Daniela Deponti migliora il Record Italiano nei 50 farfalla a Piacenza!

Il I Trofeo Master Vittorino va alla Derthona Nuoto mentre la Milano Nuoto Master trionfa nella combinata del Po.

Positivo l’esordio nel circuito Supermaster FIN per il 1° Trofeo Master Vittorino da Feltre organizzato dalla CAN Vittorino da Feltre presso la Piscina Canottieri Vittorino da Feltre di Piacenza, vasca scoperta olimpionica ad 8 corsie che ha visto la partecipazione di 273 atleti in rappresentanza di 60 squadre (304 iscritti) ed ha visto la vittoria della Canottieri Vittorino con 421 punti che però per onore di ospitalità ha ceduto la coppa Derthona Nuoto con 360 punti (nella foto di copertina di Simona Coppero), seguita sul podio da Master Melzo con 284 punti e Swimming Club Alessandria con 147 punti.

Daniela Deponti-II Trofeo Città di Busto GarolfoLa mattatrice della giornata emiliana è stata ancora una volta in questa stagione Daniela Deponti (nella foto a destra), M50 della NC Milano che nei 50 farfalla ha realizzato il crono di 30”91 e 1000,32 punti, migliorando il Record Italiano da lei già detenuto con 31”00 fatto ad inizio marzo, fermandosi a soli 67 centesimi dal Record Europeo. La prestazione della lombarda le vale anche come migliore assoluta della manifestazione.

Ma la Deponti non è stata l’unica ad infrangere un Record Italiano, risultato raggiunto anche dalla Derthona Nuoto nella staffetta 4×100 misti femminile che ha staccato il primato M160-199 con Serena Lavezzo, Claudia Cerchi, Paola Bazzani e Simona Coppero che hanno chiuso in 5’45”90 cancellando il precedente detenuto dalla CAN Baldesio con 6’02”18 fatto appena una settimana fa e sempre dalla Derthona Nuoto ma stavolta nella staffetta 4×100 misti maschile M120-159 composta da Emiliano Assandri, Christian Coscia, Alessandro Foglio e Michele Galvagno segnando 4’16”66 con il quale hanno cancellato la Firenze Nuota Master con il crono fatto ad inizio stagione.

Andando per ordine le gare iniziano con gli  800 stile libero nei quali Valentina Lugano, M35 della Derthona Nuoto è la donna più veloce con 10’44”01 e 874,94 punti, battuta solo al tabellare da Marina Puccio, M55 della Prosport Acqua Ssd con 12’08”43 e 875,92 punti, mentre tra gli uomini domina Giovanni Cosimo Brazzale, M30 della Nuoto Sud Milano con 9’29”54 e 892,88 punti. Segnaliamo inoltre anche Andrea Ferrari, M25 della Derthona Nuoto con 9’36”53 che gli vale 890,85 punti e Alessandro Trentini, M35 della Nuotopiù Academy con 9’52”23 e 881,43 punti.

Massimiliano_GialdiNei 50 dorso sale in cattedra Romina Degrassi, M35 della Master Aics Brescia con 34”25 e 909,78 punti, oltre alla quale segnaliamo per le donne anche i risultati di Stefania De Grandis, M40 della Malaspina con 37”45 che le vale 847,00 punti e Simona Coppero, M40 della Derthona Nuoto con 38”76 e 818,37 punti. Dominio netto anche al maschile con Paolo Concer, M40 della Master Melzo con 31”72 e 880,83 punti, ma anche per i maschi segnaliamo inoltre Stefano Costanzo, M50 della Nuoto Club Montecarlo con 34”07 che gli vale 862,64 punti.

Nei 50 farfalla è l’altra Lugano, Diletta, M30 della Derthona Nuoto a segnare il crono rosa più veloce con 29”80 e 949,33 punti, anche lei battuta solo al tabellare dalla primatista Daniela Deponti. A dettar legge tra gli uomini è stato Franco Pozzi, M40 della Nuotatori Milanesi con 26”86 e 956,44 punti, ma segnaliamo tra i migliori anche Massimiliano Gialdi, M45 della Master Aics Brescia con 28”10 che gli vale 935,23 punti e Michele Galvagno, M35 della Derthona Nuoto con 27”34 e 920,99 punti.

Nei 50 rana è Maria Cristina Rovida, M55 della Master Melzo la miglior donna in gara con 44”03 e 879,40 punti, mentre tra i maschi domina largamente Simone Battiston, M40 della Rari Nantes Legnano con 31”60 e 939,56 punti. Da notare anche le prestazioni di Christian Coscia, M35 della Derthona Nuoto con 32”61 che gli vale 900,34 punti e Alberto Sica, M65 della Malaspina con 40”68 e 876,11 punti.

Le frecce dei 50 stile libero sono state Massimiliano Gialdi (nella toto a destra) che ha toccato la piastra in 24”82 e 988,32 punti siglando anche la migliore prestazione assoluta maschile e Sabina Vitaloni, M45 della Derthona Nuoto con 29”19 e 944,84 punti, quest’ultima battuta solo al tabellare da Daniela Deponti con 29”47 e 968,78 punti. Tra i migliori di questa gara segnaliamo anche Stefania De Grandis con 30”34 e 887,94 punti, Michele Galvagno con 25”26 che gli vale 929,93 punti e Gianluca Parenzan, M30 della Canottieri Vittorino con 25”30 e 912,65 punti.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Tony Trippodo-I Trofeo Canottieri Vittorino da FeltreSi passa ai 100 dorso dominati nettamente da Diletta Lugano con 1’09”47 e 941,13 punti e Antonino Trippodo, M35 della Nuotatori Milanesi con 1’03”57 e 942,27 punti (nella foto a destra di Renato Consilvio). Tra i migliori in gara segnaliamo inoltre Raffaela Alessandrini, M50 della Canottieri Vittorino con 1’23”32 che le vale 889,70 punti, Valentina Capuzzi, M35 della Derthona Nuoto con 1’15”23 e 886,61 punti, Emiliano Assandri, M40 della Derthona Nuoto con 1’08”08 che gli vale 892,48 punti e Gianluca Parenzan con 1’06”36 e 880,80 punti.

Nei 100 farfalla è Franco Pozzi a rubare la scena a tutti segnando 58”93 e 977,60 punti, ma tra i migliori di questa specialità segnaliamo anche Ignazio Secci, M25 della Aics Pavia con 1’02”02 che gli vale 886,65 punti e Davide Ripamonti, M45 della Master Melzo con 1’07”93 e 869,13 punti.

Nei 100 rana si mettono in evidenza Ambra Borghi, M25 della Canottieri Vittorino con 1’28”80 e 824,55 punti, Christian Coscia con 1’13”03 e 895,11 punti e Fabio Cavalli, M45 della Milano Nuoto Master con 1’13”96 e 918,74 punti.

Nei 100 stile libero è ancora Ambra Borghi la miglior donna in gara con 1’04”84 e 900,22 punti, seguita tra le migliori da Grazia Gavoglio, M60 della Nuotatori Rivarolesi con 1’17”08 che le vale 895,95 punti e Simonetta Cavallero, M50 della Swimming Club Alessandria con 1’11”15 e 888,40 punti. Tra i maschi, il miglior crono viene realizzato da Alessandro Foglio, M25 della Derthona Nuoto con 56”29 e 912,24 punti, mentre la miglior prestazione è di Davide Stell, M40 della Busto Nuoto con 56”92 e 932,36 punti. Successivamente troviamo Andrea Galluzzo, M30 della Aics Pavia con 57”03 e 903,73 punti.

Simone Battiston-1 Trofeo Canottieri Vittorino da FeltreNei 200 dorso vanno forti solo le donne e tra tutte si mettono in evidenza Valentina Capuzzi con 2’41”88 e 892,08 punti che segna il miglior crono e Raffaela Alessandrini che totalizza il miglior tabellare con 2’57”69 e 907,25 punti. A seguire tra le donne troviamo la buona prestazione di Marta Monaci, M35 della San Giuseppe Arese con 2’44”41 e 878,35 punti.

Nei 200 rana è ancora Simone Battiston (nella foto a destra di Renato Consilvio) a dominare la scena maschile segnando 2’33”00 e 963,40 punti, così come tra le donne è ancora Sabina Vitaloni s stare davanti a tutte con 2’56”06 e 977,51 punti. Tra i migliori in gara troviamo anche Wanya Carraro, M45 della Forum con 3’13”59 che le vale 888,99 punti, Maria Cristina Rovida con 3’37”79 e 861,79 punti, Massimo Gorrini, M50 della Swimming Club Alessandria con 2’56”04 che gli vale 900,02 punti e Gabriele Guidi con 2’46”21 e 869,44 punti.

La manifestazione è valsa anche come tappa finale della Combinata del Po (Cremona e Piacenza) insieme al 2° Meeting Can. Baldesio che ha visto trionfare la Milano Nuoto Master.

Clicca qui per i risultati 1° Trofeo Master Vittorino da Feltre

Swim4Life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights