Trofeo Galluzzi show con Desiree Cappa da Record Italiano e Mara Colletti che nuota 1500 a delfino!

Trionfo del Centro Nuoto Bastia e grande prova della Polisport.

Lo storico Trofeo Galluzzi organizzato dalla Polisport presso gli Impianti Natatori Belvedere di Città di Castello ha tagliato il traguardo delle 30 edizioni e lo ha fatto nel migliore dei modi. Due giorni di splendido sole hanno regalato un clima perfetto per lo svolgimento di questa manifestazione valida per il Circuito Supermaster FIN e fissata in calendario come di consueto pochi giorni prima degli attesi Campionati Italiani Master che anche quest’anno si terranno a Riccione dal 24 al 28 giugno ed alla quale hanno preso parte 415 atleti (476 iscritti) in rappresentanza di 66 società.

Bella come sempre la piscina all’aperto con lo spazioso prato a fare da contorno e funzionali tutti i servizi necessari per offrire il massimo comfort agli atleti. La vasca aggiuntiva da 25 metri posta all’interno, sempre a disposizione per il riscaldamento, è un valore aggiunto che non ha prezzo, così come le doppie piastre cronometriche, cosa veramente rara per un meeting master all’aperto in vasca olimpionica. Particolarmente sentita la competizione che ha visto un alto tasso tecnico, nonché un forte spirito master che ha preso largo spazio nello staffettone dell’amicizia 8×50 stile libero che ha coinvolto ben 20 squadre. Da sottolineare la massiccia partecipazione alle staffette con oltre 30 squadre partecipanti che rapportate al numero complessivo di atleti presenti è veramente un dato rilevante e rappresenta il forte valore del collettivo e lo spirito di gruppo da parte di tutte le squadre emerso a Città di Castello.

???????????????????????????????A trionfare sarebbe stata la squadra di casa della Polisport che per onore di ospitalità si è esclusa dalla classifica finale cedendo la coppa del primo posto al Centro Nuoto Bastia (nella foto di copertina) che si è aggiudicato la competizione con 61.079,75 punti, quasi il doppio del Parco Paradiso che segue secondo con 33.016,77 punti e Villaggio Sport Eschilo che completa il podio con 32.132,98 punti.

L’ottima organizzazione ed il piacevole meeting, ha fatto si che nonostante il gran caldo, nella giornata di domenica mattina Desiree Cappa (nella foto a destra), M30 della Villaggio Sportivo Eschilo sia riuscita a centrare una super prestazione davvero sopra le righe nei 50 dorso fermando il crono a 31”47 con il quale segna il nuovo Record Italiano migliorando il precedente da lei già detenuto con 31”71 fatto registrare proprio 12 mesi fa a Città di Castello. Con i 959,01 punti realizzati in questa gara, la Cappa realizza anche la migliore prestazione assoluta femminile della manifestazione.

Una citazione a parte la merita anche Mara Colletti, M45 della Manziana Acquatica che nei 1500 stile libero ha nuotato tutta la gara a delfino segnando il crono di 37’51″20 e 496,01 punti diventando la prima donna a realizzare un’impresa del genere in vasca lunga! Lo speciale primato della Colletti ha meritato una premiazione speciale a fine manifestazione.

Iniziamo questo report proprio dai 1500 stile libero che sabato 6 giugno hanno avviato la manifestazione e nei quali il più veloce è stato Daniele Fontanelli, M35 della Polisport con 18’57”70 e 883,43 punti, mentre il miglior tabellare è stato segnato da Massimo Cacciamani, M50 del Centro Nuoto Bastia con 19’07”60 e 934,52 punti. La miglior donna è stata Tiziana Renon, M50 del Centro Nuoto Bastia con 23’58”00 e 805,70 punti, ma tra i migliori in gara segnaliamo anche Claudio Berrini, M60 del Centro Nuoto Bastia con 20’47”00 e 930,65 punti e Fabio Cacciamani, M45 del Centro Nuoto Bastia con 19’08”10 e 902,11 punti.

Le gare hanno ripreso il via nel pomeriggio con i 200 misti nei quali è stata Desiree Cappa a dominare la scena rosa con 2’31”55 e 950,31 punti, mentre tra i maschi si sono divisi la posta Francesco Polini, M25 della Virtus Buonconvento, miglior crono con 2’28”90 e 860,85 punti e Stefano De Vito, M50 del Circolo Canottieri Aniene, miglior tabellare con 2’30”94 e 938,39 punti. Da notare anche Gianluca Giglietti, M50 del Centro Nuoto Bastia con 2’40”76 e 881,06 punti e Gabriele Guidi, M35 della B2K Swim Team con 2’33”08 e 868,37 punti.

???????????????????????????????I 200 stile libero sono nel segno di Alessandro Borgialli (nella foto a destra), M40 della Rari Nantes Torino che domina su tutti segnando 2’01”63 e 966,13 punti. Tra i migliori maschi in gara segnaliamo anche Claudio Berrini con 2’23”78 e 942,76 punti e Massimo Cacciamani con 2’12”05 e 932,90 punti, mentre tra le donne troviamo due su tutte, la più veloce, Valentina Martini, M35 del Centro Nuoto Bastia con 2’27”94 e 871,30 punti e la più prolifica in termini tabellari, Karin Margareta Soederman, M50 del Centro Nuoto Bastia con 2’36”39 e 878,70 punti. Segnaliamo tra le migliori in gara anche Valentina Dalla Rosa, M25 della Nuotopiù Academy con 2’32”55 e 825,76 punti.

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Nei 50 rana Valentina Cucchiarini, M35 della Polisport stabilisce il miglior crono rosa con 40”70 e 830,47 punti, mentre Federica Orlandi, M45 della Vela Nuoto Ancona segna la migliore prestazione con 41”32 e 845,84 punti. Tra gli uomini il miglior crono viene realizzato da Michael Guidarelli, M30 della Vela Nuoto Ancona con 32”78 e 888,65 punti, battuto per punteggio da Francesco Grignani, M55 del Centro Nuoto Bastia con 35”09 e 932,46 punti. Successivamente troviamo Stefano De Vito con 35”27 e 890,84 punti.

Ancora velocità con i 50 farfalla segnati al femminile da Chiara Iagatta, M25 della Villaggio Sporttivo Eschilo con 31”74 e 887,84 punti, mentre al maschile vengono dominati da Andrea Talevi, M40 della Il Grillo con 27”12 e 947,27 punti. Da notare anche le prestazioni di Davide Marzocchi, M30 della Vela Nuoto Ancona con 27”64 e 901,95 punti e Alessandro Carbone, M35 della Larus Nuoto con 28”42 e 886,00 punti.

La prima giornata si chiude con le staffette 4×50 stile libero nelle quali spicca la formazione rosa della Conero Wellness, M120-159 con 2’07″82 e 876,55 punti mentre tra gli uomini ha dominato la DLF Livorno, M100-119, con 1’39″52 e 966,94 punti.

???????????????????????????????La seconda giornata inizia con i 100 stile libero nei quali spicca la super prestazione realizzata da Patrizio Barbini (nella foto a destra), M30 della Villaggio Sporttivo Eschilo che nuota in 53”82 e 957,64 punti indossando un semplice costume slip! Tra gli uomini si mettono in evidenza anche Alessandro Borgialli con 56”24 e 943,63 punti e Andrea Cornelio, M40 della Villaggio Sportivo Eschilo con 59”17 e 896,91 punti, mentre tra le donne emerge su tutte Valeria Romanelli, M25 della Nuoto Montefeltro che domina con 1’08”47 e 852,49 punti.

Nei 100 rana sono state Federica Roccatani, M25 della Nuova Campus Primavera con 1’29”46 e 818,47 punti e Federica Orlandi con 1’32”02 e 849,05 punti le migliori in gara, mentre tra i maschi il miglior crono viene realizzato da Francesco Polini con 1’15”07 e 846,14 punti ma la migliore prestazione è di Lorenzo Reami, M45 del Centro Nuoto Bastia con 1’15”75 e 897,03 punti. Successivamente troviamo Lorenzo Merli, M55 del Centro Nuoto Bastia con 1’22”58 e 892,59 punti.

Nei 400 misti femminili il dominio è segnato da Valeria Romanelli con 5’55”82 e 869,77 punti, mentre al maschile il miglior crono e la migliore prestazione vengono realizzati da Gabriele Guidi con 5’33”01 e 860,57 punti.

???????????????????????????????Nei 50 dorso troviamo al femminile Silvia Forti, M45 della Acqua In Bocca con 36”48 e 882,13 punti e Fabiana Brigante, M25 della Conero Wellness con 36”33 e 842,00 punti, mentre al maschile si impone Marco Angeli, M30 della Azzurra Race Team con 30”85 e 868,72 punti. Tra i migliori maschi in gara segnaliamo anche Fabio Servadio, M50 del Centro Nuoto Bastia con 34”01 e 864,16 punti e Marco Bandini, M40 della Fanatik Team Forli con 33”38 e 837,03 punti.

Chiudono le gare individuali i 50 stile libero nei quali il più veloce è ancora Patrizio Barbini, sempre in costumino slip, con 24”46 e 943,99 punti, battuto solo al tabellare da Rico Rolli (nella foto a destra), M50 del Centro Nuoto Bastia che sigla la migliore prestazione assoluta maschile del meeting con 25”39 e 983,06 punti. Da segnalare anche Andrea Talevi con 25”94 e 928,30 punti. Chiara Iagatta segna la miglior gara rosa con 31”10 e 853,70 punti, ma tra le donne segnaliamo anche Michela Ginnobili con 31”63 e 839,39 punti e Alessandra Pelliccia, M50 del Centro Nuoto Bastia con 34”20 e 834,80 punti.

In chiusura ci sono le staffette 4×50 misti nelle quali domina tra le donne la Villaggio Sportivo Eschilo, M120-159 con 2’25″23 e 870,69 punti mentre al maschile formazione più veloce è quella della Nuotatori Ravennati, M120-159 con 2’01″91 e 878,60 punti e quella con il miglior punteggio è il Centro Nuoto Bastia, M200-239 in 2’05″61 e 928,03 punti.

Clicca qui per i risultati 30° Trofeo Galluzzi

Clicca qui per le foto 30° Trofeo Galluzzi

Swim4Life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Lorenzo Giovannini

Dipendente di un’azienda farmaceutica di Prato. Ha un passato da agonista e dal 2010 partecipa al Settore Master. Reporter sul piano vasca.
Shares
Verified by MonsterInsights