Michele Ratti torna nei Master!

Dopo due anni di Assoluti, il pluriprimatista italiano esordirà al 7° Trofeo Città di Saronno.

Dopo due anni di avventura con il passaggio da Master ad Agonista nella categoria Assoluti, con una partecipazione ai Campionati Italiani primaverili 2014, una Coppa Brema 2013 e varie competizioni disputate in Belgio con la Brabo, tra cui la Flanders Speedo Cup, un trofeo di grande valore internazionale, Michele Ratti ritorna nei Master!
Ratti, 7 Record Italiani M25 all’attivo tra vasca corta e vasca lunga, una medaglia d’oro nei 50 dorso e tre medaglie di bronzo nei 100 dorso, 100 stile e 50 farfalla agli Europei di Eindhoven 2013, si era trasferito temporaneamente ad Anversa per motivi lavorativi e contemporaneamente aveva scelto di tornare negli Assoluti per un fatto di coerenza – «Anche se la mia vita è ancora da “master” in quanto lavoro 60 ore a settimana ed ho una vita impegnativa oltre il nuoto, se mi alleno da agonista, trovo giusto fare l’agonista e competere con chi si allena come me.» – aveva dichiarato in una nostra intervista del 3 dicembre 2013 (clicca qui per leggerla). Oggi lavora ancora in Belgio dove resterà almeno fino al 2017, ma a luglio scorso ha deciso di chiudere con l’agonismo visto l’ulteriore carico di lavoro che lo ha impegnato fino al punto di non potersi più allenare il giusto per competere tra gli Assoluti.

«Gli ultimi mesi facevo allenamenti da master, 4 volte a settimana in acqua per 3/4 km al giorno – ha dichiarato Ratti – penso di essere stato l’unico Master che si fingeva agonista

trofeo-citta-di-saronnoIl prestigioso rientro dell’atleta brenese nel Circuito Supermaster FIN coinciderà con il 7° Trofeo Città di Saronno organizzato dalla Società Rari Nantes Saronno che andrà di scena domenica 8 novembre presso la Piscina Comunale della città in provincia di Varese. La manifestazione rappresenterà per il team di Saronno anche una prova generale per i Campionati Italiani Assoluti FISDIR riservati ad atleti con disabilità intellettive e relazionali che quest’anno saranno organizzati proprio dalla Società Lombarda.

La start-list da 580 atleti in rappresentanza di 59 squadre, svela diversi spunti interessanti, uno su tutti proprio quello relativo a Michele Ratti che spicca nella batteria veloce dei 100 misti. “Hulk” Ratti punta sicuramente ad un rientro rumoroso visto che il suo tempo di iscrizione fa pensare ad un tentativo di siglare un primato importante. Poco dopo i 100 misti, nella stessa sessione gare, Ratti disputerà anche i 50 farfalla che si prospettano avvincenti visto che guiderà la batteria più veloce insieme ad atleti del calibro di Leonardo Federici, M25 della Rari Nantes Legnano, Paolo Tani, M30 della Milano Nuoto Master, due atleti di casa, l’M30 Simone Antonio Abrescia e l’M25 Davide Ceriani ed Andrea Toja della ASA Cinisello Balsamo all’esordio nella categoria M50 nella quale potrebbe togliersi quest’anno parecchie soddisfazioni. Toja si ritufferà poi anche nei 100 farfalla nei quali si confronterà nell’ultima serie con il compagno di squadra Ivan Riccardi e Franco Pozzi, M40 della Nuotatori Milanesi.

Francesca-TravagliniPullulano di iscritti i 50 stile libero con ben 247 atleti pronti a schizzare a tutto gas dai blocchi di partenza, tra i quali ben nove figurano iscritti con un crono compreso tra i 25 e 23 secondi. Tra i tanti nomi iscritti in questa gara, l’occhio cade curioso su quello di Francesca Travaglini (nella foto a destra), M40 della DDS, campionessa di Triathlon per metà saprese che ha esordito col botto già nella scorsa settimana a Verolanuova dove ha segnato 59”50 nei 100 stile libero migliorando virtualmente il Record Italiano di 59”79 detenuto da Valeria Vergani  e 1’08”48 nei 100 misti. La Travaglini non potrà omologare record fino al 2016 visto il primo anno di categoria M40, ma sicuramente promette spettacolo per questa stagione. La Travaglini sarà impegnata anche nei 100 stile nei quali saranno 145 gli atleti in gara.

Si annunciano interessanti anche i 200 rana che offriranno un’ultima serie marcata Rari Nantes Saronno con cinque atleti di casa ai blocchi di partenza guidati da Federico Urban, coinvolto anche nell’organizzazione del meeting.
La manifestazione terminerà con i 50 rana nei quali spicca tra tutti il nome di Carla Venice, M25 della Rari Nantes Legnano che dopo aver cancellato lo storico Record Italiano detenuto da Sabrina Seminatore nei 100 rana nella scorsa stagione, quest’anno potrebbe tentare l’impresa anche nella gara breve per eccellenza.

Il programma gare del 7° Trofeo Città di Saronno prevede:

ore 07.45 : Riscaldamento
ore 08.45 : 100 DO – 50 SL – 100 MI – 20 min riscaldamento – 200 RA – 50 FA- MiStaff 4×50 MI
ore 14.00 : Riscaldamento
ore 15.00 : 400 SL – 100 FA – 20 min riscaldamento – 100 SL – 50 RA – Staff 4×50 SL

Tutto da vedere l’epilogo della Classifica per Società con la corsa del tutto aperta visto i criteri di calcolo che prevedono la sommatoria dei punteggi tabellari ottenuti dai primi 10 classificati di ogni categoria e gara, oltre ai risultati delle staffette. Nella scorsa stagione fu la Rari Nantes Legnano che si impose per poche migliaia di punti davanti alla Milano Nuoto Master, con la Rari Nantes Saronno che si piazzò al terzo posto del quale però cedette la coppa alla squadra che si piazzò quarta per onore di ospitalità, la Mozzate Sport.

Clicca qui per la start-list del 7° Trofeo Città di Saronno

francesco-violaA completare il programma del Circuito Supermaster FIN di questo week end ci sarò il 12° Meeting della Solidarietà organizzato dalla Società SDS-Specialisti dello Sport presso la Piscina Comunale de L’Aquila, vasca corta a 6 corsie dove sono attesi 378 atleti in rappresentanza di 56 squadre.
Tra i confronti in gara che annuncia la start-list spicca quello dei 200 farfalla che nella batteria veloce vedrà impegnati in prima linea Francesco Viola, M30 della Roma Nuoto Master (2’16″00), Ivan Merli, M30 della Panta Rei Sport (2’22″00) ed Antonello Laveglia, M50 del Forum Sport Center (2’22″00), seguiti da un secondo gruppo composto da Francesco Polini, M25 della Virtus Buonconvento (2’40″00), Valeria Damiani, M35 della Pool Nuoto Sambenedettese (2’40″00) e Federica Rotondi, M30 della Parco Paradiso (2’47″00).
La manifestazione con accento romano visto le 31 squadre su 59 provenienti dal Lazio, vedrà anche Elena Piccardo, primatista italiano nei 200 rana in vasca lunga, all’esordio con i colori della Accademia Nuoto Marino in vasca per i 100 rana e 100 stile che tra l’altro risultano la gara più sentita con 162 iscritti contro i 119 dei 50 stile.

Il programma gare del 12° Meeting della Solidarietà prevede:

8 novembre – domenica
ore 08.00 : Riscaldamento
ore 09.00 : 50m FA – 100m DO – 50 RA – 100m SL – 200m FA
Pausa 1 ora
100m MI – 50m DO – 100m RA – 50m SL – 100m FA – MiStaff 4x50m MI

Clicca qui per la start-list del 12° Meeting della Solidarietà

Swim4Life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights