La Gemo e la Di Liddo in grande spolvero nella prima giornata del Settecolli.

Sfiorano il pass mondiale e promettono una finale interessante.

È partita stamattina la 52esima edizione del Trofeo Settecolli – Internazionali di Nuoto che quest’anno conta oltre 650 atleti partecipanti, molti dei quali provenienti da tutto il mondo per un coinvolgimenti globale di ben 36 Paesi!
Il Foro Italico di Roma offrirà senza alcun dubbio un grande spettacolo in questi tre giorni di gare ed anche le condizioni meteo sembrano baciare questa storica manifestazione con un caldo sole ed un cielo azzurro che fanno da ottimo sfondo sull’evento.
C’è chi insegue il pass per volare a Kazan e chi invece è alla ricerca di indicazioni importanti per la finalizzazione dell’allenamento proiettato ai Mondiali, senza dimenticare o sottovalutare le prime sfide di antipasto ai Mondiali, una su tutte quella che vedrà opposte Federica Pellegrini e Sarah Sjoestroem nei 200 stile libero.

Stamattina si sono disputate le batterie di qualificazione iniziando dai 50 dorso nei quali è stata Elena Gemo del GS Forestale a segnare il miglior crono rosa con 28”42 migliorando di 23 centesimi il crono fatto ai Campionati Italiani primaverili ed avvicinandosi al pass mondiale che adesso dista solo 3 decimi. Alle sue spalle la finlandese Mimosa Jallow con 28”66 e l’Azzurra Carlotta Zofkova con 28”76. Buona anche la prova di Laura Letrari del CS Esercito, 6^ con 29”21.
Nelle batterie maschili è stato Niccolò Bonacchi a stare davanti a tutti in 25”33 precedendo anche il francese Camille Lacourt che ha segnato 25”65. Terzo crono per Simone Sabbioni con 25”66.

Nei 400 stile libero Diletta Carli ha segnato il miglior crono di qualifica in 4’10”87 davanti ad Erica Musso con 4’11”02 e la slovena Anja Klinar con 4’11”16. Entra in finale anche Alice Mizzau con 4’14”61.
Tra i maschi è stato il magiaro Peter Bernek a segnare il crono più veloce della mattinata con 3’52”28 seguito dal francese Damien Joly con 3’53”05 e dall’ucraino Sergey Frolov con 3’53”80, stesso crono segnato anche da Samuel Pizzetti del GS Carabinieri.

Si è nascosta nei 100 rana la lituana Ruta Meilutyte  che ha segnato il quinto tempo con un comodo 1’08”54, mentre la più veloce è stata la svedese Jennie Johansson con 1’07”54 seguita da Ilaria Scarcella del Circolo Canottieri Aniene con 1’08”14 e dall’Azzurra Arianna Castiglioni con 1’08”25.
Tra i maschi invece è stato il lituano Giedrius Titenis a segnare il miglior crono con 1’00”49 seguito dal sud africano Cameron Van Der Burgh con 1’00”68 e dall’Azzurro Andrea Toniato con 1’01”15. Quinto Fabio Scozzoli del CS Esercito con 1’01”57.

Elena Di LiddoBellissima prova di Elena Di Liddo del Circolo Canottieri Aniene nei 100 farfalla che ha nuotato in 58”20 migliorando un secondo e 24 centesimi il crono degli Italiani primaverili e sfiorando il pass mondiale di un solo decimo. Il miglior crono rosa lo ha segnato la svedese Sarah Sjoestroem con 57”72 con la magiara Liliana Szilagyi che ha chiuso con il terzo tempo di 59”32.
Due italiani davanti a tutti tra i maschi, Piero Codia del Centro Sportivo Esercito con 52”53 ed il nazionale Matteo Rivolta con 52”78 che hanno preceduto il francese Mehdy Metella con 52”80.

Gli sprinter mattutini dei 50 stile libero sono stati tutti stranieri con Andrey Govorov che ha segnato il miglior crono maschile con 22”15 seguito dal francese Florent Manaudou con 22”21 e dal finlandese Ari-Pekka Liukkonen con 22”29 e Sarah Sjoestroem, unica a rompere il muro dei 25 secondi tra le donne con 24”44 seguita dall’altra svedese Therese Alshammar con 25”29 insieme alla canadese Chantal Van Landeghem che ha segnato lo stesso crono. Quinto crono per Luca Dotto con 22”56 mentre invece segna solo il nono tempo Marco Orsi con 22”64. Da rivedere in finale l’Azzurra Erika Ferraioli che ha segnato 25”30 insieme a Giorgia Biondani del Centro Sportivo Esercito che ha nuotato lo stesso crono davanti ad Elena Gemo con 25”49.

Appuntamento a oggi pomeriggio a partire dalle ore 17.00 per le finali in diretta su Rai Sport.

Clicca qui per i risultati live Settecolli 2015

Sportline-costumi-SPEEDO-640x387

Clicca qui per il programma gare e la start-list Settecolli 2015

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights