Nuoto, molto di più che una semplice routine!

La nobile disciplina sportiva insegna i valori della vita ogni volta che si entra in piscina, sempre diversa, sempre nuova  

Non importa quante volte ti sei sentito stanco, quante volte hai detto “non ce la faccio” o quante volte sei stato tentato di rinunciare, quando alzi lo sguardo verso la tua piscina, la tua corsia e le dita del tuo piede afferrano il bordo del blocchetto di partenza, si resetta tutto quanto. Tutto ciò che avevi dentro prima, si dissolve una volta entrati in acqua.

I nuotatori sono abituati ad avere ritmi di allenamento incomprensibili alla maggior parte delle altre persone che vivono sulla terra ferma e a seguire una routine fatta di blocchi di partenza, striscia orizzontale con T finale, piastrelle, cloro e gesti tecnici che sembrano sempre uguali, ma non è così. Uno sport che potrebbe risultare noioso a chi lo guarda da fuori senza aver avuto mai la fortuna di praticarlo e che invece si rinnova allenamento dopo allenamento per chi l’acqua la vive in prima persona.

natalie-coughlin-swimIl nuoto sa rapirti e non è mai tardi per iniziare a praticarlo, qualsiasi sia il livello competitivo che si nutre e a cui si ambisce, qualsiasi siano gli obiettivi, perchè l’acqua è in grado di cambiare tutto il mondo introno a te, ristabilendo nuovi parametri fisici che ti fanno sentire libero!
Il nuoto è così intenso da darti la sensazione che il tuo posto sia lì, in piscina tra le corsie e che solo quando nuoti sei veramente la persona che vuoi essere.

Le risposte fisiche e psicologiche che regala un allenamento in piscina non sono descrivibili a parole e questo la dice lunga sulle capacità che ha il nuoto di modellare la tua vita, bracciata dopo bracciata. Festeggiare quei piccoli progressi che arrivano dopo settimane di allenamenti ti rende orgoglioso e soddisfatto di quello che sei e ci ciò che stai facendo, ma non c’è solo questo. Ci sono anche gli insegnamenti di vita che ti aiuteranno ad avere le spalle più larghe anche fuori dalla vasca e in altri contesti che non siano sportivi, quelle lezioni che sapranno farti comprendere veramente cosa significa sacrificio, rispetto, impegno e serietà e che sapranno fortificarti al punto tale da superare con impeto le sconfitte che inevitabilmente si incontreranno nella vita, come nello sport.

La domanda che più frequentemente viene rivolta ai nuotatori è come facciano a sopportare di nuotare su e giù in una vasca piena d’acqua e dove trovino la motivazione e la voglia di sottoporsi a routine quotidiane che possono apparire tutt’altro che divertenti o stimolanti. La risposta a questa domanda, che in sé racchiude quella più generale del perché chi pratica nuoto lo ama così tanto, può essere ritrovata nelle splendide parole di Nathalie Coughlin che, accompagnate dalle dolci note di un pianoforte, riportano al senso di questa nobile disciplina sportiva nel video realizzato per Self Magazine:

nuoto“Io non ho scelto, qualcosa ha scelto me. Ho vinto 12 medaglie Olimpiche, tre ori e argenti, cinque bronzi. Principalmente non devo provare a nessuno che sono brava, io so che sono brava a fare qualcosa, qualcosa di così tranquillo come essere sott’acqua. Non c’è musica, non c’è nessuno che ti parla. Ci sei tu ed i tuoi pensieri e il suono dell’acqua che si rompe. Ogni piccolo dettaglio fa una grande differenza. Muovendo il dito mignolo i tuoi piedi acquistano tono ed un’altra parte del tuo corpo si rilassa, o un’altra parte del tuo corpo si sente sotto pressione, uguale alla pressione di una competizione, quando stai gareggiando un 100 metri e loro potrebbero abbandonarti ad un centesimo di secondo. È un esercizio mentale rimanere focalizzata. Alla fine io ho una motivazione interna che è necessaria, ma ci sono molte pressioni esterne che ho trovato disturbatrici. Ora io non potrei curarmene di meno. Questa mia carriera mi ha fatto realizzare i miei sogni ed io davvero mi diverto in gara. Essere un’Olimpica è un onore ed una cosa potente, perché se tu sei un’Olimpica per una volta, sarai un’Olimpica per tuta la vita!”

Il nuoto è molto di più che una noiosa routine, provare per credere.

Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!

Swim4Life – All rights reserved

Paco Clienti

Paco Clienti
Responsabile Redazione Swim4Life Magazine

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*