Ryan Lochte contro Michael Phelps nei 200 misti, il piatto forte dei Trials di oggi!

E la giovane Abbey Weitzeil vola nei 100 stile ai Trials USA sfiorando il Record Statunitense.

La sessione di qualifiche disputata oggi al CenturyLink Center di Omaha per la quinta giornata dei Trials Olimpici Statunitensi, ha annunciato una sfida stellare old style tra Michael Phleps e Ryan Lochte. La medaglia di bronzo ai Giochi di Londra 2012 ha rinunciato ai 200 dorso che hanno visto Jacob Pebley segnare il miglior crono con 1’56”29 seguito dal campione olimpionico in carica Tyler Clary con 1’56”85, pur di dedicarsi a pieno ai 200 misti che nella fase di qualifica lo hanno visto davanti a tutti con il crono con 1’58”05 seguito da Michael Phelps, già qualificato per Rio nei 200 farfalla vinti ieri, che ha nuotato in 1’58”95, preannunciando una sfida stellare già dalle prossime semifinali in programma stanotte.

abbey-weitzeil-trials-usaTra i protagonisti principali della sessione eliminatoria c’è stata anche la giovane Abbey Weitzeil che ha subito sfiorato l’impresa da record nei 100 stile libero. La 20enne californiana ha infatti nuotato il miglior crono di qualifica con un sontuoso 53”58, a mezzo secondo dal Record Americano gommato detenuto da Amanda Weir dal 2009, seguita proprio dalla primatista statunitense con 53”76. Le semifinali vedranno ai blocchi di partenza anche Dana Vollmer, terza con 53”80, Katie Ledecky, sesta con 54”04, Missy Franklin, nona con 54”41 e Natalie Coughlin, 11esima con 54”73.

A Omaha si sono disputate anche le batterie dei 200 rana femminili in cui Micah Lawrence ha segnato il crono più veloce con 2’26”27, rimarcando in maniera evidente la mancanza di una Rebecca Soni che a Londra fece suo il titolo olimpico segnando il Record del Mondo battuto poi l’anno dopo ai Mondiali di Barcellona dalla danese Rikke Molle Pedersen.

Tre le finali in programma stanotte, i 100 stile libero maschili nei quali il campione olimpionico in carica Nathan Adrian ha dominato batterie di qualifica e semifinali segnando 47”91, secondo crono mondiale dell’anno, i 200 rana maschili in cui Kevin Cordes si è confermato al top nuotando il miglior crono di accesso alla finale in 2’07”81, secondo crono mondiale dell’anno dopo aver registrato il medesimo risultato nei 100 rana con 58”94 e i 200 farfalla femminili con Cammile Adams che parte con i favori del miglior crono di accesso dalle semifinali di 2’07”31.

Clicca qui per i risultati completi

Clicca qui per il programma gare

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4life – All rights reserved

occhialini-piscina-speedo-biofuse-2

Paco Clienti

Responsabile Redazione Swim4Life Magazine
Shares
Verified by MonsterInsights