segnaliamo anche Roberta Rigault, M35 della Libertas Nuoto Chivasso con 1’05”83 e 881,66 punti, Michele Pellegrini, M40 della Rari Nantes Torino con 56”75 che gli vale 913,13 punti e Davide Febbraro, M25 della Rari Nantes Torino con 54”56 e 908,91 punti.

Nei 200 misti il miglior crono rosa viene realizzato da Alice Torre, M25 della Nuotatori Genovesi con 2’51”46 e 825,38 punti, ma fa meglio in termini di punteggio Carla Garbarino, M50 della Andrea Doria con 3’00”18 e 858,47 punti. Il miglior crono maschile viene realizzato da Gabriele Bossi, M25 della Swimming Club Alessandria con 2’23”71 e 855,82 punti, anche lui superato al tabellare da Paolo Palazzo, M55 della Andrea Doria con 2’38”51 e 908,14 punti. Successivamente troviamo Stefano Martini, M25 della Nuotopiù Academy con 2’26”19 e 841,30 punti.

Nei 200 rana dominano Anna Pasero, M25 della Sisport Fiat con 2’45”89 e 928,27 punti e Andrea Molino, M45 della Rari Nantes Torino con 2’32”95 e 952,27 punti. Tra i migliori in gara segnaliamo anche Alessandra Raiteri, M35 della Swimming Club Alessandria con 3’08”42 che le vale 848,42 punti, Antonio Solari, M50 della Genova Nuoto con 2’51”96 che gli vale 893,99 punti e Andrea Ciccone, M25 della Aquatica Torino con 2’35”94 e 879,70 punti.

Nei 200 stile libero il miglior crono femminile è di Valeria Marmo con 2’21”38 e 889,45 punti, con Alessia Oliva che la batte al tabellare con 2’22”15 e 930,92 punti. A seguire, troviamo la buona prestazione di Roberta Rigault con 2’22”22 e 889,33 punti. Anche al maschile sono due gli atleti più in evidenza, Silvio Ivaldi con 2’02”90 e 903,91 punti e Mauro Rodella, M50 della Aquatica Torino con 2’11”04 e 926,13 punti. Successivamente troviamo Stefano Argiolas con 2’16”35 e 855,52 punti.

Andrea Toja-3° Trofeo Nuoto PonenteNei 100 farfalla sale in cattedra Andrea Toja, M45 della ASA Cinisello (nella foto a destra) che segna 1’00”53 e 956,05 punti. Da notare anche le prestazioni di Luca Vigneri con 1’04”32 che gli vale 899,72 punti e Stefano Silvestri, M30 della Aquatica Torino con 1’00”93 e 896,44 punti.

Le migliori atlete dei 50 dorso sono Ilaria Bichi, M25 della Aquatica Torino con 33”46 e 885,53 punti e Valeria Vanzetti, M40 della Aquatica Torino con 33”94 e 903,95 punti che segnano il miglior crono e tabellare. Segnaliamo anche Janet Harmer, M55 della Nuotopiù Academy con 40”10 e 869,08 punti. Dominio netto invece al maschile con Marco Lorenzo Bellino con 28”13 e 939,21 punti, ma segnaliamo anche le buone prove di Ettore Luigi Boschetti con 34”18 che gli vale 919,54 punti e Emiliano Assandri, M40 della Derthona Nuoto con 30”19 e 888,70 punti.

Nei 100 rana domina ancora Anna Pasero con 1’17”26 e 913,80 punti, ma tra le migliori donne in gara ci sono anche Francesca Savarino con 1’26”67 che le vale 845,85 punti e Tullia Givanni con 1’33”94 e 845,11 punti. Dominio netto anche al maschile con Francesco Mazzei che segna 1’06”92 e 919,61 punti. Da notare anche le prestazioni di Stefano Pacini con 1’12”15 che gli vale 905,06 punti e Giannantonio Scaramel con 1’23”77 e 889,58 punti.

Si chiude con i 50 stile libero dominati in lungo e largo da Valeria Vanzetti con 29”20 e 916,78 punti e Michele Galvagno, M35 della Derthona Nuoto con 24”44 e 937,81 punti. Da notare anche le prestazioni di Alessandro Borgialli con 25”08 che gli vale 936,20 punti, Matteo Viani con 24”76 e 906,70 punti, Grazia Gavoglio con 34”44 che le vale 887,92 punti e Simonetta Cavallero, M50 della Swimming Club Alessandria con 32”29 e 874,26 punti.

In classifica finale è stata la squadra dei Nuotatori Genovesi a spuntarla su tutte con 57.912,63 punti, seguita sul podio da Genova Nuoto con 38.816,13 punti e Aquatica Torino con 33.296,35 punti.

Si ringrazia Grazia Gavoglio per la condivisione dell’album fotografico della manifestazione condiviso su uno dei nostri canali social.

Clicca qui per i risultati 3° trofeo Nuoto Ponente

Clicca qui per le foto 3° trofeo Nuoto Ponente a cura di Grazia Gavoglio

Swim4Life – All rights reserved

Ciro Porzio

Ciro Porzio
Matematico con la passione per le statistiche e apprendista nuotatore. Ricopre diversi ruoli di responsabilità in Swim4Life Magazine.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*