AICS Master Brescia in formato mondiale con tre record siglati in staffetta!

Al 2° Trofeo Europa SC è spettacolo puro con tre record mondiali, uno europeo e sette italiani.

Si era annunciato come appuntamento di cartello alla vigilia, ma poi grazie alle super prestazioni realizzate in acqua, il 2° Trofeo Europa SC è stato anche scoppiettante! La manifestazione valida per il Circuito Supermaster FIN organizzata dalla Europa SC presso la Piscina Olimpica Lamarmora di Brescia, consumata sabato 16 e domenica 17 maggio, ha infatti offerto uno spettacolo da 3 record mondiali, uno europeo e 7 italiani trascinando atleti e spettatori in un vortice di adrenalina con tanto di finale da fuochi d’artificio!

AICS Master Brescia-Record Mondiali staffetta 4x100 misti donneTutti e tre marcati AICS Master Brescia i Record Mondiali messi a segno, con la staffetta 4×200 stile libero maschile M160-199 (nella foto di copertina) formata da Yuri Gotti (2’01″89 ), Maurizio Tersar (2″02’17 ), Massimiliano Gialdi (2’04’74) ed Alberto Montini (2’02’54) che hanno nuotato in 8’11”34 cancellando gli statunitensi della Arizona Masters con 8’23”72 della scorsa stagione, la staffetta 4×100 misti femminile M100-119 (nella foto a destra) formata da Lisa Lasagna (1’13”59), Veronica Bellini (1’19”48), Greta Rovetta (1’08”98) e Martina Guareschi (1’02”08) che hanno chiuso in 4’44”19 cancellando il 4’45”47 detenuto dalle olandesi della DE Dinkel dal 2013 e la staffetta 4×100 misti maschile M160-199 formata da Maurizio Tersar (1’00”46), Alberto Montini (1’07”97), Andrea Maniero (59”17) e Massimiliano Gialdi (55”01) che hanno toccato la piastra a 4’02”57 cancellando il precedente di 4’10”25 detenuto dai nipponici della CWC Shinurayasu dal 2012. Ma alla 4×100 misti non bastava il Record Mondiale perché nella prima frazione, Tersar ha siglato anche il Record Italiano M35 nei 100 dorso cancellando Raffaele Lococciolo con 1’01”87 del 2009!

Lo show dei record fuori programma offerto sul finale della prima sessione gare, si è completato con la staffetta 4×200 stile libero M100-119 della Europa Sporting Club Brescia composta da Marco Tuscano (2’04”60), Matteo Montanari (1’57”90), Emanuele Botteri (2’06”) e Simone Gottardo (2’11”) che hanno nuotato in 8’20”26 siglando il Record Europeo con il quale hanno cancellato l’italiana Montenuoto con 8’22”82 del 2013.

La prima giornata ha aperto i battenti con i 100 dorso nei quali sono state le sorelle Deponti della NC Milano a dominare la scena femminile, Laura, M45 segnando 1’15”40 e 930,77 punti e Daniela, M50 con 1’18”88 e 939,78 punti. In campo maschile domina in lungo e il largo Maurizio Tersar, M35 della Master Aics Brescia con 1’02”38 e 960,24 punti mancando l’obiettivo Record Italiano che sembrava essersi prefissato. Da segnalare tra i migliori in gara anche Alessandro Corsini, M45 della Canottieri Baldesio con 1’09”95 e 886,92 punti e Paolo Concer, M40 della Master Melzo con 1’10”84 e 857,71 punti.

Nei 400 stile libero arriva un altro spettacolare Record Italiano realizzato da Matteo Montanari, M25 della Europa Sporting Club Brescia che tocca la piastra a 4’09”17 e 984,31 punti cancellando il precedente storico di 4’12”49 detenuto da Andrea Marcato e datato 2002 con il quale sigla inoltre la migliore prestazione assoluta maschile della manifestazione. Tra i maschi si mettono in evidenza anche Yuri Gotti, M30 della Master Aics Brescia con 4’17”08 che gli vale 950,37 punti e Andrea Pedrazzoli, M40 del Circolo Canottieri Aniene con 4’31”05 e 939,09 punti.  Dominio netto al femminile di Roberta Maggioni, M35 della Canottieri Lecco che segna 4’40”12 e 973,30 punti. A seguire Giulia Bolgiani, M25 della ESC Brescia con 4’52”53 e 903,02 punti e Michela Pierani, M45 della Leaena con 5’14”11 e 901,21 punti.

La più veloce nei 100 rana risulta Veronica Bellini, M25 della Master Aics Brescia che segna 1’19”12 e 925,43 punti, battuta solo al tabellare dall’inedita Daniela Deponti che nonostante tutto si porta a casa l’ennesima migliore prestazione assoluta femminile della manifestazione segnando 1’24”29 e 976,27 punti! Da notare tra le donne anche Fabiana Favalli, M35 della Leaena con 1’24”15 e 886,04 punti. Tra i maschi è l’insuperabile Alberto Montini, M45 della Master Aics Brescia a rubare la scena a tutti segnando 1’09”07 e 983,78 punti, seguito a distanza ravvicinata da Daniele Peli, M25 della GAM Team con 1’09”74 e 910,81 punti e Graziano Turolo, M45 della Leaena con 1’15”27 e 902,75 punti.

Dopo lo show dei record fuori programma, vanno di scena le staffette 4×100 stile libero che chiudono la prima intensa giornata, nelle quali si assiste all’emozionante Record Italiano della formazione femminile della Rari Nantes Friulia, M240-279 formata da Nadia Ronzat, Marina Cristani, Lietta Gardel ed Alessandra Romanelli che segnano 7’56″95 e 607,80 punti con il quale cancellano il precedente di 8’34”08 fatto a febbraio sempre dalla medesima formazione. Tra le migliori squadra in gara segnaliamo la femminile e maschile della ESC Brescia, rispettivamente con la formazione M120-159 che chiude in 4’31″85 e 910,87 punti e la formazione M100-119 che chiude in 3’48″30 e 923,22 punti.

2 Trofeo Europa Sporting ClubLa domenica si riattacca con i 200 stile libero nei Martina Guareschi, M25 della Master Aics Brescia domina la scena rosa segnando 2’13”29 e 945,08 punti. Alle sue spalle si fanno notare tra le migliori in gara Orietta Negri, M60 della Nuotatori Trentini con 2’54”98 che le vale 882,50 punti e Paola Sussarello, M45 della Sport & Fitness con 2’32”28 e 880,88 punti. Il più veloce tra gli uomini è Yuri Gotti con 2’00”76 e 949,82 punti, battuto però al tabellare da Franco Pozzi, M40 della Nuotatori Milanesi con 2’01”63 e 966,13 punti. Tra i migliori segnaliamo anche Emanuele Botteri, M30 della ESC Brescia con 2’09”20 e 887,77 punti.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Nei 200 misti donne spicca Florentina Ciocilteu, M35 della Master Aics Brescia che segna il miglior crono e tabellare con 2’40”59 e 919,98 punti. Tra i maschi invece è Andrea Maniero, M30 della AICS Master Brescia a stare davanti a tutti segnando 2’15”36 e 947,18 punti. Alle sue spalle tra i migliori in gara troviamo Marco Tuscano, M25 della ESC Brescia con 2’20”19 e 914,33 punti.

Nei 100 stile libero troviamo ancora Marco Tuscano tra i protagonisti, stavolta con il crono più veloce segnando 57” netti e 900,88 punti, battuto solo al tabellare da Alberto Montini che chiude in 57”95 e 939,78 punti. Tra i migliori in gara troviamo anche Massimiliano Gialdi, M45 della Master Aics Brescia con 58”41 e 932,37 punti e Marco Tabladini, M45 della Canottieri Baldesio con 58”78 e 926,51 punti. Il marchio femminile alla gara regina lo imprime Margherita Turelli, M30 della ESC Brescia che segna 1’03”14 e 916,38 punti davanti a Florentina Ciocilteu con 1’05”11 e 909,38 punti e Valentina Lugano, M35 della Derthona Nuoto con 1’07”39 e 878,62 punti.

Nei 100 farfalla si distinguono Tony Trippodo, M35 della Nuotatori Milanesi con 59”52 e 949,43 punti e Franco Pozzi con 59”67 e 965,48 punti, ma tra i migliori in gara segnaliamo anche Franco Olivetti, M55 della Master Aics Brescia con 1’07”58 e 930,45 punti. Tra le pochissime donne si mette in evidenza tra tutte Luisa Maria Zaretti, M45 della Sport Management con 1’22”77 e 815,88 punti.

Nei 200 dorso che chiudono la seconda sessione, sale in cattedra Diletta Lugano, M30 della Derthona Nuoto che segna il miglior crono e tabellare rosa con 2’30”73 e 940,09 punti, ma insieme a lei si mette in evidenza anche Orietta Negri che nuota in 3’12”45 e 931,36 punti segnando il nuovo Record Italiano con il quale migliora se stessa di quasi un secondo (3’13”53 stabilito il 24 giugno 2014). Record Italiano anche tra i maschi, messo a segno da Matteo Montanari che ferma il crono a 2’13”15 e 961,85 punti migliorando il precedente di 2’14”70 del 2012 detenuto da Andrea Maniero. Il miglior tabellare lo sigla però Luca Vigneri, M45 della S. Sturla con 2’20”49 e 971,81 punti. Alle loro spalle si piazza Guido Cocci, M45 della Imolanuoto con 2’24”40 e 945,50 punti.

La manifestazione apre alla velocità pura proseguendo con le specialità da 50 metri, iniziando dai 50 dorso nei quali Lisa Lasagna, M30 della Master Aics Brescia domina al femminile con 33”91 e 890,00 punti ed Alessio Germani, M45 della Sport Management al maschile con 31”98 e 895,87 punti.

Nei 50 farfalla il miglior crono rosa viene realizzato da Greta Rovetta, M30 della Master Aics Brescia con 31”14 e 908,48 punti, mentre il miglior punteggio tabellare è di Milena Barbieri, M45 della Master Aics Brescia con 32”31 e 917,67 punti. Da notare anche Raffaella Taini, M30 della Master Aics Brescia con 31”90 e 886,83 punti. Tra i maschi il più veloce è Andrea Maniero con 26”90 e 926,77 punti, battuto in punteggio da Massimiliano Gialdi con 27”51 e 955,29 punti. Successivamente troviamo Franco Olivetti con 29”73 e 926,67 punti.

Si passa ai 50 rana nei quali la scena femminile è conquistata da Irene Bonora, M25 della Sport Management con 35”21 e 938,65 punti, seguita da Veronica Bellini con 35”53 e 930,20 punti e Fabiana Favalli con 37”43 e 903,02 punti. Tra i maschi la palma della velocità viene assegnata a Daniele Peli con 30”38 e 943,38 punti, mentre per la migliore prestazione abbiamo Andrea Florit, M55 della Padovanuoto con 33”93 e 964,34 punti. Alle loro spalle si piazza Tony Trippodo con 32”59 e 900,89 punti.

AICS Master Brescia-2 Trofeo Europa Sporting ClubLe gare individuali terminano con i 50 stile libero nei quali il miglior crono e tabellare rosa vengono realizzati da Margherita Turelli con 28”83 e 916,06 punti, seguita poi da Martina Guareschi con 29”15 e 910,81 punti e Michela Pierani con 30”60 e 901,31 punti, mentre tra i maschi si dividono la posta Emanuele Botteri, miglior crono con 26”27 e 878,95 punti ed Andrea Florit, miglior tabellare con 27”66 e 933,12 punti. Tra i migliori troviamo anche Alessandro Visini, M45 della ESC Brescia con 26”65 e 920,45 punti e Marco Tabladini con 27”30 e 898,53 punti.

Si chiude con le staffette 4×50 misti che regalano un altro Record Italiano siglato dalle ragazze della Master Aics Brescia, M100-119 con il quartetto formato da Lisa Lasagna, Veronica Bellini, Greta Rovetta e Martina Guareschi che con il crono di 2’09″58 e 972,53 punti cancellano la Team Insubrika con 2’11’’35. Tra i maschi si fanno notare i ragazzi della ESC Brescia, M100-119 con il crono di 1’55″55 e 936,30 punti.

La manifestazione che ha visto la presenza di 440 atleti (490 iscritti) in rappresentanza di 85 società vede la squadra, la Europa Sporting Club Brescia, trionfare nella classifica a squadre con 36.384,88 punti che per onore di ospitalità casalinga, cede la coppa alla Master Aics Brescia (foto a destra) con 36.179,59 punti seguita sul podio da Sport & Fitness con 29.795,23 punti e Sport Management con 22.706,98 punti.

Clicca qui per i risultati 2° Trofeo Europa SC 

Clicca qui per le foto 2° Trofeo Europa SC 

Swim4life – All rights reserved

 

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights