Mireia Belmonte conferma la sua assenza ai Mondiali di Kazan!

La spagnola ufficializza che non parteciperà alla rassegna iridata e dà appuntamento a Rio 2016.

Quello che si temeva già una settimana fa come avevamo spiegato nel nostro articolo (clicca qui per leggerlo) si è confermato domenica quando la spagnola Mireia Belmonte ha ufficializzato che rinuncerà ai Campionati del Mondo di Kazan a causa del suo infortunio alle spalle.

«Alla fine non andrò a Kazan per i Mondiali. Ho provato fino all’ultimo, ma la mia ferita non mi permette di essere al 100% – ha twittato la Belmonte – Grazie per il sostegno delle persone che sono state al mio fianco nei momenti difficili e a tutti coloro che mi hanno aiutato nel recupero. Faccio anche gli auguri alla squadra che domani parte per Kazan. Con il lavoro che hanno fatto possono ottenere grandi risultati. Il mio obiettivo fino a quando inizierà la nuova stagione sarà recuperare completamente le spalle e iniziare a lavorare verso Rio 2016.»

L’iberica ha subito diversi tipi di infortuni alle spalle nel corso di questa stagione che l’hanno costretta allo stop prolungato che ha compromesso la sua preparazione finalizzata ai Mondiali.
Anche se in questo momento la Belmonte non soffre particolarmente il dolore dovuto alle lesioni alle spalle che l’hanno fermata a marzo, l’allenatore Vergnoux ha deciso di risparmiarle lo stress fisico di questa competizione con lo scopo di salvaguardare la salute dell’atleta ed il percorso che dovrà poi intraprendere verso le più importanti Olimpiadi di Rio 2016.

Avremmo potuto ammirare le sue sfide, soprattutto nei 200 e 400 misti, con l’ungherese Katinka Hosszu, la quale, sempre tramite social network, si è detta dispiaciuta dell’assenza di una delle sue principali avversarie.
La Belmonte avrebbe voluto prendere parte anche alle gare di nuoto di fondo dopo l’esperienza positiva dello scorso anno agli Europei di Berlino, dove riuscì a conquistare un bronzo nella 5 km.
Dunque un’altra atleta di spessore dà appuntamento a Rio 2016 e dice addio al Mondiale di Nuoto che prenderà il via domenica prossima senza Yannick Agnel, Emily Seebohm, Michael Phelps, James Magnussen, Kosuke Hagino, Bretagna Elmslie e Kylie Palmer ai quali potrebbe aggiungersi in queste ore anche la danese Jeanette Ottesen vittima di un’aggressione subita un mese fa (clicca qui per la notizia dettagliata).

Erica Di Marzo

Swim4Life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Admin

Shares
Verified by MonsterInsights